Qual’È Il Migliore Slow Cooker?
[Settembre 2022]

Per cucinare il cibo in modo lento, in modo che mantenga tutte le proprietà nutritive, il slow cooker è la scelta migliore. Scopriamo insieme i migliori modelli sul mercato.

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 9. Settembre 2022

#1 MIGLIOR SCELTA

slow cooker

Crockpot Ceramica Nero

#2 MIGLIOR SCELTA

Pentola per Cottura Lenta

Crockpot Ceramica Rosso

#3 MIGLIORE SCELTA

slowcooker

Russell Hobbs 28270

Il Migliore Slow Cooker Sul Mercato 2022

Il Migliore Slow Cooker Sul Mercato 2022

I slow cooker sono sicuramente molto diffusi: quasi il 50% delle famiglie italiane ne possiede uno. Consentono di inserire gli ingredienti, impostare e dimenticare, mentre il cibo cuoce per un lungo periodo di tempo. L’elettrodomestico si è evoluto nel tempo e ora è possibile fare molto di più con lo slow cooker, come rosolare, saltare, cuocere al forno e molto altro ancora.

Per aiutarvi a trovare il migliore slow cooker per la vostra cucina, abbiamo deciso di mettere alla prova le migliori opzioni sul mercato. Abbiamo preso in considerazione le dimensioni, la capacità di rosolare/separare, la programmabilità, la temperatura e l’efficienza di cottura, la facilità d’uso e il comfort generale. Tenendo conto di questi criteri, questi 5 modelli sono risultati i migliori. Scopriamoli insieme:

1. Crockpot Ceramica Nero

Crockpot Ceramica Nero

Slow cooker pentola per cottura lenta a bassa temperatura, capienza: 4.7 L, adatta fino a 5-6 persone. Finitura: nera, di forma rotonda e di grande capienza, permette a qualunque ingrediente di essere comodamente adagiato all’interno
Coccio: pentola interna in materiale ceramico, estraibile dalla base, utilizzabile anche in forno e lavabile in lavastoviglie.

2. Crockpot Ceramica Rosso

Crockpot Ceramica Rosso

Coperchio in vetro: permette di vedere cosa cuoce in pentola; il vapore in eccesso viene lentamente espulso attraverso il coperchio che è solo appoggiato, in modo da mantenere la temperatura costante. Due impostazioni cottura: Low (programma di cottura tradizionale, almeno 6/8 ore) e High (programma di cottura rapido, almeno 4 ore), funzione warm: mantenimento in caldo al termine della cottura. On/Off: dotata di display digitale e timer countdown, programma le ore di cottura al termine della quali passa automaticamente in Warm.

3. Russell Hobbs 28270

Russell Hobbs 28270

Realizza piatti gustosi che faranno sentire tutti a casa con il Good to Go Multi-Cooker. Scegli tra 8 versatili funzioni di cottura: rosolare, arrostire, cuocere sottovuoto, cottura lenta, vapore, riso, bollire e tenere in caldo. Una volta che la cena è pronta, il corpo della pentola in alluminio pressofuso può essere rimosso dal panello di controllo e portato direttamente in tavola. Lavabile in Lavastoviglie.

4. Electrolux ESC7400 Inox

Electrolux ESC7400 Inox

La cottura lenta con la Slow Cooker trattiene le vitamine e le sostanze nutritive degli ingredienti (frutta, verdura), rendendo i piatti più saporiti. Capacità da 6,6 litri per qualsiasi quantità di ingredienti e porzioni di ricette. Corpo in acciaio inox e maniglie in alluminio pressofuso. Coperchio in vetro per una visibilità ottimale. Programmi di cottura predefiniti: Low/Medium/Hig – Zuppe – Buffet – Keep Warm, Potenza 235W.

5. Russell Hobbs 25630-56

Russell Hobbs 25630-56

Dispositivo di cottura 3 in 1: sous vide, slow cooker, cucina con sonda di temperatura intelligente. Sonda della temperatura integrata nel manico per una costante regolazione dell’acqua (38° – 91° gradi). Display digitale a microprocessore con led. Capacità 6 porzioni (6,5 l). Pentola interna in ceramica rimovibile e lavabile in lavastoviglie. Coperchio in vetro temperato, con chiusura ermetica, facile da trasportare. Potenza 350 watt.

Guida All’Acquisto Per Lo Slow Cooker Migliore

Guida All’Acquisto Per Lo Slow Cooker Migliore

Potrebbe sembrare contraddittorio che un elettrodomestico che cuoce lentamente per diverse ore possa farvi risparmiare tempo, ma i cuochi più impegnati sanno che le pentole a cottura lenta – gli slow cooker sono il segreto per portare in tavola piatti facili senza dover ricorrere a molto, o addirittura a nulla, tempo di cottura.

I slow cooker sono abbastanza sicuri da poter essere lasciati in funzione mentre si dorme o anche quando si è fuori casa per la giornata lavorativa. Riempite uno slow cooker al mattino e tornate a casa con una cena finita a base di polpette, pollo arrosto o una partita di chili con il minimo sforzo.

I slow cooker più diffusi sono di forma ovale e hanno una capacità compresa tra i 6 e i 7 litri, quindi sono ideali per cucinare un pollo intero da 4 o 5 chili o un arrosto di medie dimensioni, anche se sul mercato esistono anche slow cooker più piccoli e più grandi. Sia che vogliate uno slow cooker in grado di funzionare come pentola multipla, sia che ne cerchiate uno programmabile, portatile o economico, c’è uno slow cooker in grado di soddisfare le vostre esigenze.

Come Scegliere Il Slow Cooker Giusto

Come Scegliere Il Slow Cooker Giusto

Al momento dell’acquisto di uno slow cooker, è bene valutare se si preferisce un’opzione digitale o manuale. Uno slow cooker digitale vi darà un maggiore controllo, consentendovi di impostare dei timer e di passare automaticamente alle impostazioni di mantenimento in caldo.

Se non vi dispiace uno slow cooker che richiede un po’ più di controllo, uno slow cooker manuale costerà molto meno della sua controparte digitale e vi offrirà comunque numerosi livelli di calore e un’impostazione di mantenimento in caldo per mantenere il vostro pasto caldo anche se ha finito di cuocere prima di cena.

Proprio come i migliori robot da cucina, uno slow cooker trasformerà le ricette pratiche che richiedono una lunga preparazione in attività rapide da portare a termine con la semplice pressione di un pulsante. Sebbene alcune delle nostre migliori scelte siano dotate di comandi digitali intelligenti, esistono anche opzioni manuali che spesso sono meno costose ma richiedono una maggiore supervisione in quanto non si spengono automaticamente.

Nella nostra guida abbiamo incluso sia i slow cooker manuali che quelli digitali. Se da un lato i modelli manuali sono più economici, dall’altro non possono essere impostate su un timer o passare automaticamente alle impostazioni di mantenimento in caldo al termine della cottura, il che significa che richiedono una maggiore supervisione.

La maggior parte dei slow cooker offre tre impostazioni di calore: basso, alto e mantenimento in caldo, ma alcuni modelli digitali di fascia alta sono dotati di più funzioni.

Tipi Di Slow Cooker

Tipi Di Slow Cooker

I diversi tipi di slow cooker sono manuali, programmabili, multifunzione e digitali.

L’elenco seguente comprende i diversi tipi di slow cooker disponibili sul mercato:

E

Slow Cooker Manuale

Uno slow cooker manuale è una slow cooker di base con una manopola regolabile. Questo modello è adatto a piatti facili, con uno o due ingredienti.

I tempi di cottura con le impostazioni alta e bassa variano da 3-4 a 6-8 ore. Dopodiché si attiva la funzione di mantenimento in caldo. Il controller può essere una manopola che controlla queste impostazioni.

È solitamente possibile impostare manualmente la temperatura su quattro diversi livelli: spento, basso, alto e caldo.

E

Slow Cooker Programmabile

Un slow cooker programmabile è un apparecchio dotato di numerose impostazioni. Ciò consente di impostare la temperatura e l’ora preferite.

Una pentola a cottura lenta programmabile funziona utilizzando un elemento riscaldante interno e dei sensori per mantenere automaticamente una bassa temperatura di cottura e rilasciare periodicamente del vapore, in modo che il pasto risulti umido.

La maggior parte dei modelli è dotata di comandi che consentono di selezionare il numero di ore di funzionamento e la temperatura che si desidera utilizzare.

E

Slow Cooker Multifunzione

Uno slow cooker multifunzione è uno slow cooker con più scomparti. Ciò consente di cuocere a fuoco lento più di una pietanza alla volta.

Uno slow cooker multifunzione può essere utilizzata come una normale pentola, ma con più funzioni per diversi tipi di cottura. Ad esempio, può avere tre impostazioni di temperatura o quattro impostazioni di tempo.

Questo tipo di slow cooker permette di tornare a casa dal lavoro e avere la cena pronta appena si entra. Basta inserire tutto prima di uscire di casa, impostare e dimenticare. Inoltre, è controllata da uno speciale pannello digitale e ha una funzione di mantenimento automatico del calore, perfetto per chi è in ritardo o si dimentica di spegnerla.

Uno slow cooker multifunzione consente di risparmiare tempo, energia e denaro: consuma circa il 70% di energia in meno rispetto a un forno tradizionale.

E

Slow Cooker Digitale

Gli slow cooker digitali sono dotati di impostazioni che consentono di collegarli a distanza. Ciò significa che è possibile controllare le impostazioni della pentola lenta con uno smartphone.

La funzione programmabile consente di cucinare senza problemi senza sacrificare il sapore. Basta aggiungere gli ingredienti, impostare il tempo di cottura e il pasto sarà pronto, permettendovi di concentrarvi su altre attività.

Cosa Considerare Nel Acquisto Del Slow Cooker

Cosa Considerare Nel Acquisto Del Slow Cooker

Sia che vogliate cucinare pasti più sani o che non abbiate il tempo di organizzare un banchetto completo, questi elettrodomestici richiedono una preparazione minima in cambio della preparazione di sublimi ricette a cottura lenta. Non importa se state cucinando per voi stessi o per una folla, perché la parte migliore di questi dispositivi adattabili è che c’è qualcosa per ogni persona e stile di vita. Ecco alcuni fattori da tenere a mente durante l’acquisto dello slow cooker:

E

Capacità

Non stiamo parlando solo della quantità di cibo che lo slow cooker può preparare alla volta. Per prima cosa, dovrete tenere conto di quanto spazio avete in cucina e sui vostri banconi per utilizzarlo e conservarlo. Non serve a nulla spendere soldi per un piccolo elettrodomestico per poi non usarlo mai perché non entra sotto i mobili o è troppo largo per essere posizionato in modo sicuro sul bancone.

Siete curiosi di sapere quali sono le dimensioni dei slow cooker più adatti a una sola persona? Durante i test, i nostri esperti hanno scoperto che i modelli più piccoli, quindi da 4 o meno litri, “producevano uno stufato di manzo superiore alle pentole a cottura lenta con capacità di 6 o più litri”. Se a questo si aggiunge che sono meno ingombranti e più facili da sollevare, sarete sicuramente soddisfatti, sia che siate solo voi che in due.

Detto questo, se tendete a cucinare grandi quantità di cibo perché avete una famiglia più numerosa o semplicemente amate gli avanzi (e chi non li ama?), sono disponibili modelli con capacità fino a otto litri per soddisfare le vostre esigenze.

E

Impostazioni Della Temperatura

Come minimo,i slow cooker hanno due impostazioni di temperatura: Alta, che di solito raggiunge circa 100°, e bassa, che si attesta appena sopra i 90°. Se siete disposti a spendere un po’ di più, potete trovare modelli con impostazioni come rosolare la carne, preparare il riso e persino il sous vide.

La caratteristica più utile da ricercare, soprattutto quando si usa lo slow cooker mentre si è in giro per la giornata: l’impostazione “mantenere in caldo”, che di solito si mantiene circa 20° al di sopra della temperatura raccomandata per la sicurezza degli alimenti, intorno ai 70°.

E

Forma

Molti slow cooker hanno una forma ovale, che li rende più adatti a cuocere polli interi o arrosti. Tuttavia, tenete presente che se lo slow cooker viene utilizzata solo per preparare zuppe e stufati, la forma è meno importante.

E

Caratteristiche

Oltre alle già citate impostazioni di rosolatura, cottura del riso e sous vide che alcuni modelli offrono, è possibile trovare uno slow cooker in grado di fare praticamente tutto, dalla frittura ad aria al monitoraggio della temperatura interna del cibo con un termometro a sonda incorporato. Alcuni apparecchi offrono anche comodità aggiuntive per adattarsi al vostro stile di vita, come le impostazioni di “partenza ritardata” e la forma ovale se avete spesso intenzione di cuocere il roast beef a fuoco lento.

Possono anche essere dotati di inserti antiaderenti (più adatti di quelli in ceramica perché in genere più leggeri e facili da lavare a mano) o di coperchi richiudibili e guarnizioni in gomma per trasportare il cibo senza fatica.

Quali Sono Gli Usi Dello Slow Cooker?

Quali Sono Gli Usi Dello Slow Cooker

I diversi modi di utilizzare uno slow cooker sono i seguenti:

  • La preparazione di zuppe e stufati è il modo più comune di utilizzare uno slow cooker. Con la ricetta e gli ingredienti giusti, è possibile preparare zuppe e stufati incredibili in una pentola a fuoco lento, il che è più conveniente che ordinare il cibo da asporto.
  • La cottura al forno potrebbe non essere una delle applicazioni più comuni di uno slow cooker, ma questo elettrodomestico può essere versatile in cucina, soprattutto per chi vive in appartamenti minuscoli senza forno. Con una pentola a cottura lenta potete cuocere i vostri brownies, biscotti e dolci preferiti, senza riscaldare l’intera casa e senza dover prestare attenzione alla temperatura e al tempo come avviene con il forno! Potete anche fare il pane se non avete una macchina per il pane!
  • È possibile anche cuocere i cibi a vapore con lo slow cooker, soprattutto se si aggiunge e si riscalda l’acqua con l’impostazione “alta”. Una volta prodotto il vapore, aggiungete il cibo, ad esempio i dim sum in un vassoio resistente al calore o in un piatto di vetro.
  • Sciogliere ingredienti come il cioccolato e il burro è facile con uno slow cooker senza preoccuparsi di bruciarli. Per ottenere risultati ottimali, mettete un paio di centimetri di acqua calda sul fondo dello slow cooker, quindi mettete tutto ciò che dovete sciogliere in un barattolo di vetro con il coperchio. Voilà: il burro, l’accorciamento o il cioccolato sono perfettamente sciolti e non bruciati.

Sebbene gli usi di una pentola a cottura lenta siano molteplici, questo elettrodomestico da cucina richiede un uso attento e una cura supplementare per farlo durare più a lungo.

Meglio Un Slow Cooker O Un Multicooker?

Meglio Un Slow Cooker O Un Multicooker

Certo, i slow cooker sono stati per decenni gli elettrodomestici da banco più utilizzati, ma grazie a strumenti innovativi come la famigerata Instant Pot e le friggitrici ad aria, i multicooker stanno diventando sempre più popolari: come sapere qual è quella giusta per voi?

L’attrattiva principale delle multicooker è che essenzialmente fungono da elettrodomestici e gadget in un unico apparecchio, risparmiando spazio prezioso in cucina. Queste caratteristiche aggiuntive fanno sì che i fornelli multipli tendano anche a essere più ingombranti, un fattore chiave da considerare se si dispone di uno spazio ridotto.

Sebbene i multicooker possano fare molto, ci sono alcune funzioni che i slow cooker possono fare, beh, meglio, come rendere teneri i tagli di carne più grandi e offrire un maggiore controllo quando si tratta di piatti come lo stufato di manzo. I nostri esperti hanno rilevato che “i slow cooker tradizionali si sono comportati bene e sono stati costanti”, mentre i muticooker “si sono comportati bene, ma con risultati leggermente inferiori”. Detto questo, se volete una pentola a cottura lenta che non si limiti a cuocere a fuoco lento, avete delle alternative.

I Consigli Per L’Uso

I Consigli Per L’Uso
  • Fate rosolare la carne prima di metterla nello slow cooker. Anche se può sembrare che lo slow cooker possa fare tutto, ci sono alcune cose che dovreste evitare di mettere nel vostro slow cooker. (Scopri i cibi da non fare mai in un slow cooker nelle domande frequenti).
  • Sperimentate diverse impostazioni di tempo e temperatura. Ogni slow cooker è diverso, quindi verificate quali sono i risultati migliori per voi.
  • Tenete un coperchio. Se si toglie il coperchio durante l’uso, il calore fuoriesce e ciò può causare una cottura non uniforme e tempi di attesa più lunghi.
  • Immergete completamente la carne nel liquido. Assicuratevi che la carne sia completamente immersa nel liquido che avete aggiunto, come il brodo di pollo o il sugo, per garantire una cottura uniforme. In caso contrario, le porzioni che sobbollono nel liquido possono risultare troppo cotte mentre si aspetta che le altre porzioni si rimettano in pari.
  • Usate un termometro per alimenti per assicurarvi che i vostri piatti siano cotti fino in fondo. Inseritelo nella parte più spessa della carne (di solito al centro).
  • Se vi accorgete che il cibo è sempre troppo cotto, riducete il tempo di cottura se intendete usare l’impostazione caldo.
  • Potete lasciare lo slow cooker acceso per tutta la notte, ma non lasciatelo ad alta temperatura. La maggior parte dei modelli consiglia di utilizzare l’impostazione di temperatura alta solo per 4-6 ore. Se volete evitare che il vostro cibo e la vostra casa si brucino, assicuratevi di usare l’elettrodomestico in modo responsabile.

I Modelli Multi-Uso Sono Sicuri Da Usare?

I Modelli Multi-Uso Sono Sicuri Da Usare

I slow cooker sono elettrodomestici sicuri se usati correttamente, ma ci sono delle precauzioni di sicurezza da tenere a mente.

  • Assicuratevi sempre che l’apparecchio sia collegato alla presa di corrente prima di aggiungere gli ingredienti o di iniziare la cottura e spegnetelo una volta terminato. Questo è particolarmente importante quando si esce di casa.
  • Non lasciate che lo slow cooker rimanga completamente incustodita su un piano di lavoro o su un tavolo.
  • Fissatelo su una superficie piana per evitare che cada o si ribalti. In tal caso, staccare immediatamente la spina.
  • Non lasciate mai qualcosa sul coperchio dello slow cooker, anche se pensate che sia sicuro: potrebbe staccarsi durante la cottura e rischiare di cadere sulla vostra pietanza.
  • Alcuni utenti hanno riscontrato che determinati modelli tendono a surriscaldarsi rapidamente o a spegnersi automaticamente dopo dodici ore. Se lasciate lo slow cooker incustodito per più di dodici ore, verificate che il modello abbia un’impostazione che lo impedisca.
  • Non immergete mai l’elemento riscaldante nell’acqua e non passatelo in lavastoviglie. Assicuratevi che le parti non entrino in contatto con alcun liquido durante l’uso della pentola. L’unica parte destinata a bagnarsi è il coperchio, ma assicuratevi di non immergerlo o immergerlo troppo a fondo o troppo a lungo (ad esempio, lavatelo solo sul cestello superiore).

Domande Frequenti

Qual'è La Temperatura Bassa In Un slow cooker?

La temperatura bassa di una pentola a cottura lenta è in genere di circa 90 gradi centigradi. Per riferimento, l’impostazione alta è di circa 150 gradi centigradi.

Si Può Mettere La Carne Congelata Nel Slow Cooker?

L’uso di carne congelata in un slow cooker è sconsigliato. La carne e il pollame congelati devono essere scongelati prima di essere utilizzati in una ricetta a cottura lenta. Mentre alcune verdure surgelate possono essere aggiunte senza problemi a una zuppa o a uno stufato in un slow cooker, la carne e il pollame surgelati aumentano il tempo di cottura necessario.

Qual'è La Durata Di Bita Dei Slow Cooker?

La durata media di un slow cooker è di 6-10 anni. La frequenza d’uso e la manutenzione della pentola influiscono sulla longevità. La pulizia e la manutenzione costante aiutano a far durare di più il slow cooker.

Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest