Come Scegliere Il Spremiagrumi Migliore?
[Agosto 2022]

Lo spremiagrumi è un accessorio obbligatorio per tutti gli amanti delle spremute fresche. Scopriamo allora insieme i modelli migliori scelti con cura dai nostri esperti!

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 10. Agosto 2022

#1 MIGLIOR SCELTA

spremiagrumi

HomeTeck Spremi Limone

#2 MIGLIOR SCELTA

spremiagrumi manuale

Moulinex PC1208 Ultra

#3 MIGLIORE SCELTA

spremi agrumi

Russell Hobbs Bidirezionale

Il Migliore Spremiagrumi Manuale Sul Mercato 2022

Il Migliore Spremiagrumi Manuale Sul Mercato 2022

La maggior parte delle persone concorda sul fatto che il succo fresco rende tutto più buono, dalla torta meringata al limone al sorbetto al lime francese, dalla panna cotta all’arancia rossa al pompelmo. Sebbene sia possibile spremere questi frutti a mano, uno spremiagrumi dedicato aiuterà a portare a termine il lavoro senza polpa e semi con uno sforzo minimo.

Il tipo di strumento di cui avete bisogno, tuttavia, dipende dal volume di succo che volete ottenere, dallo spazio di cui disponete, dal prezzo e da altro ancora. Preferite un dispositivo portatile o da banco? Manuale o elettrico? Sorprendentemente, esistono spremiagrumi manuali molto efficaci in quasi tutte le fasce di prezzo e dimensioni.

Ecco i migliori spremiagrumi scelti con cura per voi:

1. HomeTeck Spremi Limone

HomeTeck Spremi Limone

Lo spremiagrumi manuale è realizzato in una lega di zinco di alta qualità con processo di cromatura e lucidatura. Ha un’elevata resistenza all’ossidazione, resistenza agli urti, materiali per la sicurezza alimentare, è anticorrosivo, sicuro e durevole. Grazie al design e all’ergonomia, l’impugnatura superiore si trova a una distanza adeguata dall’impugnatura inferiore. Grazie alla connessione stabile del rivetto, lo spremi limone è meno suscettibile alla rottura durante l’estrusione.

2. Moulinex PC1208 Ultra

Moulinex PC1208 Ultra

Moulinex Ultra Compact è lo spremiagrumi dalle dimensioni compatte, ma dalle grandi capacità. Grazie all’accensione e allo spegnimento automatici è sufficiente una semplice pressione sul cono per mettere in funzione il prodotto. Il doppio senso di rotazione del cono assicura invece una maggiore quantità di succo con la stessa quantità di agrumi. Inoltre, grazie al coperchio che protegge lo spremiagrumi dalla polvere, è possibile utilizzare Ultra Compact senza necessità di risciacquo.

3. Russell Hobbs Bidirezionale

Russell Hobbs Bidirezionale

Lo Spremiagrumi Classics colpisce per il suo design semplice ed elegante, grazie al corpo in acciaio satinato. E’ semplice da usare ed efficace grazie alla funzione che permette la rotazione del cono in entrambi i sensi per estrarre più succo dagli agrumi. Lo spremiagrumi è dotato di due coni di diverse dimensioni intercambiabili, adatti sia per gli agrumi più grandi (pompelmi, arance) che per i piccoli (lime limoni etc).

4. Ufesa EX4960 Fresh

Ufesa EX4960 Fresh

Spremiagrumi elettrico a braccio. Potenza 600 W. Capace di versamento continuo e doppio cono. Filtro in acciaio inox. Braccio per facilitare l’estrazione del succo. Smontabile per una più facile pulizia. Corpo in acciaio inox. Dotato del sistema salvagoccia, adatto alla lavastoviglie.

5. H.Koenig Agr80 Professionale

H.Koenig Agr80 Professionale

Realizzate gustosi succhi di frutta e fate il pieno di vitamine con lo spremiagrumi elettrico AGR80 di H.Koenig. Come per gli spremiagrumi professionali, il modello AGR80 dotato di un braccio articolato che vi consentirà di spremere facilmente gli agrumi e di ottenere deliziosi succhi. Con il suo design moderno e il suo corpo in inox, si adatterà perfettamente alla vostra cucina. Grazie al suo beccuccio antigoccia, eviterete gli sprechi e potrete versare direttamente il succo nel bicchiere.

Guida All’Acquisto Per Lo Spremiagrumi Migliore

Guida All’Acquisto Per Lo Spremiagrumi Migliore

Sono poche le ricette che non traggono beneficio da una spruzzata di succo di limone, lime o arancia. Un tocco di agrumi esalta i sapori migliori dei piatti a base di pesce e l’aggiunta di un’arancia alla vostra ricetta preferita la fa salire di livello. A volte, è semplice come rendere più elegante la panna acida con una spolverata di coriandolo e una spruzzata di succo di lime fresco. Per non parlare dei vantaggi di aggiungere uno (o tutti e tre) gli ingredienti al vostro cocktail preferito o alla vostra soda fatta in casa!

Quando si pensa agli spremiagrumi, probabilmente la mente va a quei grandi spremiagrumi elettrici in grado di abbattere verdure a foglia e ortaggi a radice resistenti. Questi modelli funzionano, ma spesso sono eccessivi quando si tratta di agrumi. Invece di scegliere uno di questi spremi agrumi, ci siamo concentrati sui modelli più semplici, compresi alcuni spremiagrumi manuali, che consentono di tagliare un limone a metà e iniziare a spremere.

Ne esistono quattro tipi diversi: spremiagrumi manuali, alesatori in legno, spremiagrumi manuali da tavolo e modelli motorizzati. Non volevamo dare per scontato che un tipo di spremi agrumi fosse migliore degli altri, quindi li abbiamo testati tutti! Dopo aver spremuto decine e decine di limoni, lime e arance, non abbiamo scoperto che un tipo di spremiagrumi migliore è necessariamente migliore degli altri, ma alcuni sono sicuramente più facili da usare e producono più succo.

Quattro Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Un Spremiagrumi

Quattro Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Un Spremiagrumi

Dopo aver visto le nostre scelte per i 5 migliori spremi agrumi sul mercato, la nostra Guida all’acquisto esplorerà alcune delle caratteristiche da considerare per scegliere lo spremiagrumi più adatto a voi.

E

Perché Acquistare Uno Spremiagrumi Separato Per Gli Agrumi?

Una domanda comune per chi non ha familiarità con gli spremiagrumi è perché acquistare uno spremiagrumi separato da quello comunemente usato per gli altri frutti.

Il motivo è che la maggior parte degli estrattori di succo di frutta richiede una preparazione molto accurata per gli agrumi, tra cui la rimozione della spessa buccia cerosa e dei noccioli o della maggior parte dei semi. Questo è un grosso problema per gli agrumi, perché può rendere la preparazione di un’arancia per la spremitura un compito scoraggiante.

Inoltre, gli spremiagrumi offrono la possibilità di regolare la quantità di polpa che entra nel succo e sono in genere più facili da pulire rispetto agli estrattori di succo, soprattutto quando questi ultimi si intasano di polpa.

E

Come Funziona Uno Spremiagrumi?

Uno spremiagrumi richiede di tagliare a metà il frutto da spremere e di premerlo contro lo spremiagrumi. Gli spremiagrumi in genere premono il frutto contro un alesatore centrale, che gira da solo o contro il quale è possibile ruotare il frutto, per poi dirigere il succo attraverso un beccuccio e nella tazza o nella brocca.

Alcuni spremiagrumi sono dotati di maniglie che consentono di esercitare pressione, altri trattengono il frutto automaticamente, altri ancora hanno la funzione di spremitura a vite. Anche se non tutti gli spremiagrumi trattano la polpa allo stesso modo, la maggior parte di essi impedisce alla polpa di finire in punti difficili da pulire e alcuni la lasciano passare insieme al succo, più o meno a seconda delle preferenze.

E

Scelta Tra I Diversi Tipi Di Spremiagrumi

Esistono tre tipi principali di spremi agrumi: spremiagrumi, spremiagrumi manuali e spremiagrumi elettrici. Gli spremiagrumi creano il succo posizionando la frutta tra due piastre, quindi premono le leve collegate per far uscire il succo.

Gli spremiagrumi manuali sono impostati in modo diverso: il frutto viene posizionato su un alesatore e il succo viene spremuto ruotando contro l’alesatore. Gli spremiagrumi elettrici utilizzano lo stesso design, ma rendono il processo più automatico facendo girare l’alesatore da solo mentre si tiene la frutta in posizione. La scelta migliore di uno spremiagrumi elettrico per agrumi e arance è uno spremiagrumi centrifugo.

Sia per gli spremi agrumi manuali che per quelli elettrici, cercate quelli che hanno una maniglia a leva sulla pressa superiore, perché in questo modo è facile controllare la pressione applicata alla frutta per ottenere una spremitura uniforme.

E

Quanto È Sporco Il Processo?

Una delle preoccupazioni più comuni sull’uso di uno spremiagrumi è la sporcizia del processo: dopo tutto, nessuno vuole che il succo di agrumi appiccicoso schizzi per tutta la cucina.

I migliori spremiagrumi hanno l’alesatore progettato specificamente per ridurre la probabilità di schizzi, come ad esempio un paraspruzzi intorno all’alesatore o un coperchio di plastica per mantenere gli schizzi dalla frutta contenuta nello spremiagrumi. Inoltre, molti spremiagrumi sono dotati di un beccuccio salvagoccia per evitare perdite lente che potrebbero lasciare una pozza di succo appiccicoso sul bancone.

Bisogna anche considerare se è necessario tenere manualmente la frutta durante il processo di spremitura o se lo spremiagrumi è dotato di una pressa incorporata con una leva che può tenere le mani lontane dalla frutta e dalla parte più appiccicosa del processo.

Come Scegliere Lo Spremi Agrumi Giusto

Come Scegliere Lo Spremi Agrumi Giusto

A differenza degli tritatutto più grandi, in grado di spremere di tutto, dal cavolo alle patate dolci, gli spremi agrumi per agrumi hanno uno scopo più specifico. È possibile spremere gli agrumi in un tritatutto più grande, ma di solito è necessario rimuovere prima le bucce. Con gli spremiagrumi specifici per gli agrumi, è sufficiente tagliare il frutto a metà, rendendo questi modelli ideali per spremere un cucchiaio di succo per le ricette da forno o un singolo bicchiere da bere. Inoltre, sono in genere molto meno costosi degli spremiagrumi più grandi.

Nel mondo degli spremi agrumi si trova una varietà impressionante di modelli: spremiagrumi manuali, spremi agrumi manuali da tavolo e spremiagrumi elettrici. Ma un tipo è davvero migliore dell’altro? Dopo aver effettuato numerosi test, posso dire onestamente di no: No, tutti hanno vantaggi e svantaggi.

Gli spremiagrumi manuali sono lenti, quindi bisogna accettarlo, ma sono incredibilmente efficienti e producono alcuni dei succhi dal sapore più dolce. Gli spremi agrumi manuali sono i miei preferiti perché sono facili da conservare e riducono al minimo il disordine. Detto questo, non sono ideali per gli agrumi più grandi e non sarebbero la mia scelta ideale per spremere un bicchiere di succo d’arancia ogni mattina.

I modelli da tavolo sono più adatti per i succhi di frutta, perché consentono di lavorare più facilmente con agrumi più grandi, come arance o pompelmi. Tuttavia, abbiamo trovato gli spremiagrumi manuali più faticosi da usare rispetto agli spremiagrumi, soprattutto se si lavora con una grande quantità di agrumi.

Infine, le versioni elettriche erano spesso le più veloci e facili da usare, ma molti di questi modelli producevano un succo amaro perché lavoravano troppo il midollo (la parte bianca e amara dell’agrume, che si trova tra la polpa e la scorza). Inoltre, occupano più spazio sul bancone e possono essere rumorosi.

In definitiva, spetta a voi decidere quale modello è più adatto a voi! Valutate attentamente il motivo per cui volete spremere gli agrumi e quanto volete spendere, e prendete la vostra decisione da lì.

E

Tipo

Esistono due tipi principali di spremiagrumi: quelli manuali e quelli elettrici. Gli spremiagrumi manuali sono ottimi perché possono essere utilizzati ovunque, senza bisogno di spine. Se si preferiscono i modelli elettrici, è necessario verificare che ci sia spazio vicino a una presa di corrente per lo spremiagrumi quando è il momento di usarlo o che la macchina abbia un cavo abbastanza lungo da raggiungere una presa disponibile.

E

Dimensioni

La maggior parte degli spremi agrumi (con l’eccezione dei modelli manuali) richiede spazio sul bancone, quindi è bene assicurarsi che l’ingombro dello spremiagrumi sia giusto. Gli spremiagrumi manuali a leva vengono spesso lasciati sul piano di lavoro, perché tendono a essere pesanti e difficili da spostare.

Gli spremiagrumi elettrici più piccoli sono in genere abbastanza leggeri da poter essere estratti solo quando servono (dovrete solo assicurarvi di avere un posto dove riporli quando non sono in uso). Se avete una cucina molto compatta, uno spremiagrumi manuale è la soluzione migliore.

E

Capacità

Alcuni spremiagrumi sono progettati con un proprio contenitore che raccoglie il succo mentre viene spremuto. Sebbene sia molto comodo, è bene tenere presente le proprie esigenze di capacità, poiché alcuni di questi contenitori possono essere di dimensioni ridotte.

Se volete spremere più di 4 tazze di succo in una volta sola (come nel caso della limonata per un picnic), prendete in considerazione un modello che vi permetta di utilizzare i vostri contenitori, in modo da poter continuare a spremere senza dovervi fermare e svuotare il contenitore.

E

Regolazione Della Polpa

La regolazione della polpa è una caratteristica fondamentale degli spremiagrumi che consente di impostare la quantità di polpa che si desidera far entrare nel succo o filtrare. Questa funzione è particolarmente importante se si preferisce un succo senza o con poca polpa, poiché molti spremiagrumi senza regolazione della polpa lasciano il succo pieno di polpa.

E

Funzione Di Inversione

Alcuni spremiagrumi elettrici possono girare non solo in una, ma in entrambe le direzioni. Rispetto ad altri spremiagrumi, questa azione di inversione funziona in modo più efficiente per estrarre le ultime gocce di succo e di polpa dagli agrumi. Molti spremiagrumi elettrici girano automaticamente al contrario, mentre altri consentono di scegliere quando attivare la funzione di inversione.

E

Facilità Di Pulizia

La facilità di pulizia è estremamente importante per uno spremiagrumi: se lo spremiagrumi è difficile da pulire, esiterete a usarlo. Gli spremi agrumi che hanno poche parti interne e un’area di stoccaggio della polpa ben progettata sono i più facili da pulire. Una categoria particolarmente importante è quella dei lavabili in lavastoviglie, poiché se è possibile mettere lo spremiagrumi in lavastoviglie una volta terminato l’utilizzo, la pulizia è un gioco da ragazzi.

Anche il numero di parti diverse in cui si suddivide uno spremi agrumi è importante, poiché è necessario scomporlo e riassemblarlo dopo ogni utilizzo per pulirlo completamente.

E

Prezzo E Garanzia

Naturalmente, nel valutare quale sia lo spremiagrumi più adatto alla vostra cucina, dovrete tenere conto del vostro budget. Gli spremiagrumi manuali sono in genere i meno costosi, anche se i prezzi possono variare notevolmente. Gli spremiagrumi elettrici hanno un’enorme variazione di prezzo che dipende dalla quantità di ricerche di marketing e di consumatori che sono state effettuate per la progettazione del prodotto, nonché dagli accessori e dall’aggiunta di funzioni come i beccucci salvagoccia e la rotazione inversa.

Molti spremiagrumi, ma non tutti, vengono forniti con una garanzia limitata di un anno: anche se non sembra un periodo di tempo lungo, può aggiungere una notevole tranquillità quando ci si abitua all’uso del nuovo spremiagrumi.

E

Costruzione

Una delle considerazioni più importanti su uno spremiagrumi è il materiale con cui è costruito. Poiché il succo che esce dallo spremiagrumi verrà bevuto o mangiato, è importante che lo spremiagrumi sia costruito in plastica alimentare o in acciaio inox e che le parti in plastica siano prive di BPA.

L’acciaio inossidabile offre una maggiore durata nel tempo rispetto alla plastica, soprattutto se si prevede un uso intensivo dello spremiagrumi. Inoltre, si consiglia di optare per uno spremiagrumi con parti in plastica e acciaio inox lavabili in lavastoviglie, per rendere la pulizia molto più rapida e semplice.

E

Accessori

Anche se non si tratta di una fattore decisivo per l’acquisto di uno spremiagrumi, piccoli accessori come una brocca inclusa o un secondo coperchio in plastica per la spremitura possono essere un’ottima aggiunta. Queste caratteristiche consentono di iniziare a spremere più rapidamente e, nel caso di un secondo coperchio in plastica, possono permettere di spremere più volte prima di dover pulire completamente lo spremiagrumi.

La Nostra Selezione

La Nostra Selezione

Uno spremiagrumi è un’eccellente aggiunta alla vostra cucina che può fornire un succo veloce e sano dagli agrumi. Si ha la tranquillità di sapere che il succo è privo di conservanti e zuccheri aggiunti, oltre alla possibilità di sperimentare nuove ricette che richiedono un succo fresco.

Tuttavia, è importante trovare uno spremiagrumi adatto alle proprie esigenze, poiché aspetti come la regolazione della polpa e la facilità di pulizia possono rendere o meno piacevole l’utilizzo dello spremi agrumi. In questo caso, gli spremiagrumi elettrici possono offrire un vantaggio speciale, in quanto facilitano l’uso dello spremi agrumi e quindi sono più propensi ad approfittarne.

Le nostre recensioni dei 5 migliori spremiagrumi presenti oggi sul mercato, insieme alla nostra Guida all’acquisto, forniscono tutte le informazioni necessarie per trovare lo spremi agrumi che fa per voi.

Domande Frequenti

Come Si Usa Uno Spremiagrumi?

Per ottenere risultati ottimali, fate rotolare gli agrumi sul piano di lavoro o sul tagliere usando il peso della mano per premere delicatamente il frutto e aiutare la polpa a rilasciare il succo. Quindi, tagliare il frutto a metà in senso trasversale per esporre le sue sezioni. Per gli spremiagrumi dotati di alesatore, posizionare il centro dell’agrume tagliato sull’estremità appuntita e continuare a spremere secondo le istruzioni del produttore. Per gli spremiagrumi manuali, è necessario tagliare la buccia anche dalle estremità del frutto e metterlo nella ciotola dello spremiagrumi con l’estremità grande verso l’alto, quindi premere i manici insieme per spremere tutto il succo.

Bisogna Sbucciate Gli Agrumi Prima Di Spremerli?

Non è necessario! Uno dei vantaggi di usare uno spremiagrumi è che si può saltare questo passaggio. Se si utilizza uno spremiagrumi masticatore o centrifugo – uno spremiagrumi non specifico per gli agrumi – è necessario sbucciare i limoni, le arance o i lime prima di spremere. Una volta terminata la spremitura, si possono congelare le bucce in eccesso per poterle tagliare in futuro.

Come Si Chiarisce Il Succo Di Agrumi?

Se non vi piacciono le particelle e la torbidezza del succo di agrumi fresco, dovrete chiarificarlo. Il succo di agrumi chiarificato è un’aggiunta elegante ai cocktail e aiuta il succo a durare più a lungo. Il primo modo per ottenere questo risultato è foderare un colino con un filtro da caffè, quindi versare il succo e lasciarlo sgocciolare. Il filtro catturerà le piccole particelle che rendono il succo torbido, lasciando un liquido limpido e pulito.

Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest