Migliore Bollitore Elettrico Per Casa Vostra
[Agosto 2022]

Per tutti gli amanti del tè il miglior bollitore elettrico è un acquisto che cambia la vita. Scopriamo insieme i modelli migliori scelti dai nostri esperti.

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 11. Agosto 2022

#1 MIGLIOR SCELTA

bollitore elettrico

Philips Luminosa HD9350

#2 MIGLIOR SCELTA

bollitore elettrico amazon

H.Koenig BO12 Inox

#3 MIGLIORE SCELTA

bollitori elettrici

Aigostar Adam Nero

Il Migliore Bollitore Elettrico Sul Mercato 2022

Il Migliore Bollitore Elettrico Sul Mercato 2022

Sebbene il sibilo e il fischio di un tradizionale bollitore da fornello siano intramontabili, le alternative elettriche di oggi sono più veloci, più facili da usare e includono una serie di pratiche funzioni.

Alcuni possono essere impostati su una temperatura specifica, altri sono progettati per rimanere caldi per ore. La maggiore praticità rende i bollitori elettrici particolarmente adatti agli accaniti bevitori di tè, ma l’acqua calda facile e veloce può essere utilizzata anche per i fiocchi d’avena, il caffè versato e altro ancora.

Questo elenco illustra in dettaglio alcune delle nostre opzioni preferite, in modo che gli acquirenti possano ottenere un buon rapporto qualità-prezzo e trovare un prodotto che si adatti alle loro esigenze specifiche.

Riempitelo, premete l’interruttore e rilassatevi. Ecco le opzioni per il migliore bollitore elettrico da acquistare.

1. Philips Luminosa HD9350

Philips Luminosa HD9350

Realizzato per durare nel tempo: Dispositivo resistente dotato di resistenza piatta super efficiente per garantire una bollitura rapida. Capacità di 1,7 l: Prepara più di 7 tazze a capacità massima. Design in acciaio inox: Realizzato in resistente acciaio inox spazzolato per un utilizzo affidabile e di lunga durata. Pulizia semplice: Coperchio a molla con ampia apertura per una facile pulizia – Il pulsante di apertura è progettato per evitare il contatto con il vapore.

2. H.Koenig BO12 Inox

H.Koenig BO12 Inox

Con la sua capacità di 1,7L e la sua potenza di 2200W, è possibile riscaldare l’acqua in tempi record. La sua base che ruota a 360° consente un facile riposizionamento. Grazie al suo ampio coperchio, è possibile riempire facilmente il bollitore. La funzione spegnimento automatico ferma il bollitore quando l’acqua é pronta, mai più scottature!

3. Aigostar Adam Nero

Aigostar Adam Nero

Il bollitore elettrico è il perfetto alleato in cucina per preparare fino a 8 tazze di tè in una sola volta. Il Aigostar Adam ha un dispositivo interno in led blu ed è prodotto interamente con un vetro trasparente al alta resisteza, è dotato di base girevole a 360° per consentire un facile aggancio da qualsiasi lato. Bollitore Aigostar con la capacità 1.7 litri. Pratico e semplice da usare, facile apertura del coperchio con la semplice pressione di un pulsante. Filtro anti-calcare con il filtro rimovibile e facile da pulire mantiene il calcare fuori dalle tue bevande.

4. Russell Hobbs ColourPlus

Russell Hobbs ColourPlus

Il bollitore Colours Plus Compatto fa parte dell’ampia gamma di bollitori acqua Russell Hobbs e ti offre stile e funzionalità nello stesso momento. Assapora ogni singolo momento, che sia mattino, pomeriggio o sera per gustarti un’intenso caffè, un gustoso té o una tisana leggera. Le sue dimnsioni ridotte ti faranno risparmiare spazio in cucina senza compromettere le performance di un potente bollitore.

 

5. EXTRASTAR  Boil-dry BPA

EXTRASTAR Boil-dry BPA

100% BPA FREE, senza nessuna sostanza chimica Bisfenolo A, sana e sicura per voi e la vostra famiglia. Capacità da 1.2L garantisce 6 tazze acqua da 200ml per soddisfare la tua richiesta. Potenza da 1630W con una bollitura d’acqua veloce ed efficiente. Spegnimento automatico entro 20 secondi dall’ebollizione completa. Protezione ebollizione secca per garantire che si spegne quando non c’è acqua all’interno.

Guida All’Acquisto Per Il Bollitore Elettrico Migliore

Guida All’Acquisto Per Il Bollitore Elettrico Migliore

Nessuna cucina è completa senza il miglior bollitore elettrico. Per preparare il tè, la pasta e il riso in un batter d’occhio, un bollitore elettrico è in grado di fornire acqua calda bollente all’infinito e di dare l’impressione giusta quando è posizionato sul bancone della cucina.

Anche se tutti fanno lo stesso lavoro, ci sono molte cose che differenziano i migliori bollitori elettrici. Per cominciare, il design è un fattore importante. Molti amano abbinare il bollitore elettrico a un tostapane per una colazione completa, e se avete un design specifico da tenere in considerazione, questo può restringere le opzioni.

Poi c’è la funzionalità. Alcuni dei migliori bollitori elettrici sono modelli multi-temperatura che consentono di impostare e regolare il calore dell’acqua per preparare tè verde, caffè e infusi di erbe.

Abbiamo incluso bollitori elettrici a piramide, che offrono un design più tradizionale da fornello, e bollitori acqua a caraffa, più verticali e talvolta più facili da riempire grazie ai coperchi ribaltabili. Per una maggiore praticità, date un’occhiata alla nostra guida ai migliori bollitori elettrici  l’acqua bollente.

A Chi Serve Un Bollitore Elettrico

A Chi Serve Un Bollitore Elettrico

L’acquisto di un bollitore elettrico a temperatura variabile è la chiave per migliorare immediatamente il vostro gioco di bevande calde, sia che siate intenditori di tè che di caffè.

Quando si prepara il tè, la maggior parte delle persone si limita a mettere il bollitore acqua in ebollizione e a versare l’acqua calda così ottenuta sulla bustina di tè, indipendentemente dal tipo o dalla temperatura. Ma le diverse varietà di tè sono destinate a essere preparate a temperature specifiche. Anche se le temperature esatte sono oggetto di dibattito e dipendono dalle preferenze personali, la regola generale è che le foglie più delicate richiedono acqua più fredda. Il tè verde, ad esempio, dovrebbe essere messo in infusione a una temperatura nettamente inferiore a quella di ebollizione del tè nero:

  • Tè Bianco, Tè Verge Giapponese e Cinese: 70 – 75°C per 90s – 2 minuti
  • Tutti gli altri tipi di Tè Verde: 75 – 80 °C per 90s – 2 minuti
  • Tè Oolong: 80 – 95°C, il tempo può variare
  • Tè Nero: 85 – 95°C per 3 – 5 minuti
  • Tè Pu-Erh 95 – 100°C più macerazioni di durata variabile

La temperatura ideale per preparare una tazza di caffè Americano pulita ed equilibrata, sia con un gocciolatore pour-over che con una pressa francese, è anch’essa inferiore all’ebollizione: La Specialty Coffee Association raccomanda una temperatura intorno ai 90 °C. Se siete interessati principalmente alla preparazione del caffè americano, potreste anche considerare l’acquisto di un bollitore elettrico a collo d’oca, progettato specificamente per il pour-over. Il beccuccio sottile e angolato aiuta a garantire un versamento lento e controllato.

Se non siete amanti del caffè americano o del tè, potreste desiderare un modello di base senza fronzoli che si limiti a far bollire l’acqua. Abbiamo una scelta anche per questo. In ogni caso, un bollitore elettrico è adatto anche a chi odia il suono allarmante dei bollitori acqua che fischiano e vuole un modo più veloce e automatico per ottenere la propria tazza di tè mattutina. È utile anche per chi non ha facile accesso a un fornello, come gli studenti che vivono in un dormitorio.

Fattori Da Considerare Per Un Bollitore Elettrico

Fattori Da Considerare Per Un Bollitore Elettrico
Un ottimo bollitore elettrico deve raggiungere le temperature in modo rapido e preciso e, preferibilmente, deve essere dotato di alcune caratteristiche speciali che lo rendano piacevole e facile da usare. Nel corso di anni di ricerche e test, da quando abbiamo scritto questa guida, abbiamo stabilito i seguenti criteri:
E

Controlli Semplici

Portare l’acqua al ebollizione non dovrebbe essere una scienza missilistica. Abbiamo cercato bollitori con comandi intuitivi e semplici da avviare con la semplice pressione di un pulsante. Non tutti i modelli che abbiamo testato erano dotati di più impostazioni di temperatura, ma per quelli che lo erano, abbiamo cercato impostazioni chiaramente indicate e facilmente regolabili.

Inoltre, abbiamo trovato particolarmente utile quando le guide, con le temperature ideali per le varie bevande, sono stampate sulla macchina, invece che nascoste nel manuale.

E

Precisone

Per i bollitori acqua con più impostazioni di temperatura, è importante una ragionevole precisione, perché non ha senso puntare a 90 °C e raggiungere invece 100 °C. Detto questo, ci rendiamo conto che non tutti sono appassionati di caffè americano o tè, quindi abbiamo esaminato anche i bollitori elettrici che non hanno impostazioni di temperatura variabili e si limitano a far bollire l’acqua.

E

Velocità

Non si vuole aspettare a lungo che l’acqua si riscaldi, e durante i test abbiamo riscontrato una certa variabilità, con bollitori che impiegavano da meno di 3 minuti a 7 minuti e più per far bollire un litro d’acqua. Idealmente, dovreste cercare modelli che portassero a ebollizione un litro d’acqua in 5 minuti o meno.

E

Versa In Modo Pulito

I bollitori di base devono essere in grado di versare l’acqua in una tazza senza schizzi o gocciolamenti. Con i bollitori a collo d’oca, destinati principalmente alla preparazione di tè versato, dovreste cercare modelli che ci dessero un elevato livello di controllo sulla velocità e sulla direzione del flusso.

E

Meno Plastica Possibile

Dovreste cercare bollitori elettrici realizzati principalmente in acciaio inossidabile, vetro o ceramica. Alcune persone, tra cui i nostri esperti, lamentano che i bollitori in plastica conferiscono all’acqua un sapore o un odore strano. Inoltre, i bollitori in plastica sono più inclini a deformarsi nel tempo. Tutti i modelli che abbiamo testato, tuttavia, contenevano alcuni piccoli elementi in plastica, come parti del coperchio, un filtro o la finestrella del livello dell’acqua. Tutti i produttori dei nostri modelli ci hanno assicurato che i componenti in plastica dei loro bollitori sono realizzati con materiali resistenti al calore.

E

Caratteristiche di sicurezza

I bollitori elettrici devono avere manici e coperchi che si mantengono freddi al tatto e che tengono le mani ben lontane da qualsiasi superficie scottante. Lo spegnimento automatico è un’altra importante caratteristica di sicurezza: oggi la maggior parte dei bollitori ne è dotata, ma è importante che funzioni correttamente.

La nostra ricerca ha dimostrato che i bollitori elettrici hanno un’alta percentuale di guasti in tutti i casi: spendere di più può farvi acquistare funzioni più belle o una costruzione migliore, ma non vi garantirà una maggiore durata del bollitore.

E

Facilità Di Pulizia

Tutti i bollitori elettrici devono essere decalcificati di tanto in tanto, poiché al loro interno si formano depositi di calcare. Per facilitare questo processo, abbiamo cercato bollitori con aperture ampie e facili da raggiungere per la pulizia. Un filtro anticalcare nel beccuccio aiuta inoltre a mantenere i depositi (che sono innocui) fuori dalla tazza.

E

Garanzia

La nostra ricerca ha dimostrato che i bollitori elettrici hanno un’alta percentuale di guasti in generale: spendere di più può farvi ottenere caratteristiche più belle o un involucro più robusto, ma non vi garantirà una maggiore durata del bollitore.

Far bollire l’acqua è un’impresa ardua per gli elettrodomestici, soprattutto per quelli che hanno parti mobili complicate o impostazioni complesse. Anche i bollitori di alta qualità hanno una durata piuttosto breve, quindi è meglio trovare un modello con una buona garanzia. Un anno è la norma; due o più anni sono eccellenti.

E

Extra Interessanti

L’attesa è una seccatura, soprattutto quando un bollitore elettrico non ha segnali acustici per avvisare che ha raggiunto la temperatura desiderata. Detto questo, è preferibile che il bollitore sia silenzioso, senza sferragliare durante il riscaldamento, stridere durante l’ebollizione o emettere segnali acustici prolungati quando lo si lascia riposare.

Altre aggiunte extra-credito includono timer, indicatori di temperatura in tempo reale e levette che consentono di passare da Fahrenheit a Celsius.

Le Funzioni Che Ogni Bollitore Elettrico Dovrebbe Avere

Le Funzioni Che Ogni Bollitore Elettrico Dovrebbe Avere

A parte i fattori ovvi, e quelli menzionati sopra, ci sono anche dettagli più fini a cui pensare, che possono fare la differenza quando si usa il bollitore elettrico ogni giorno:

E

Indicatore Del Livello Dell'Acqua

La maggior parte dei bollitori elettrici ha questo indicatore ben visibile all’esterno, ma alcuni sono posizionati in modo più scomodo, ad esempio dietro la maniglia. I bollitori elettrici con ampie finestre di visualizzazione sono i migliori se volete sapere esattamente quanta acqua c’è nel bollitore acqua in qualsiasi momento.

E

Temperatura Variabile

I bollitori acqua a temperatura variabile possono riscaldare l’acqua a temperature diverse per ottenere i migliori risultati quando si preparano diversi tipi di tè e caffè. È una funzione utile se si preferisce bere tè verdi e alle erbe più delicati, che dovrebbero essere preparati a una temperatura inferiore a quella di ebollizione, intorno agli 80°C.

E

Funzioni Intelligenti

Alcuni bollitori sono dotati di funzioni intelligenti aggiuntive, come la possibilità di impostare l’ebollizione del bollitoreelettrico  o di controllare la temperatura dell’acqua da un’applicazione sul telefono. Altre funzioni intelligenti includono pulsanti di temperatura pre-programmati per diverse bevande calde e un’impostazione “keep warm” per mantenere la temperatura dell’acqua per un certo periodo di tempo.

E

Peso

Per ogni millilitro d’acqua aggiunto al bollitore elettrico, si aggiunge un grammo in più al suo peso complessivo, il che significa che possono diventare piuttosto pesanti. Se il sollevamento può essere un problema, cercate un modello che non pesi più di un chilogrammo quando è vuoto.

E

Impugnatura

Vale la pena di controllare anche la posizione e la forma dell’impugnatura, che può influire sul bilanciamento quando si versa e si riempie. Alcuni manici sono dotati di un’area morbida e gommata per una maggiore presa.

E

Filtri

La maggior parte dei bollitori elettrici è dotata di filtri anticalcare rimovibili e lavabili che si trovano alla base del beccuccio. Questi filtri raccolgono i pezzi di calcare dall’acqua per evitare che vengano versati nella bevanda e impediscono la formazione di feccia sulla superficie, il che li rende indispensabili nelle zone con acqua dura.

E

Protezione Automatica

Grazie a questa funzione, il bollitore elettrico si spegne automaticamente se non c’è abbastanza acqua al suo interno. In questo modo si riduce il rischio che il bollitore elettrico si asciughi e provochi danni. È altrettanto importante controllare l’indicatore dell’acqua per assicurarsi che il bollitore acqua non sia stato riempito troppo, il che potrebbe portare a un’ebollizione e a un rischio per la sicurezza.

E

Base A 360 Gradi

La maggior parte dei bollitori elettrici presenti sul mercato è dotata di un centro di raccordo a piroetta, che significa semplicemente che è possibile posizionare il bollitore sulla base in modo che sia rivolto nella direzione più comoda per voi. Tutti i bollitori elettrici della nostra top 5 hanno questa caratteristica. Alcune basi sono dotate anche di una funzione aggiuntiva per riporre i cavi in eccesso.

E

Sicurezza

L’involucro esterno di alcuni bollitori elettrici può diventare estremamente caldo. Spesso quelli con l’esterno in acciaio inox spazzolato raggiungono temperature più elevate rispetto ad altri materiali, il che non è l’ideale se in cucina ci sono bambini piccoli. I bollitori con funzione di spegnimento automatico si fermano automaticamente quando l’acqua inizia a bollire o se il bollitore viene sollevato dalla base.

E

Efficienza Energetica

Cercate i bollitori elettrici “a bollitura rapida”, “a una tazza” o ecologici. Questi possono produrre una tazza di acqua bollente in meno di un minuto e consumano fino al 50% in meno di energia. I bollitori elettrici con funzione di spegnimento automatico contribuiscono inoltre a evitare sprechi di elettricità eccessivi e che il bollitore si asciughi.

La Manutenzione Del Bollitore Elettrico

La Manutenzione Del Bollitore Elettrico

Per ridurre al minimo l’accumulo di depositi minerali nel bollitore elettrico, svuotatelo sempre dopo averlo utilizzato. È comunque necessario decalcificare il bollitore elettrico di tanto in tanto, anche se la frequenza dipende dalla durezza dell’acqua.

Controllare il manuale per le istruzioni specifiche del produttore sulla decalcificazione. Altrimenti, abbiamo scoperto che è efficace riempire il bollitore con 1 tazza di aceto bianco e 3 tazze d’acqua, riscaldarlo fino a ebollizione, spegnerlo e lasciarlo riposare per una notte. In alternativa, dovrebbe funzionare anche mezzo cucchiaino di cremor tartaro con mezzo bollitore d’acqua.

Indipendentemente dal metodo scelto, dopo aver svuotato il bollitore elettrico, riempitelo solo con acqua, portatelo a ebollizione e scolatelo; ripetete l’operazione con l’acqua per altre due volte.

Alcuni bollitori acqua sono dotati di un filtro a rete per intrappolare i depositi di calcio; è necessario pulire il filtro periodicamente, più spesso se l’acqua è dura. Seguite le istruzioni del manuale per rimuovere il filtro e pulitelo con un panno o una spazzola sotto l’acqua calda.

Per i depositi di calcio difficili da rimuovere, lasciare riposare il filtro per una notte in una soluzione di una parte di acqua e tre parti di aceto bianco; risciacquare accuratamente prima di rimetterlo nel bollitore.

La Longevità Del Bollitore Acqua

La Longevità Del Bollitore Acqua

Come per molti piccoli elettrodomestici da cucina, molte variabili – dai materiali all’utilizzo di energia – possono potenzialmente contribuire all’impatto ambientale di un bollitore elettrico. Ma queste variabili non sempre si confrontano in modo chiaro. Per esempio, sappiamo che l’uso dell’elettricità per far bollire l’acqua è molto più efficiente dell’uso di un combustibile fossile come il gas naturale. Ma un bollitore acqua robusto con zero parti elettriche può anche durare una vita e quindi non finire in discarica.

Se siete decisi a scegliere la comodità o la velocità di un bollitore elettrico, la domanda principale diventa: Quanto durerà? Purtroppo, la longevità dei bollitori elettrici può essere inaffidabile in tutti i casi. I bollitori più costosi non hanno necessariamente un’elettronica più durevole: si paga per l’aspetto, la costruzione e le caratteristiche più sofisticate.

Nella nostra analisi delle recensioni sui bollitori elettrici, la maggior parte dei bollitori ha mostrato percentuali simili di recensioni che lamentavano la rottura prematura del bollitore, entro uno o due anni. Potenzialmente, ci sono meno cose che possono andare storte quando si ha solo un interruttore on/off. Quindi, se siete davvero preoccupati di non dovervi sbarazzare prematuramente del vostro bollitore, potreste optare per un bollitore acqua che semplicemente bolle. Inoltre, potreste prendere in considerazione un bollitore da cucina, soprattutto se utilizzate un fornello elettrico o a induzione.

Domande Frequenti

Come Si Pulisce Un Bollitore Elettrico?

I bollitori elettrici devono essere puliti regolarmente all’interno e all’esterno per mantenere un aspetto gradevole e un funzionamento corretto. È possibile rimuovere facilmente macchie e sbavature dall’esterno del bollitore acqua strofinandolo con un panno morbido e un prodotto di pulizia a scelta. Una combinazione di aceto e bicarbonato di sodio è ottima per rimuovere le macchie più resistenti, ma anche il sapone per i piatti va bene.

Qual È La Temperatura Dell'Acqua Migliore Per Il Tè?

La migliore temperatura di infusione dipende dal tipo di tè che si sta preparando. Ogni varietà ha una propria temperatura o una gamma di temperature che ne esaltano il sapore. Molti bollitori elettrici hanno opzioni preimpostate per specifiche varietà di tè, quindi basta premere un pulsante e il dispositivo porterà l’acqua alla temperatura ideale per voi.

È Possibile Riscaldare Il Latte In Un Bollitore Elettrico?

Si sconsiglia di riscaldare il latte in un bollitore, sia esso da cucina o elettrico. Il latte lascia spesso dei residui all’interno dei bollitori, difficili da pulire e con un odore sgradevole. Inoltre, può danneggiare gli elementi riscaldanti di un bollitore elettrico e, in alcuni casi, invalidare la garanzia.

Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest