Yogurtiera Migliore – La TOP Per Casa Vostra?
[Settembre 2022]

Per tutti gli amanti dello yogurt abbiamo preparato la nostra collezione, nella quale troverete sicuramente la migliore yogurtiera per casa vostra, con la quale preparare ottimo yogurt fatto in casa!

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 5. Agosto 2022

Il Più Venduto

yogurtiera

Ariete 621 Yogurella

Offerta TOP

macchina per yogurt

SEVERIN JG 3521 Yogurt

La Nostra Scelta

yogurella

Ariete 617 Yogurella

La Migliore Yogurtiera Sul Mercato 2022

La Migliore Yogurtiera Sul Mercato 2022

Lo yogurt è uno spuntino popolare per vari motivi, ma acquistarlo in negozio può diventare costoso. Potete preparare questo snack cremoso da zero in meno di 12 ore e controllare gli ingredienti e gli aromi utilizzati. Se siete alle prime armi con la preparazione dello yogurt in casa, il processo potrebbe sembrare intimidatorio, ma in realtà è facile, soprattutto se avete una yogurtiera dedicata.

Abbiamo reso le cose ancora più facili per voi, raggruppando i migliori modelli di yogurtiera che abbiamo trovato sul mercato.

1. Ariete 621 Yogurella

Ariete 621 Yogurella

Con Yogurella puoi preparare comodamente a casa uno yogurt sano e genuino, senza conservanti e additivi, ottimale per la tua colazione o per uno spuntino nutriente, salutare e goloso! Scegli fra latte scremato, intero, biologico, di soia e prepara lo yogurt come lo vuoi tu. Per arricchirlo e renderlo ancora più gustoso puoi aggiungere frutta fresca, zucchero, miele, marmellata o cereali, diventerà ancora più. Grazie all’apposito cestello con filtro a maglia fine potrai colare il siero e ottenere uno yogurt denso e compatto con meno lattosio e quindi più digeribile, tollerabile e con la consistenza del vero yogurt greco!

2. SEVERIN JG 3521 Yogurtiera

SEVERIN JG 3521 Yogurt

Temperatura e tempo della macchina yogurtiera sono facilmente regolabili per ottenere uno yogurt più o meno denso, e si spegne automaticamente a fine ciclo. La yogurtiera elettrica dispone di 5 programmi che consentono di preparare yogurt vegetale, vegano, da bere, greco, senza lattosio o con latte di cocco. Questa macchina per yogurt con display a LED Easy Select è ideale per preparare yogurt fatti in casa, per un gusto sano, personalizzato e senza conservanti.

3. Ariete 617 Yogurella

Ariete 617 Yogurella

Per uno yogurt cremoso, pieno di gusto e senza conservanti aggiunti. Yogurella prepara lo yogurt con ingredienti freschi e genuini per una merenda ideale per tutta la famiglia. Prepara lo yogurt che preferisci: con latte scremato, latte intero, latte bio oppure di soia. Aggiungi miele, marmellata, frutta fresca e gustalo per colazione e merenda oppure come un dessert goloso con poche calorie. Per una pelle da favola consuma lo yogurt regolarmente a stomaco vuoto oppure uniscilo ad altri ingredienti naturali per ottenere preziose maschere di bellezza per corpo e viso. Scoprirai un alleato formidabile per i tuoi segreti di bellezza!

4. Rommelsbacher JG 80 “Jona”

Rommelsbacher JG 80 “Jona”

Contenitore interno di alta qualità, a doppia parete, in acciaio inox, molto facile da pulire, funzionamento elettronico tramite sensori Touch Control, display a LED, 4 programmi preimpostati con diverse temperature: yogurt naturale (42 °C), yogurt vegano/senza lattosio (38 °C), formaggio fresco (30 °C), estratto di erbe (55 °C), durata del programma regolabile, ad esempio per pasta ossigeno). Timer da 4 ore. Orologio con segnale acustico, funzione di spegnimento, protezione da surriscaldamento, cavo di alimentazione rimovibile. 4 bicchieri in ceramica da 125 ml, 2 contenitori XXL in vetro da 1,2 litri, colino, ciascuno con coperchio

5. Rommelsbacher JG 40 Yogurtiera

Rommelsbacher JG 40

Preparazione di fino a 1200 g di yogurt naturale in 8 porzioni, elegante alloggiamento in acciaio inossidabile facile da pulire, display LCD chiaro, facile da usare tramite tasti brevi. Timer fino a 18 ore, spegnimento automatico con segnale acustico. Tensione nominale: 230 V ~ 50 Hz e controllo elettronico della temperatura, interruttore on/off separato con protezione da surriscaldamento. Coperchio trasparente rimovibile, 8 barattoli da 150 ml con coperchio ermetico.

Guida All’Acquisto Per La Yogurtiera Migliore

Guida All’Acquisto Per La Yogurtiera Migliore

Quando si pensa alla preparazione di un alimento, lo yogurt è raramente la prima cosa che viene in mente, perché una buona parte di loro crede che fare lo yogurt sia un processo complicato. In realtà, chiunque può preparare il proprio yogurt, ed è possibile anche senza yogurtiera, anche se diventa molto più semplice.

Naturalmente, esistono diversi tipi di yogurt che si possono preparare e che presentano ricette diverse. Per esempio, lo yogurt normale e lo yogurt greco non si preparano allo stesso modo, quindi non esiste un unico metodo che si possa usare per fare tutti i tipi di yogurt, e ci sono alcune tecniche da padroneggiare.

Non lasciatevi intimidire, però, perché molte delle migliori yogurtiere sono corredate da ricettari e guide per iniziare a fare lo yogurt. Vi consigliamo di dare un’occhiata anche ad alcuni video didattici su YouTube. Prima di acquistare una yogurtiera, dovreste avere un’idea di cosa comporta il processo di produzione dello yogurt.

Come possiamo aiutarvi a trovare la migliore yogurtiera? In poche parole, nelle nostre recensioni delle migliori yogurtiere esamineremo cinque diversi modelli. Di queste yogurtiere, tre sono ottimizzate per lo yogurt normale, mentre le ultime due consentono di preparare lo yogurt greco.

Vi starete chiedendo perché è così importante assicurarsi di avere la migliore yogurtiera possibile. Ci sono molti motivi per investire in elettrodomestici da cucina di qualità come una yogurtiera affidabile: si risparmia sullo yogurt acquistato in negozio, una macchina migliore e automatica rende lo yogurt più gustoso e molto altro ancora.

Dopo le nostre recensioni di yogurtiere, vi forniremo un elenco di caratteristiche da ricercare nel prodotto ideale per le vostre esigenze. Naturalmente, se avete già acquistato uno di questi prodotti, è probabile che sappiate già esattamente cosa cercare in una yogurtiera, quindi questa sezione è del tutto facoltativa.

Le Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Una Yogurtiera

Le Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Una Yogurtiera

Preparare lo yogurt in casa è uno dei modi migliori per assicurarsi di sapere esattamente cosa contiene ciò che si mangia. Non dovete preoccuparvi di ingredienti elaborati e di altri elementi che possono danneggiare la vostra salute quando preparate tutto da soli. A questo scopo, è utile documentarsi e acquistare una yogurtiera di qualità.

E

Controllo Della Temperatura

I diversi tipi di yogurt hanno temperature diverse che possono essere considerate ideali per la fermentazione. Le yogurtiere più avanzate sul mercato consentono di selezionare la temperatura, mentre altre hanno semplicemente una temperatura preimpostata che dovrebbe funzionare per la maggior parte degli yogurt.

La temperatura regolabile è ancora relativamente poco diffusa nelle yogurtiere domestiche. Questa funzione è più comune nei modelli commerciali, perché spesso vi lavorano professionisti che conoscono le complessità delle minime differenze di temperatura. In ogni caso, se si ha a cuore lo yogurt, la possibilità di regolare la temperatura è di grande aiuto.

E

Quanto Yogurt Può Produrre?

Un altro aspetto da considerare prima dell’acquisto è la quantità di yogurt che la macchina può produrre. Questo dipende da una serie di aspetti, ma soprattutto dal volume della yogurtiera o dal numero di vasetti che si possono inserire al suo interno.

Le macchine più grandi sono in grado di contenere un numero maggiore di vasetti, il che non solo aumenta il volume complessivo dello yogurt che si può produrre, ma consente anche di scegliere diversi gusti. Molte yogurtiere vengono fornite con un set di etichette da utilizzare per tenere conto dei gusti.

E

Quanto È Facile Da Pulire?

Una volta terminata la preparazione dello yogurt, c’è un’ultima cosa da fare: pulire la yogurtiera. Avere a che fare con una yogurtiera difficile da pulire è una delle esperienze più frustranti perché lo yogurt tende a finire ovunque.

Se volete semplificarvi la vita, investite in una yogurtiera che sia lavabile in lavastoviglie o che abbia dei componenti che lo sono. Oltre a essere lavabili in lavastoviglie, alcune yogurtiere sono progettate per ridurre al minimo il disordine che si deve affrontare dopo aver finito.

E

Yogurt Normale O Yogurt Greco?

Al momento di scegliere una yogurtiera, dovrete considerare se ne volete una in grado di produrre yogurt greco o yogurt normale. Lo yogurt greco tende ad avere un sapore un po’ più aspro rispetto allo yogurt normale e molti studi lo elogiano per essere più salutare.

Alla fine, la scelta dello yogurt dipende esclusivamente dalle preferenze personali. Vi consiglio di provare diverse marche di entrambi i tipi di yogurt e poi decidere quale vi piace di più. Se state cercando di acquistare una yogurtiera, tuttavia, è probabile che sappiate già quale tipo di yogurt vi piace di più.

E

Quanto Tempo Ci Vuole

La maggior parte delle yogurtiere è in grado di far fermentare lo yogurt in circa 8-12 ore, ma alcuni tipi di yogurt hanno bisogno di più tempo per raggiungere il loro pieno potenziale di sapore. La maggior parte delle yogurtiere è dotata di un timer che consente di tenere sotto controllo il tempo di fermentazione dello yogurt.

Tipi Di Yogurtiera

Tipi Di Yogurtiera

Le yogurtiere viziano con la scelta. Sul mercato sono disponibili tantissimi tipi di yogurtiere tra cui scegliere. Si differenziano principalmente per tecnologia e caratteristiche. Le yogurtiere possono essere classificate in tre tipi.

E

Yogurtiera Elettrica

Come avrete capito, le yogurtiere elettriche funzionano con l’elettricità. Queste yogurtiere sono dotate di sensori, timer, riscaldatori e controlli, tutti elementi che possono semplificare il processo di preparazione dello yogurt. Inoltre, velocizzano l’intero processo.

Il sistema di controllo della temperatura, ad esempio, aiuta a mantenere una temperatura ideale che favorisce la crescita dei batteri e accelera il processo di fermentazione. Questo si traduce spesso in una migliore qualità dello yogurt, che non è né troppo sottile né troppo denso.

E

Yogurtiera Non Elettrica

Le yogurtiere non elettriche sono una versione più vecchia delle yogurtiere. Come si capisce dal nome, non utilizzano l’elettricità e si affidano piuttosto al processo di lavorazione naturale. In questo caso, dovrete far bollire il latte separatamente per denaturare le proteine e poi versarlo nel contenitore per farlo raffreddare e fermentare.

Alcune yogurtiere hanno uno scomparto separato per contenere l’acqua bollita e basta posizionare il contenitore sopra di esso.

Questi tipi di yogurtiere costano meno rispetto alle yogurtiere elettriche e richiedono poca manutenzione. In compenso, non troverete necessariamente funzioni moderne come il timer e dovrete usare i vostri calcoli e il vostro istinto per regolare il processo. Se volete sperimentare il processo di produzione dello yogurt come avveniva secoli fa, probabilmente dovreste acquistare una di queste.

E

Yogurtiera Automatica

Le yogurtiere automatiche si collocano nella fascia alta delle yogurtiere. Sono in grado di funzionare da sole e richiedono una supervisione minima.

Sono ad esempio in grado di regolare autonomamente la temperatura calcolando la temperatura esterna e quella necessaria per una produzione ottimale di yogurt. Inoltre, possono raffreddare lo yogurt dopo la fermentazione senza il vostro intervento.

Se siete tra coloro che desiderano uno yogurt fresco ogni mattina, ma non avete il tempo di occuparvi dell’intero processo, le yogurtiere automatiche sono la soluzione migliore per voi.

Ma questo non significa che basta versare il latte e dimenticarsene. Dovrete fare la vostra parte di lavoro. Automatica significa solo che può regolare il processo meglio di altri tipi di yogurtiere. Le yogurtiere elettriche sono le più pratiche, le più facili da usare e quelle che richiedono meno tempo.

Come Scegliere La Yogurtiera Giusta

Come Scegliere La Yogurtiera Giusta

L’elettrodomestico da cucina più simile a una yogurtiera è uno slow cooker. Non è possibile ottenere uno yogurt fresco e cremoso in un’ora o per capriccio; la preparazione di un grande lotto può richiedere mezza giornata o più, perché l’apparecchio è progettato per mantenere gli ingredienti (principalmente il latte e la miscela “starter” contenente i batteri fondamentali) a una temperatura costante durante la fermentazione.

Il processo iniziale può durare dalle 7 alle 10 ore, a seconda del tipo di latte utilizzato (il latte scremato impiega più tempo a fermentare) e del tipo di yogurt desiderato. Il tempo dipende anche dalla temperatura di fermentazione dello yogurt. Il prodotto finito dovrà essere conservato in frigorifero per almeno qualche ora, anche se la maggior parte delle persone sceglie di mettere il contenitore in frigorifero per tutta la notte.

In altre parole, non aspettatevi di soddisfare una voglia improvvisa di yogurt tirando fuori la macchina e accendendola mentre guardate la TV per un’ora. L’attesa, tuttavia, vale la pena. Scopriamo i fattori più importanti per scegliere la yogurtiera perfetta per vostra casa.

E

Le Dimensioni Contano

La differenza più grande tra le yogurtiere è la loro dimensione. La maggior parte di esse è progettata per creare un singolo lotto di yogurt alla volta, con capacità medie di 1-2 litri. Questa è una considerazione importante quando si confrontano i modelli, perché lo yogurt fresco non ha conservanti e non ha la durata di conservazione dello yogurt acquistato in negozio.

Se non si consuma molto yogurt (o se non si ha una famiglia numerosa), non si vuole una yogurtiera enorme che ne produca troppo da consumare prima che si rovini. D’altra parte, il fatto che ci voglia un bel po’ di tempo per preparare un lotto significa che una macchina piccola non è adatta a una famiglia numerosa.

E

Flessibilità Nel Design

Esistono anche yogurtiere progettate per la flessibilità. Queste macchine consentono di mettere piccoli lotti di ingredienti in vasetti individuali, che vengono messi sotto una cupola per il riscaldamento e la fermentazione; in questo modo è possibile preparare porzioni più piccole di sapori diversi in una sola volta, sfruttando al meglio il lungo processo di produzione dello yogurt.

Si possono anche trovare alcuni modelli che consentono di preparare yogurt sfusi e porzioni più piccole allo stesso tempo.

E

Tempo Di Preparazione

Il tempo impiegato da ogni yogurtiera per preparare lo yogurt varia a seconda del modello. Ad esempio, le yogurtiere elettriche fanno fermentare il latte più rapidamente delle loro controparti non elettriche. Pertanto, a seconda della vostra disponibilità di tempo, potete scegliere quella più adatta a voi.

E

Controllo Della Temperatura

Si applica solo alle yogurtiere elettriche. La temperatura gioca un ruolo importante nel processo di fermentazione del latte. Deve essere ideale perché la coltura batterica possa sopravvivere e svolgere il proprio lavoro. Questo si traduce spesso in una migliore resa. Alcune yogurtiere elettriche di fascia alta e anche economiche hanno una precisa funzionalità di controllo della temperatura, mentre altre non ce l’hanno.

E

Completamente Automatizzata O No

Un altro modo per distinguere i tipi di yogurtiere è se sono macchine “imposta e dimentica” o se richiedono/consentono di partecipare al processo una volta premuto il pulsante di avvio. I comandi più utili consentono agli esperti di impostare la temperatura, la durata o la potenza con cui si desidera preparare lo yogurt.

E

Funzionalità

Ci sono yogurtiere progettate per la produzione di yogurt greco, altre che consentono di preparare facilmente varietà tradizionali o greche e persino quelle che possono fungere da pentole a pressione o a cottura lenta. Quest’ultima potrebbe essere una buona scelta per chi ha poco spazio sul bancone.

E

Spegnimento Automatico E Refrigeratore

La funzione di spegnimento automatico spegne il riscaldatore e l’apparecchio una volta che lo yogurt si è formato. Questo garantisce comodità e sicurezza. La tempistica è importante perché se lo yogurt viene riscaldato troppo a lungo, può diventare troppo denso e assomigliare alla ricotta.

Alcune yogurtiere sono accompagnate da un timer e da un allarme che non spengono l’apparecchio, ma lo informano una volta completato il processo.

Il refrigeratore automatico assicura che lo yogurt prodotto venga immediatamente raffreddato. Questo migliora lo yogurt e il suo sapore. Alcune yogurtiere hanno la funzione di refrigeratore automatico incorporata e possono passare dalla modalità di fermentazione a quella di refrigerazione da sole.

E

Lavabile In Lavastoviglie

Se siete professionisti impegnati e consumate yogurt quotidianamente, la funzione di lavastoviglie vi offrirà una grande comodità. Potete semplicemente pulire la yogurtiera come qualsiasi altro utensile da cucina.

Parti come pentole, contenitori e vasetti possono essere messi direttamente in lavastoviglie anche se la macchina stessa non è etichettata come lavabile.

E

Costo

Infine, controllate il prezzo del prodotto e verificate se rientra o meno nel vostro budget. Mettete in relazione il prezzo con le caratteristiche, la garanzia del prodotto, il marchio e gli eventuali vantaggi speciali che può offrire. La maggior parte delle macchine di questa categoria non sono tipicamente costose. Si tratta quindi di trovare quella giusta per voi al miglior prezzo.

Cos’Altro Cercare In Una Yogurtiera

Cos’Altro Cercare In Una Yogurtiera

Le tre caratteristiche principali delle migliori yogurtiere sono l’auto-raffreddamento, il timer e le funzioni di spegnimento automatico. Le macchine con funzione di auto-raffreddamento assicurano che lo yogurt possa riposare per un po’ di tempo senza rovinarsi fino a quando non sarà possibile metterlo in frigorifero, i timer consentono di impostare un orario di inizio per il lotto e di tenere traccia di quando lo yogurt è pronto per la refrigerazione, mentre i vantaggi dello spegnimento automatico dovrebbero essere ovvi.

Altri fattori di convenienza da tenere in considerazione sono la possibilità di inserire il contenitore della macchina nel frigorifero e la facilità di pulizia, che in alcuni casi può diventare un’impresa.

Pulizia E Manutenzione

Pulizia E Manutenzione

La pulizia di una yogurtiera è abbastanza semplice. A seconda del tipo di yogurtiera che si utilizza e delle istruzioni fornite dal produttore, si dovrà pulire l’apparecchio di conseguenza. Alcuni produttori consigliano di pulire l’apparecchio con un panno umido senza immergerlo completamente nell’acqua. Questo vale soprattutto per le yogurtiere automatiche ed elettriche. L’immersione in acqua esporrebbe i componenti elettrici all’acqua, causando danni.

Per pulire una yogurtiera, è sufficiente estrarre le singole parti e pulirle una per una. Strofinare delicatamente la yogurtiera e le sue singole parti con sapone per piatti e risciacquare con acqua.

Una volta terminato, lasciatela asciugare all’ombra per qualche ora. Quindi, prima di rimontarla, strofinatela nuovamente con un panno. Le yogurtiere lavabili in lavastoviglie possono essere facilmente lavate in lavastoviglie insieme ad altri utensili. In questo modo non si danneggia nessuno dei suoi componenti.

La Nostra Selezione

La Nostra Selezione

Lo yogurt fatto in casa vale la pena di essere fatto, ed è più facile di quanto si possa pensare. Facendolo in casa, potrete controllare la dolcezza, lo spessore e gli ingredienti del vostro yogurt. Scegliete la yogurtiera più adatta alle vostre esigenze e al vostro stile di vita e assicuratevi di leggere le istruzioni d’uso del produttore prima di utilizzarla.

Speriamo che questa guida vi abbia aiutato a trovare la yogurtiera migliore per le vostre esigenze. Ci sono molti altri prodotti eccellenti sul mercato, ma crediamo fermamente che questa sia una selezione dei migliori in assoluto.

Domande Frequenti

Come Funziona Una Yogurtiera?

Le yogurtiere sono davvero semplici da usare. Tutto ciò che si deve fare è mescolare il latte (sia da latte che non da latte) e i fermenti lattici, che sono i probiotici che producono lo yogurt. Poi si versa il composto nei contenitori della yogurtiera e li si inserisce nella macchina. La macchina trasforma il composto in yogurt riscaldandolo a una temperatura bassa e costante tra le quattro e le otto ore.

Posso Fare Lo Yogurt Greco Con Una Normale Yogurtiera?

Lo yogurt greco può essere preparato con una normale yogurtiera, ma lo yogurt dovrà essere messo a riposo e filtrato per almeno 10-12 ore. Per questo motivo si consiglia una yogurtiera specifica per lo yogurt greco, o una yogurtiera multifunzione.

Qual È La Temperatura Ideale Per Filtrare Lo Yogurt?

Per ottenere uno yogurt denso e spalmabile, simile a quello greco, è preferibile colare lo yogurt completamente assestato in frigorifero per un massimo di 48 ore o per tutta la notte. Lo yogurt può essere filtrato sul bancone in una cucina con una temperatura ambiente di 20 gradi o inferiore, ma solo per meno di due ore. È sufficiente versare lo yogurt in un colino a maglie fini foderato di tela (o in un grande filtro da caffè), lasciando colare il siero in una ciotola. Impostate un timer per controllarlo; più a lungo lo yogurt viene filtrato, più diventerà rigido.

Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest