Select Page

Migliore Macchina Caffè Americano – La TOP 5  
[Febbraio 2024]

Per tutti gli amanti del caffè Americano, non c’e accessorio migliore in cucina della macchina caffè americano! Ecco i modelli TOP scelti dai nostri esperti:

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – Aggiornato il 21. Agosto 2023

La Nostra Scelta
macchina caffè americano

Philips

2. Scelta Migliore
macchina per caffè americano

Cecotec

3. Scelta Migliore
migliore macchina per caffè americano

Russell Hobbs

La Migliore Macchina Caffè Americano Sul Mercato 2024

La Migliore Macchina Caffè Americano Sul Mercato 2023

Non è un segreto che il caffè renda migliore il mondo e le persone che lo abitano. Uno dei modi più semplici per preparare più porzioni di caffè di alta qualità è la macchina caffè americano. Con una macchina caffè americano, è sufficiente riempire la camera d’acqua con acqua a temperatura ambiente e aggiungere il caffè macinato nel cestello del filtro.

L’acqua si riscalda e gocciola attraverso il filtro in una caffettiera, pronta per essere gustata. Per aiutarvi a ottenere un caffè perfettamente bilanciato ogni mattina, abbiamo cercato le migliori macchine per caffè americano del 2024 in base alla qualità complessiva, alla capacità e alle caratteristiche extra. Le nostre migliori scelte offrono un abbinamento perfetto per ogni tipo di amante del caffè. Ecco la TOP 5:

1. Philips

Philips HD7546 Argento
Un design elegante per un caffè americano caldo e delizioso: la macchina da caffè Philips con una capacità di 1,2 litri per 10-15 tazze prepara un caffè sempre eccezionale. Gusta un caffè dal sapore e dall’aroma intenso: la caraffa termica con pareti doppie in acciaio inox mantiente il caffè caldo e delizioso più a lungo. Caffè pronto in un attimo: La pompa da 1000 W garantisce un caffè di alta qualità preparato in modo rapido ed efficiente.

2. Cecotec

Cecotec 66 ExtemeAroma
Macchina per caffè americano da 950 W con finiture in acciaio inossidabile e tecnologia ExtremeAroma. Caraffa in vetro termoresistente anti-goccia per versare il caffè in modo semplice e pulito con una capacità di 1,5 litri per preparare fino a 12 tazze di caffè. Funzione di riscaldamento per godere di un caffè caldo in ogni circostanza e funzione mantenimento in caldo che manterrà il caffè alla temperatura ideale una volta terminata la bevanda.

3. Russell Hobbs

Russell Hobbs TexturePlus
Finitura di fascia alta che combina due trame di nero: satinato e lucido. Doccia spray con tecnologia avanzata combinata con una temperatura ottimale per estrarre tutti gli aromi dal caffè. Grande capacità di 1,25 litri, 10 tazze grandi. Portafiltro rimovibile per una facile manutenzione. Sistema antigoccia per l’uso in qualsiasi momento.

4. Russell Hobbs Rosso

Russell Hobbs Retro Rosso
La macchina del caffè Retro è una vera chicca per gli amanti del design e del caffè. La tecnologia a soffione garantisce un’inumidificazione della polvere di caffè e quindi un aroma di prima classe. L’acqua viene spruzzata sulla polvere di caffè in varie angolazioni dell’area, il che significa che più il caffè viene inumidito, migliore sarà l’estrazione. La macchina da caffè ha anche un misurino integrato e ha una capacità di 1.25L/10 tazze.

5. Aigostar Benno

Aigostar Benno Ecran
Potente e velocità Macchina caffe con una potenza di 800 W è possibile preparare in pochi minuti da 1 a 12 tazze di caffe americano con un sapore intenso. Potete visualizzare il livello d’acqua comodamente dall’apposito segna livello d’acqua. Timer programmabile 24 ore Potete programmare il timer per goderti il caffè la mattina successiva al risveglio. Inoltre, il pannello di controllo a LED di facile utilizzo consente di impostare facilmente l’ora. Mantenimento calore La piastra riscaldante antiaderente sulla base mantiene il calore della caraffa circa 40 minuti con spegnimento automatico dopo il riscaldamento.

Guida All’Acquisto Per La Macchina Caffè Americano Migliore

Guida All’Acquisto Per La Macchina Caffè Americano Migliore

Sia che si inizi la giornata con una tazza di plastica da un drive-thru o che si macinino i propri chicchi di caffè alle cinque del mattino, a volte la mattinata scorrerebbe molto più liscia se si potesse contare su un’ottima tazza di caffè da una macchina caffè americano. Basta fornire i fagioli e l’acqua e lasciare che faccia tutto il lavoro per voi. Ma può una macchinetta del caffe a goccia davvero preparare un ottimo caffè?

Indice

Le migliori caffettiere americane di oggi filtrano l’acqua, macinano i chicchi, controllano la temperatura dell’acqua, generano la miscela di caffè e mantengono il caffè caldo mentre si svolge la routine mattutina.

Abbiamo setacciato internet e trovato le migliori caffettiere per caffè americano che offrono un perfetto caffè il quale rivaleggia con la vostra tazza preferita del bar sotto casa, e sono tutti proprio qui. Tutto quello che dovete fare è scegliere quella che vi piace di più!

Le Cose Da Sapere Prima Del Acquisto

Le Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Una Macchina Caffè Americano

La macchina caffè americano presenta una serie di vantaggi che le rendono una scelta popolare per case e uffici. Per esempio, sono così facili da usare, non richiedono alcuna esperienza e si può fare grandi quantità di caffè in una sola volta. Le caffettiere a goccia sono generalmente poco costose, ma più campane e fischietti il vostro barista automatico ha, più la macchina si imposta indietro. In questa guida, vi spiegheremo tutto ciò che dovete sapere quando acquistate una macchina per caffè americano nel 2024.

E

Caratteristiche Che Influenzano La Qualità

Le dimensioni della macchina caffè americano che scegliete sono certamente importanti, ma c’è qualcos’altro che dovreste considerare per primo: le caratteristiche che la macchina include. Se si acquista una macchina di grande capacità ma si prepara solo una tazza di caffè alla volta, alcune caratteristiche influenzeranno la qualità dell’erogazione della tazza singola. Altre saranno più importanti per una macchina di grande capacità. Di seguito analizzeremo entrambe le circostanze e discuteremo le altre caratteristiche da tenere a mente.

Le macchine da caffè americano automatiche si occupano della maggior parte dei tempi di erogazione, della temperatura e della misurazione per voi. Poiché alcune macchine sono costruite in modo economico (sia in termini di dimensioni che di costo), i produttori possono dare priorità a fattori diversi da quello che rende l’erogazione ottimale. Ma che cos’è ottimale?

  • In generale, due cucchiai (10 grammi) di caffè macinato per 200ml d’acqua producono un’erogazione standard. Naturalmente, questo valore può essere regolato in base alle proprie preferenze per un’erogazione più o meno forte e alla tostatura che si sta utilizzando.
  • Con le macchine da caffè a goccia, tuttavia, più caffè si fa alla volta, meno fondi sono necessari nel filtro.
  • Per il caffè americano, il tempo di immersione dei fondi nell’acqua è di circa cinque minuti a una temperatura compresa tra 90°C e 96°C.

Supponiamo che la vostra macchina caffè americano abbia una capacità di 12 tazze, ma che vogliate preparare solo due tazze. Una macchina che funziona o gocciola alla stessa velocità, indipendentemente dalla quantità di caffè erogato, non darà ai chicchi il tempo necessario per assorbire completamente l’acqua, il che si tradurrà in chicchi estratti in modo insufficiente e in un caffè debole.

Se vi considerate degli intenditori di caffè, dovrete cercare una caffettiera a goccia che vi permetta di selezionare il numero di tazze che volete preparare e che regoli automaticamente la sua velocità di conseguenza: in questo modo, indipendentemente dal fatto che facciate due tazze o 10 tazze, la qualità e la forza dell’infuso saranno sempre le stesse (supponendo che i chicchi e la macinatura siano gli stessi). In alternativa, alcune caffettiere a goccia consentono di regolare manualmente la velocità di gocciolamento e la temperatura per ottenere un’erogazione più forte.

Un’acqua troppo fredda o una macinatura troppo grossa richiedono un tempo supplementare per l’estrazione del sapore. Le macchine da caffè americano utilizzano preferibilmente una macinatura media, mentre le macchine da caffè espresso richiedono una macinatura fine. Le macchine da caffè a stantuffo o a pressa francese, invece, utilizzano una macinatura grossa per evitare un’estrazione eccessiva.

Se avete solo bisogno di una dose di caffeina e non siete troppo preoccupati di leggere incongruenze quando si tratta di preparare quantità più o meno grandi, la velocità di erogazione probabilmente non è qualcosa di cui dovrete preoccuparvi troppo. E se avete bisogno solo di una macchina per caffè americano da due o quattro tazze, una macchina a velocità singola farà al caso vostro.

E

Quantità Di Caffè

Una macchina da caffè americano da due a quattro tazze è una soluzione compatta, ideale per due persone. Se si acquista una macchina per un ufficio o per una famiglia più numerosa, tuttavia, una macchina con una capacità da otto a 12 tazze è una scelta migliore.

Ancora meglio, si può prendere in considerazione una macchina da caffè a doppio piatto: queste macchine sono più grandi, ma consentono di preparare una o due tazze alla volta. È anche possibile erogare due diversi gusti di caffè in una sola volta, rendendole un’opzione super conveniente per la famiglia divisa sul gusto del caffè.

E

Termico vs. Vetro

Le caffettiere americane sono dotate di una caraffa in vetro o termica. Le caffettiere termiche sono isolate, il che consente di preparare una grande dose di caffè e di mantenerlo a una temperatura costante senza metterlo su una piastra calda. Quando il caffè viene posto su una piastra calda, il continuo riscaldamento può far sì che diventi acido e amaro a causa della “cottura eccessiva”. Alcune caffettiere termiche sono anche facili da maneggiare, consentendo di preparare il caffè in cucina e di portarlo in una sala riunioni o nell’area d’intrattenimento per consentire agli ospiti di servirsi da soli.

Le caffettiere in vetro non sono isolate e le caffettiere a goccia che vengono fornite con una caraffa in vetro avranno una piastra calda. Questa piastra si accende e si spegne automaticamente, con un timer, oppure premendo manualmente un pulsante. Più a lungo la caraffa rimane sulla piastra riscaldata, più la freschezza e il sapore dell’infuso diminuiscono, ma queste piastre sono ideali se si desidera mantenere il caffè fresco in caldo per un breve periodo. L’aspetto positivo delle macchine caffè americano in vetro è che si può vedere quanto caffè c’è all’interno, cosa che non si può fare con una caffettiera isolata.

E

Macinino Incorporato

Anche se l’acquisto di caffè pre-macinato è conveniente, ci sono numerosi vantaggi nell’avere una macchina caffè americano con un macinino incorporato. Se siete dei veri e propri intenditori di caffè, piuttosto che dei semplici amanti della caffeina, questa caratteristica potrebbe essere essenziale per voi.

Così come l’avocado o la banana diventano marroni una volta tagliati ed esposti all’aria, anche i chicchi di caffè macinati subiscono l’ossidazione. In entrambi i casi, il prodotto fresco inizia a deteriorarsi rapidamente, il che è tutt’altro che ideale.

La macinatura espone la struttura del chicco all’ossigeno, creando nuove molecole nel processo. L’umidità dell’ossigeno reagisce anche con i composti naturali presenti e fa evaporare gli oli aromatici. In effetti, il rilascio degli oli naturali è uno dei motivi per cui i chicchi di caffè appena macinati hanno un profumo così intenso. In breve, luce, aria e umidità influiscono sulla qualità dei chicchi. L’aroma continua a fuoriuscire solo quando i chicchi rimangono a riposo dopo la macinatura e prima di essere utilizzati.

Macinare i chicchi subito prima dell’erogazione consente di ottenere il pieno sapore e l’aroma degli oli appena rilasciati. Un macinino incorporato consente di macinare la quantità giusta e di mescolare diversi chicchi per personalizzare la miscela. Senza questa funzione, ci vorrà molto più tempo per preparare la stessa quantità di caffè in grani freschi o si dovrà sacrificare il gusto.

E

Fori Per L'Acqua

Per estrarre il sapore, le caffettiere a goccia hanno tradizionalmente un singolo foro sopra il filtro che rilascia un flusso d’acqua al centro dei fondi. Tuttavia, le macchine da caffè americano con fori per soffioni possono rilasciare un getto d’acqua più ampio nel filtro, che consente una migliore distribuzione dell’acqua calda e risulta in una saturazione uniforme e nell’estrazione del sapore.
E

Programmazione

Una macchina per caffè americano che consente di programmare varie funzioni costerà un po’ di più, ma se vi piace svegliarvi con l’odore del caffè appena fatto, potrebbe valerne la pena. È possibile programmare la macchina per svegliarsi alle 6 del mattino e iniziare l’erogazione in modo che quando la sveglia suona alle 6:10, il caffè sarà pronto per voi.

Altre funzioni programmabili possono includere la temperatura di erogazione, il tempo di permanenza della piastra calda dopo l’erogazione e lo spegnimento automatico della macchina al termine di un ciclo di erogazione.

Le caffettiere a goccia di fascia alta dispongono anche di un pre-ammollo automatico programmabile, o “bloom”, che dura da 15 secondi a 4 minuti. Quando si aggiunge acqua calda al caffè appena tostato, questo rilascia rapidamente CO2 e questo degassamento consente una migliore estrazione del sapore. Se si utilizzano chicchi appena tostati e macinati, il pre-ammollo può intensificare l’aroma ricco dell’infuso.

E

Tipo Di Filtro

Le macchine da caffè americano richiedono filtri di carta usa e getta o filtri a rete riutilizzabili. Poiché creano meno rifiuti, i filtri riutilizzabili sono più ecologici; inoltre, non ci si deve preoccupare di esaurire i filtri o di non riuscire a trovare il tipo compatibile con la macchina.

E

Dimensioni Della Macchina Caffè Americano

Una macchina da caffè americano si trova solitamente su un piano d’appoggio, sia nella cucina di casa che in ufficio. Non è il tipo di apparecchio che si vuole tirare fuori dall’armadio ogni volta che si desidera una tazza di caffè, quindi si deve considerare lo spazio disponibile sul bancone prima di acquistare una macchina da caffè americano extra-large a doppio piatto.

L’ideale sarebbe posizionare la macchina da caffè a goccia vicino a una presa di corrente, ma assicurarsi che sia facilmente accessibile dall’alto, dal davanti e dai lati. È necessario sollevare il coperchio superiore per riempire il serbatoio dell’acqua e inserire le macine nella macchina, quindi se si posiziona la macchina su un piano d’appoggio sotto una serie di armadi a muro, si potrebbe avere difficoltà ad aprirla dall’alto.

E

Pulizia E Manutenzione Della Macchina Caffè Americano

È importante pulire regolarmente la macchina caffè americano per evitare l’accumulo di calcare, muffa e residui. Pulite le macine dal filtro dopo ogni utilizzo e, se la macchina utilizza un filtro riutilizzabile, dovrete lavarlo quotidianamente con acqua calda. Le macine possono depositarsi nel portafiltro e accumularsi nel tempo, impedendo al liquido di gocciolare. Anche la caffettiera deve essere lavata con acqua calda e sapone dopo ogni utilizzo per evitare la formazione di macchie.

Il manuale d’uso della caffettiera a goccia fornirà le istruzioni per una pulizia accurata ogni uno o tre mesi, a seconda della frequenza di utilizzo. Si consiglia di far passare nella macchina una miscela di aceto diluito una volta al mese e un agente decalcificante una volta ogni tre mesi.

A tal fine, è sufficiente far passare nella macchina un piccolo ciclo (una o due tazze) di aceto e acqua in parti uguali, senza inserire i macinini nella macchina. Dopo aver effettuato un ciclo con aceto diluito, eseguire altri due o tre cicli con sola acqua per rimuovere eventuali residui di aceto prima di utilizzare nuovamente la macchina. Lo stesso procedimento si applica alla decalcificazione con un agente decalcificante.

Come Scegliere

Come Scegliere La Macchina Caffè Americano Giusta

Tenete questi suggerimenti in mente quando cercate la macchina caffè americano per la vostra casa. Vi forniscono la migliore possibilità di fare la scelta giusta.

E

Capacità Della Caraffa

Volete solo una singola tazza di caffè a goccia al mattino, o avete bisogno di più? Siete solo voi a bere il caffè o avete una famiglia che ne ha bisogno? Scoprite quanto caffè avete bisogno di fare in una sola volta e valutate questo aspetto nella vostra decisione.

Non trascurate le dimensioni della caraffa, perché può essere fastidioso trovarsi con un numero di caraffe insufficiente o eccessivo. Si trovano caraffe da 4, 10 o 14 tazze, di cui 12 sono le più diffuse.

Nel caso in cui non lo sappiate, la “caraffa” è il vaso o il contenitore in cui il caffè sgocciola. È meglio avere una macchina con una caraffa più grande, in quanto non è necessario riempirla, oppure prendere in considerazione l’acquisto di un’urna per il caffè se l’intensità dell’erogazione non è un problema. Alcuni modelli erogano il caffè in una caraffa di vetro, ma l’ideale sarebbe che la macchina erogasse in una caraffa termica.

E

Stile Del Cestello Del Filtro

Quando si acquista una macchina da caffè a goccia, si incontrano due stili di cestello filtrante: quello a fondo piatto o quello a cono. La forma del cestello influisce sul tipo di filtro di carta da acquistare, ma non solo!

I nerd del caffè insistono da tempo sul fatto che la forma del filtro influisce anche sul gusto del caffè. Non c’è da sorprendersi se ci si pensa. Poiché la forma del filtro cambia il modo in cui l’acqua scorre attraverso il caffè macinato, influisce sull’estrazione.

Se vi piacciono i caffè fruttati, floreali e dolci, come quelli dell’Etiopia, i cestini a fondo piatto sono noti per esaltare al meglio questi sapori. D’altra parte, se i caffè più scuri e terrosi, come quelli di Sumatra, sono più adatti al vostro stile, un filtro a cono sarà più adatto. Se vi piacciono tutti, prendete in considerazione una macchina per la preparazione del caffè che abbia in dotazione entrambi i tipi di filtro.

E

Caratteristiche Di Programmazione

Rispetto alla maggior parte delle caffettiere, è possibile programmare alcune macchine per caffè americano per accendersi e spegnersi in determinati orari, rimanere calde per un certo periodo di tempo prima di spegnersi e altro ancora. Queste funzioni possono essere utili se si è il tipo di persona a cui piace svegliarsi con l’odore del caffè o che non vuole essere disturbato a preparare una tazza al mattino. Volete solo che il caffè sia pronto. Lo capiamo. Non siamo tutti mattinieri.

La maggior parte delle macchine da caffè americano può essere programmata per accendersi a una certa ora. Tuttavia, alcune di esse erogano il caffè in modo estremamente rapido e non hanno bisogno di questa funzione. Stabilite se desiderate o meno questa funzione e inseritela nella vostra lista dei desideri.

E

Possibilità Di Fare Una Pausa A Metà Erogazione (Per Rubare Una Tazza Veloce)

Alcune macchine da caffè americano possono essere messe in pausa a metà erogazione, consentendo di versare una tazza prima che sia terminata. Se siete il tipo di persona che ha bisogno di un caffè al più presto, potreste aggiungere questa funzione alla vostra lista dei desideri. Ne abbiamo esaminate alcune che lo fanno.

Se siete il tipo di persona che esce di corsa dalla porta al mattino, può essere facile dimenticare di spegnere la macchina del caffè. Ecco perché questa funzione è utile.

Non potete lavorare senza caffè? Allora avrete sicuramente bisogno di questa funzione.

E

Filtri Per L'Acqua

Avete un filtro nel lavello della cucina? Se non ce l’avete, probabilmente state preparando il caffè con un’acqua non proprio eccellente, che ne altera il sapore. Non temete: alcune caffettiere sono dotate di un filtro per l’acqua incorporato nel serbatoio, che rende le vostre tazze di caffè calde ancora più gustose.

Tenete presente che questo comporta l’impegno e la spesa aggiuntivi per la sostituzione dei filtri, quindi potreste volerlo o meno. Se si utilizza già un sistema di filtraggio dell’acqua, non è necessario.

I Migliori Chicchi Per La Macchina Caffè Americano

I Migliori Chicchi Per La Macchina Caffè Americano

Scegliere la macchina caffè americano è solo una parte del processo. Sebbene una macchina per il caffè a goccia richieda un’attrezzatura molto inferiore a quella di una macchina per l’espresso (un buon set di filtri di carta è tutto ciò che serve per iniziare), i chicchi freschi sono comunque indispensabili.

Che vi piaccia o no, sarete bombardati di opzioni quando comprerete il caffè in grani. Non tutte le etichette sono una garanzia di qualità, ma quanto più un produttore o un torrefattore è in grado di dirvi sul caffè, tanto meglio è. Ecco alcuni dei migliori consigli dei nostri esperti per ottenere chicchi che producano il miglior caffè.

E

Scegliete Chicchi Di Caffè Interi E Un Buon Macinacaffè

Prima di tutto: comprate i chicchi interi. Macinare il caffè prima dell’infusione è la chiave per ottenere un’ottima tazza (tranne se si sbaglia la parte dell’infusione, ma questa è un’altra storia).
E

Comprate Direttamente Dal Produttore, Quando Possibile

Al supermercato il caffè non manca, ma sta a voi distinguere la qualità dalla spazzatura. Se acquistate direttamente da un torrefattore, avrete a disposizione personale competente e possibilità di degustazione. Probabilmente il caffè è anche più fresco. Ci sono aziende che hanno rapporti con diversi torrefattori in tutto il paese e un movimento “tostato alla fonte” è in crescita silenziosa da parte di aziende che offre chicchi ancora più freschi che non sono mai stati spediti verdi o non tostati e lasciati a riposare.
E

Controllate La Data Di Tostatura

Prestate attenzione alla data di tostatura, che idealmente dovrebbe essere indicata sul sacchetto, e acquistatelo il più vicino possibile alla data. Il sapore si appiattisce rapidamente una volta aperto.”Il caffè di alta qualità, che è stato lavorato bene e che è relativamente fresco rispetto a quando è stato raccolto, dovrebbe avere un sapore molto buono entro i primi 30 giorni dalla tostatura. I chicchi di una torrefazione potrebbero essere stati tostati la stessa settimana. Al supermercato è più probabile che le date di tostatura siano di due o tre mesi prima.

E

Osservate Il Livello Di Tostatura E Il Paese D'Origine

I livelli di tostatura riflettono la durata e la temperatura di tostatura dei chicchi. La teoria prevalente è che le tostature scure mascherino un caffè di qualità inferiore. In definitiva, più scura è la tostatura, più affumicato è il sapore, che potrebbe essere o meno adatto alla vostra tazza di tè. Quando si tosta, si elimina l’umidità e si caramellizzano alcuni zuccheri presenti nel caffè.

Esistono decine di varietà di caffè provenienti da tutto il mondo, e tutte hanno un sapore diverso. Anche se gli esperti dicono che si possono fare alcune generalizzazioni sui sapori dei caffè di varie regioni, ci sono molti altri fattori in gioco. L’altitudine, la composizione del terreno, le precipitazioni, tutti gli elementi che concorrono a formare il pezzo di terra in cui cresce il caffè.

Anche il chicco ha la sua importanza. Esistono due specie principali di chicchi di caffè: l’arabica e la robusta. L’arabica è generalmente considerata di qualità superiore e la maggior parte di quello che si può acquistare è arabica. Diffidate di tutto ciò che sembra prodotto in serie e non è etichettato come “arabica”.

E

Se Il Metodo Di Lavorazione È Indicato Sull'Etichetta, È Un Buon Segno

I chicchi di caffè sono i semi verdi all’interno dei frutti dell’albero del caffè. Il modo in cui i chicchi vengono lavorati influisce sul sapore e sulla qualità. Se vedete il metodo di lavorazione indicato sull’etichetta, prendetelo come un buon segno.

Nel processo umido o lavato, che è il più comune, il frutto viene fatto passare attraverso una macchina per separare la polpa dai chicchi, che vengono poi fatti fermentare in acqua in modo che il resto della sporcizia venga rimosso e i chicchi possano essere essiccati. La fermentazione può durare da poche ore a qualche giorno. Durante questo periodo si verificano cambiamenti di sapore “nello stesso modo in cui il kimchi fermentato per due mesi ha un sapore diverso da quello di due settimane.

Nel processo di essiccazione, i frutti vengono lasciati essiccare naturalmente prima di essere spappolati per ottenere i chicchi, il che conferisce un “sapore molto distinto e fruttato”.

E

I Chicchi Di Caffè Coltivati Ad Alta Quota Sono Generalmente Un Buon Segno

Il caffè tende a crescere meglio a determinate altitudini. Più è alta la quota, più ampie sono le oscillazioni di temperatura dal giorno alla notte, più tempo impiega una pianta di caffè a maturare – e più tempo ha a disposizione per attingere sostanze nutritive dal terreno e sviluppare il sapore.

Questo non significa che tutti i caffè d’alta quota siano superiori o che il loro sapore vi piacerà, ma è un altro dettaglio positivo su chi produce il vostro caffè. Sempre più torrefattori riportano queste informazioni sui loro sacchetti, quindi assicuratevi di cercarle.

E

Conservate I Chicchi In Un Contenitore Ermetico Non Esposto Alla Luce

A casa, conservate il caffè in un contenitore ermetico e opaco, al riparo dalla luce. Va bene tenerlo nel sacchetto, ma sigillatelo il più possibile. Utilizzando un contenitore sottovuoto è possibile prolungare la durata di conservazione dei chicchi anche di un mese. Non è necessario conservare il caffè nel congelatore. L’umidità finirà per insinuarsi e rovinare il sapore. Inoltre, il caffè va bevuto, non accumulato. Se sapete come prepararlo, fatelo finché è fresco e al meglio.

Domande Frequenti

Devo Pulire Prima Di Utilizzarla Per La Prima Volta?

Prima di utilizzare la macchina caffè americano per la prima volta, fate scorrere l’acqua senza macinare per eliminare la polvere dalla confezione.

Quanto Dura?

La vostra nuova macchina caffè americano dovrebbe durare tra i cinque e i 10 anni – la durata esatta dipenderà dalla qualità della macchina, dalla frequenza di utilizzo e dalla manutenzione regolare.

Si Possono Riutilizzare I Fondi?

In genere, non si dovrebbero utilizzare i fondi di caffè più di due volte. Alla seconda volta, la maggior parte dell’aroma è già sparita, quindi è meglio usarli solo una volta, se possibile.

Quanto Caffè Si Usa Per Produrre 2 Tazze Di Caffè?

Per produrre 2 tazze di caffè con una macchina caffè americano è necessario disporre di 500ml di acqua e di quattro cucchiai di caffè. Per ogni tazza di caffè desiderata, si devono usare due cucchiai di caffè e 250ml di acqua.

Concetta Mazzanti
Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest