Tritatutto Migliore – Scopri I Modelli TOP [Settembre 2022]

Il miglior tritatutto è l’accessorio per eccellenza per tutti quelli che amano cucinare, ma non gli piace tagliare la cipolla. Scopriamo allora insieme i modelli migliori di tritatutto!

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 1. Agosto 2022

#1 MIGLIOR SCELTA

tritatutto

Kenwood CH580

#2 MIGLIOR SCELTA

Tritatutto Amazon

Homeasy

#3 MIGLIORE SCELTA

Miglior Tritatutto

Moulinex DJ5201

Il Migliore Tritatutto Sul Mercato 2022

Il Migliore Tritatutto Sul Mercato 2022

Ottima notizia: potreste non dover mai più tagliare una cipolla a mano! Se prendete uno di questi migliori tritatutto, tirare fuori il coltello e il tagliere sarà un ricordo del passato. Tutto ciò che dovrete fare è gettare le verdure in uno di questi tritatutto e il resto è storia. Molti di questi tritatutto sono anche molto versatili e possono tritare erbe e noci e incorporare anche ingredienti liquidi. Quindi, anche se si tratta di tritatutto per verdure, è possibile utilizzarli anche per altri lavori noiosi in cucina.

Indipendentemente dal vostro budget, esiste un tritatutto per ogni tipo di cuochi domestici. Per prima cosa, dovrete decidere quale tipo di tritatutto fa al caso vostro: manuale o elettrico. La scelta più conveniente è quella manuale. La cosa migliore è che spesso hanno diverse impostazioni di lama che consentono di affettare o tagliare nastri, oltre che di tritare. Per quanto riguarda i tritatutto elettrici, sono come dei mini robot da cucina e possono essere utilizzati anche per preparare salse e condimenti. Proprio come le friggitrici ad aria, questi tritatutto sono ideali per chi vuole dimezzare i tempi di preparazione dei cibi! Ecco i 5 migliori che abbiamo selezionato per voi:

1. Kenwood CH580

Kenwood CH580
Questo tritatutto è utile per tutte quelle operazioni di preparazione degli alimenti, che altrimenti richiederebbero molta pazienza. Molto potente, azionato da un motore da 500 W, il sistema a quattro lame in acciaio inox lavora due volte più velocemente rispetto alle due lame,e versatile grazie alle sue due velocità di lavorazione permettono di triturare facilmente ogni ingrediente. Facilissimo da usare: regola la finezza della tritatura tenendo schiacciato il coperchio più o meno a lungo; il piedino in gomma assicura un supporto antiscivolo al contenitore

2. Homeasy

Homeasy
Il ritatutto da cucina elettrico HOMEASY ha 2 modalità da scegliere: più efficiente e più pratico: quello che più potente per la carne, una modalità meno potente per le verdure. Modello multifunzione completo di ciotola in acciaio inox con una grande capacità 2L, con 4 lame in acciaio inox, più solido e facile da pulire. NOTA: quando si taglia la carne, non superare il MAX sulla ciotola (500ml). Con questo tritacarne compatto si può tritare e macinare vari ingredienti, come cipolle, carne, prosciutto, aglio, cipolla, erbe piccole. Questo mixer può essere smontato e gli accessori sono facili da pulire.

3. Moulinex DJ5201

Moulinex DJ5201
Il mini tritatutto Moulinette Essential trita, sminuzza e mescola qualsiasi ingrediente: carne, verdure, aglio, cipolla… Una semplice pressione sulla parte superiore per risultati facili e veloci. Questo mini tritatutto ha 4 lame affilate per offrire risultati migliori. Il suo recipiente ha una capacità di 400 ml. L’apparecchio è anche pratico da pulire, grazie alla sua superficie più liscia e alle parti amovibili, e facile da riporre.

4. Moulinex DPA141

Moulinex DPA141
Trita, taglia, macina e mescola alla perfezione, tutto con un semplice pulsante! Con il tritatutto La Moulinette di Moulinex, tagliare in modo efficiente è diventato semplice. Grazie all’esclusiva tecnologia Powelix, le sue due lame ultra affilate sono in grado di gestire qualsiasi tipo di ingrediente, dalla carne cruda alle erbe aromatiche in pochi secondi. Il potente motore da 1000 W fornisce risultati veloci ed efficienti e presenta un sistema di protezione del motore integrato che lo protegge dal surriscaldamento, per una maggiore sicurezza e una più lunga durata del motore. Al contempo, le sue funzioni 4 in 1 sono l’aiutante ideale per le ricette di ogni giorno!

5. Kenwood FDP301WH

Kenwood FDP301WH
Con l’originale sistema all-in-one di Kenwood potete tritare, grattugiare, affettare, frullare e persino frullare. Tutto questo con una sola base, risparmiando tempo e spazio. Il motore da 800 W continua a funzionare. È semplice da controllare con due velocità: una per tutti i giorni e una per una maggiore potenza per gli ingredienti più duri come le radici. Per tritare le erbe in modo grossolano, è possibile utilizzare il selettore di velocità a impulsi. Non è necessario assemblare i dischi per grattugiare e affettare. Basta inserirli e il gioco è fatto. Sono robusti, precisi e durevoli.

Guida All’Acquisto Per Il Tritatutto Migliore

Guida All’Acquisto Per Il Tritatutto Migliore

Il tritatutto può non essere considerato una necessità in cucina, ma una volta che lo si usa ci si rende conto di quanto sia più facile tagliare a dadini e tritare tutto, dalle verdure ai formaggi duri alle noci. È lo strumento perfetto per tagliare a dadini cipolle, sedano e carote per una mirepoix (una base di sapore) o per preparare qualcosa come un pico de gallo. Il tritatutto rende più veloce la tritatura delle cipolle e riduce anche le lacrime.

Un tritatutto è anche un’opzione più sicura se non siete professionisti con il coltello da cucina, ad esempio per fare piccoli tagli a dadini o, in alcuni casi, per tritare. È lo strumento perfetto per chi ama cucinare ma non è altrettanto abile in cucina o per chi ha bisogno di portare il cibo in tavola più velocemente.

Un tritatutto è spesso più piccolo di un robot da cucina, anche se può essere utilizzato per scopi simili. La maggior parte dei tritatutto sono elettrici o manuali. Alcuni tritatutto manuali sono dotati di un cavo a strappo, altri devono essere premuti per tritare. La pulizia di un tritatutto è facile: molte marche sono lavabili in lavastoviglie e le altre sono semplici da pulire a mano.

Che cosa bisogna cercare in un tritatutto quando ci sono così tante opzioni? Assicuratevi di cercare una lama solida e di prestare attenzione alla capacità, a seconda del numero di persone per cui cucinate; la capacità del tritatutto può variare da 1 a 5 tazze in media.

Come Scegliere Il Tritatutto Giusto

Come Scegliere Il Tritatutto Giusto

Il miglior tritaverdure è un ottimo regalo per un amante della cucina o un utile strumento che semplifica la vita di chi cucina in casa. È semplice, taglia in modo pulito e veloce ed è realizzato con materiali di lunga durata e facili da pulire. Alcuni cuochi preferiscono un tritaverdure manuale o elettrico, mentre altri apprezzano la semplicità di utilizzo o un modello dotato di diverse lame. Ecco alcuni punti su cui riflettere per scegliere il miglior tritaverdure per la vostra casa.

E

Materiale

La maggior parte delle lame dei tritatutto è realizzata in acciaio inox alimentare, una lega di acciaio resistente alla corrosione e alla ruggine. Trattandosi di un metallo non reattivo, può essere utilizzato per tritare prodotti acidi come limoni e pomodori. Le lame in acciaio inox sono sempre affilate e durano a lungo.

I vassoi e le ciotole di lavoro sono generalmente in plastica o in vetro.

  • La plastica è un materiale leggero ma resistente, quindi è facile da tenere in mano e non si rompe facilmente. Può deformarsi nel tempo se viene lavata regolarmente in lavastoviglie o se viene riscaldata per errore. Alcuni alimenti, come i pomodori a cubetti o la purea di zucca, possono macchiare alcune materie plastiche, ma le macchie non compromettono l’utilità del tritatutto.
  • Il vetro è un materiale più pesante e robusto, più costoso della plastica. Può essere riscaldato senza deformarsi e sembra sempre nuovo. Se curato, può durare più a lungo della plastica, ma si può rompere e richiede attenzione durante l’uso.
E

Potenza

I tritatutto elettrici richiedono elettricità per funzionare. La potenza del motore varia in modo significativo a seconda della funzionalità della macchina. Le versioni mini possono utilizzare solo 70 watt, mentre i tritatutto e i robot da cucina più grandi possono richiedere fino a 1.200 watt per funzionare. Prima di decidere quanto potente sia il tritatutto di cui pensate di aver bisogno, considerate l’uso che intendete farne.

Un uso intensivo, la tritatura di ingredienti difficili come gli ortaggi a radice e l’impasto possono bruciare il motore o alterare la consistenza degli ingredienti. D’altra parte, i cuochi che desiderano un tritatutto solo per funzioni di base come tagliare o sminuzzare non hanno bisogno di un modello super potente. Un tritatutto semplice può funzionare in modo efficiente con soli 175 watt.

I cuochi che cercano un dispositivo all-in-one con funzioni di frullatura, impastamento e altre modalità ad alta energia devono scegliere un’opzione più potente. Chi ha queste esigenze più avanzate ha bisogno di macchine con una potenza maggiore e dovrebbe utilizzare tritatutto elettrici con motori da almeno 600 watt.
E

Manuale o Elettrico

I tritatutto manuali tagliano tirando, ruotando o spingendo una maniglia che forza il prodotto attraverso le lame di taglio. Non richiedendo una fonte di alimentazione, sono portatili e adatti al campeggio e ad altre attività senza elettricità. Questi tritatutto sono dispositivi semplici, meno costosi e più silenziosi di quelli elettrici, ma possono avere meno funzioni: ad esempio, possono non essere in grado di ridurre in purea. I tritatutto manuali più semplici hanno una sola lama, che può non essere smontabile. I loro vassoi di raccolta contengono in genere da 1 a 4 tazze e potrebbero dover essere svuotati di frequente.

Con la semplice pressione di un pulsante, i tritatutto elettrici utilizzano la corrente per far girare le lame dell’utensile. Per sicurezza, gli ingredienti vengono aggiunti nella parte superiore della macchina, lontano dalle lame. Le lame rotanti producono risultati meno uniformi rispetto alle verdure tagliate con i tritatutto manuali, ma sono in genere strumenti multifunzione che possono tritare, tagliare a dadini, grattugiare, impastare e/o frullare. I tritatutto elettrici sono piccoli robot da cucina, quindi tendono ad essere più grandi dei dispositivi manuali e quindi hanno una maggiore capacità di stoccaggio.

E

Lame

I tritatutto sono spesso dotati di una serie di lame che servono a scopi diversi e modificano le dimensioni e la forma del taglio. Nei tritatutto manuali, le lame sono spesso degli inserti che i cuochi domestici sostituiscono a seconda delle loro esigenze. I tritatutto elettrici hanno in genere lame rotanti all’interno dell’apparecchio. Le lame che possono essere fornite con un tritatutto includono:

  • Lame a forma di S che girano per sminuzzare le verdure in forme non uniformi. Queste lame sono di serie nei tritatutto elettrici.
  • Le lame per tritare tagliano gli alimenti in cubetti di dimensioni ridotte.
  • Le lame per tagliare a dadini sono simili a quelle per tritare, ma i cubetti di verdure che ne risultano sono molto più piccoli.
  • Le lame per affettare tagliano le verdure in pezzi sottili e uniformi.
  • Le lame a nastro affettano con una rotazione sottile, ottenendo tagli lunghi e simili a spaghetti.
  • Le lame a spirale affettano in modo identico alle lame a nastro, ma tagliano le verdure in strisce più strette.
  • Le lame per triturare grattugiano le verdure in strisce piccole e sottili.
  • Le lame per taglio a ruga tagliano linee in una direzione; la verdura viene ruotata di 90 gradi e le linee vengono tagliate nella direzione opposta per creare tagli a cialda.
  • Le lame a cuneo tagliano verdure e frutta in spicchi uniformi.
I modelli manuali più semplici hanno una sola lama, che potrebbe non produrre risultati uniformi. Se si preferisce la semplicità all’uniformità, un modello più semplice ha meno parti da usare e da pulire.
E

Sicurezza

I tritatutto sono dotati di lame affilate, per cui è fondamentale prestare attenzione durante il loro utilizzo. Per evitare incidenti in cucina, cercate tritatutto con alcune di queste caratteristiche di sicurezza:

  • Gli elementi di protezione delle lame circondano le lame affilate in modo da non esporle. Gli inserti per tritatutto manuali utilizzano involucri di plastica intorno alla lama per evitare di afferrarla direttamente.
  • Le basi antiscivolo impediscono al tritatutto di scivolare durante l’uso. Le basi più larghe impediscono anche ai tritatutto elettrici di muoversi durante l’uso.
  • I manici antiscivolo aiutano gli utenti a mantenere una presa solida sui modelli manuali, in modo che le mani non scivolino durante la tritatura. I manici possono anche fungere da paramani per evitare che le dita siano esposte alle lame.
  • I coperchi di bloccaggio impediscono il movimento delle lame fino a quando il tritatutto non è bloccato in modo sicuro.
  • La protezione contro il surriscaldamento nei modelli elettrici arresta automaticamente se raggiungono una temperatura elevata.
E

Accessori Compreso

Alcuni tritatutto sono dotati di accessori compresi che possono migliorare la vostra esperienza culinaria. Si possono trovare tritatutto dotati dei seguenti accessori:

  • I vassoi di raccolta o le ciotole da lavoro si collegano al tritatutto per raccogliere i prodotti tagliati fino al momento in cui servono.
  • Gli spremiagrumi sono utili per chi prepara condimenti per insalate agli agrumi o ama gustare un bicchiere di succo fresco.
  • Gli affettauova tagliano le uova per le insalate più velocemente di un coltello.
  • I separatori di uova dividono in modo netto tuorli e albumi.
  • I pelaverdure rimuovono efficacemente le bucce di carote, patate, cetrioli, mele e altre verdure con la buccia.
  • Un coperchio di conservazione è utile per chiudere gli avanzi di verdura nella ciotola di lavoro, invece di sporcare un altro contenitore.
  • I raschietti laterali dei tritatutto elettrici impediscono al cibo di accumularsi sui lati della ciotola.
E

Facilità di Pulizia

I tritatutto con vassoi di raccolta o ciotole di lavoro rendono particolarmente facile la preparazione dei pasti perché creano meno confusione rispetto agli altri tritatutto. Queste ciotole contengono le verdure tagliate in modo che non cadano sul bancone o sul pavimento, mantenendo così la cucina in ordine mentre lo chef prepara gli altri ingredienti del pasto.

È sempre più facile pulire un tritatutto subito dopo l’uso; inoltre, la pulizia immediata riduce al minimo la possibilità di macchiare il vassoio di raccolta. Prima di lavare un tritatutto elettrico, staccate sempre la spina, quindi smontate e sciacquate via le particelle di cibo più grandi. Alcune lame possono contenere residui di cibo, che devono essere rimossi prima di lavare le lame e il tritatutto. Come avrete capito leggendo questi passaggi, i tritatutto che hanno meno parti sono più facili da pulire rispetto a quelli che devono essere smontati dopo ogni utilizzo.

La maggior parte dei tritatutto può essere lavata tranquillamente nel cestello superiore della lavastoviglie. Oggigiorno anche i modelli elettrici hanno parti lavabili in lavastoviglie, ma per sicurezza controllate le istruzioni del produttore. Asciugare completamente tutte le parti del tritatutto (in particolare la lama) prima di riporlo.

Tipi Di Tritatutto

Tipi Di Tritatutto
I Tritatutto non sono cosi complicati, ma dovete sapere lo stesso che non ne esiste soltanto un tipo. Ecco le varie forme del tritatutto:
E

Manuale

I tipi più comuni di tritatutto sono ad azionamento manuale. Sono molto meno costosi e molto semplici da usare. Questi sono solitamente azionati da una griglia di taglio e il cibo viene tritato in un coperchio o in un contenitore di plastica. Sono ideali per tagliare verdure come cipolle, peperoni, carote, sedano e funghi. Se l’alimento è più grande, dovrà essere ridotto a una dimensione tale da poter essere inserito nel tritatutto prima di essere tritato.

Sebbene questi tritatutto manuali richiedano ancora un po’ di olio di gomito per tritare le verdure, è comunque molto più facile e veloce che tritare tutte queste verdure a mano. Sono anche piuttosto compatti, quindi se non avete molto spazio in cucina, probabilmente riuscirete a inserire un tritatutto manuale in un cassetto o in un armadietto.

E

Elettrico

I tritatutto elettrici (alias mini robot da cucina) sono un ottimo modo per ridurre i tempi di preparazione. Occupano poco spazio sul bancone e richiedono l’accesso a una presa di corrente (anche se esistono tritatutto a batteria che non necessitano di cavi).

A differenza dei robot da cucina di grandi dimensioni, i tritatutto elettrici sono molto più piccoli, hanno una sola opzione di lama e non sono in grado di lavorare una grande quantità di cibo. I tritatutto elettrici possono tagliare piccole quantità di prodotti, mentre i robot da cucina possono preparare puree, impasti e salse. A differenza dei tritatutto manuali, però, i modelli elettrici possono anche preparare condimenti per insalata, maionese e altre salse emulsionate.

Manutenzione Del Tritatutto

Manutenzione Del Tritatutto

La maggior parte dei tritatutto, comprese le lame, le ciotole e i coperchi, sono lavabili in lavastoviglie. Tuttavia, per mantenere l’affilatura e l’integrità della lama, è probabilmente meglio evitare la lavastoviglie e lavare a mano.

Purtroppo le lame di questi tritatutto non possono essere affilate, quindi è importante averne la massima cura. Dovrebbero durare a lungo, ma non per sempre, per cui se notate che una lama si sta opacizzando, è probabilmente il momento di sostituirla. Alcune marche offrono la possibilità di sostituire i pezzi, quindi cercate di capire se potete sostituire solo la lama prima di acquistare un nuovo apparecchio.

Immergere le parti in acqua calda e sapone è un ottimo modo per rimuovere eventuali residui. Se è possibile, è consigliabile entrare negli angoli e nelle fessure intorno alla lama, all’interno del pressore e intorno al tubo con una spazzola per bottiglie o uno spazzolino da denti. Nel caso di tritatutto elettrici, assicuratevi che il dispositivo sia raffreddato e scollegato se intendete pulire la base con un panno caldo e umido. Non immergere mai la base elettronica nell’acqua.

La Nostra Selezione

La Nostra Selezione

Anni di esperienza nel campo della cura della casa e degli elettrodomestici e un’ampia ricerca sui prodotti hanno contribuito alla creazione di questa guida. Abbiamo esplorato più di 40 opzioni per i migliori tritatutto sul mercato e abbiamo valutato diverse considerazioni pratiche prima di formulare le nostre raccomandazioni.

Abbiamo scelto di includere tritatutto con ciotole o cilindri di varie capacità per offrire una scelta a un’ampia gamma di acquirenti in base alle loro esigenze e allo spazio disponibile. Abbiamo inoltre dato priorità ai tritatutto manuali ed elettrici con caratteristiche aggiuntive desiderabili, come lame e tipi di taglio multipli, fondi antiscivolo, sistemi di bloccaggio, struttura lavabile in lavastoviglie e altri accessori versatili. Molti di questi tritatutto sono realizzati in plastica priva di BPA e in acciaio inox per garantire una maggiore durata.

Domande Frequenti

Vale la Pena Di Acquistare Un Tritatutto?

Se vi state chiedendo se vale la pena o meno, di acquistare un tritatutto ecco alcuni motivi per cui un tritatutto elettrico potrebbe essere la scelta migliore per le vostre esigenze di preparazione degli alimenti rispetto a un robot da cucina. Se avete una cucina piccola o uno spazio limitato, un tritatutto occupa meno spazio nell’armadio o sul bancone. Fornisce una ciotola più piccola quando si lavora una piccola quantità.

Meglio Un Robot Da Cucina o Un Tritatutto?

Il robot da cucina è l’unità più versatile e può ridurre notevolmente i tempi di preparazione della cucina svolgendo una serie di compiti. Il tritatutto è la scelta migliore per eseguire tagli e incisioni mirati su tipi specifici di prodotti. Infine, il frullatore è l’apparecchio più comodo per liquefare gli ingredienti.

I Tritatutto Possono Tagliare La Carne?

I tritatutto possono tagliare la carne cotta. Sono utili anche per affettare ingredienti difficili da tagliare come noci, erbe e carne cotta. Che sia elettrico o manuale, un tritatutto può ridurre i tempi di preparazione dei cibi e aiutarvi ad arrivare prima alla fase di servizio.
Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest