La Migliore Affettatrice – Quali Sono Le TOP 5
[Agosto 2022]

Con la migliore affettatrice non avrete alcun problema nel affettare qualsiasi cosa desiderate. Ecco la nostra selezione dei migliori modelli sul mercato Italiano.

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 3. Agosto 2022

#1 MIGLIOR SCELTA

affettatrice

RGV MOD 25

#2 MIGLIOR SCELTA

affettatrici

Ritter E 16 Duo Plus

#3 MIGLIORE SCELTA

affettatrice amazon

Severin AS 3915

La Migliore Affettatrice Sul Mercato 2022

La Migliore Affettatrice Sul Mercato 2022
A chi non piace l’affettato? Un punto fermo di ogni pasto in qualsiasi periodo dell’anno, le possibilità sono quasi infinite: salumi, panini, pasta, qualsiasi cosa. Andare in rosticceria e farselo affettare va benissimo, ma può diventare noioso, soprattutto se si mangia molta carne e si ha bisogno di affettarla in modi diversi.

Chi vuole stare lì a chiedere fette di tacchino di tre diversi spessori? Per questo motivo è un’ottima idea averne una sempre a portata di mano. Ecco la nostra selezione nella quale scoprirete sicuramente la migliore affettatrice sul mercato nel 2022!

1. RGV MOD 25

RGV MOD 25
Affettatrice domestica di media dimensione adatta per tagliare salumi, formaggi, frutta e verdura grazie alla lama di terza generazione di cui è dotata che permette una minore aderenza del prodotto sulla lama agevolandone il taglio. Il nuovo sistema EASY CLEAN, che permette di inclinare il piatto, consente una rapida e facile pulizia della zona di taglio. Il pressamerce con la ciabatta SMONTABILE e LAVABILE IN LAVASTOVIGLIE rende ancora più semplice la pulizia di questo modello di affettatrice.

2. Ritter E 16 Duo Plus

Ritter E 16 Duo Plus
Ottimo prodotto di qualità di fabbricazione tedesca. Versione in metallo, posizionamento obliquo. Lama aggiuntiva piatta Duo Plus per prosciutto/affettare per ottenere fette sottilissime. Slitta per alimenti rimovibile, corsa della slitta di circa 18 cm Compreso con l’affettatrice nella confezione troverete una lama piatta per prosciutto/affettare, vassoio per affettati, slitta per affettati, supporto resti, e le istruzioni d‘uso.

3. Severin AS 3915

Severin AS 3915
Questo prodotto viene fornito con due lame affettatrici in acciaio inox da 190 mm, una liscia per carne e formaggio e una dentata per cibi dalla consistenza dura. Il sistema di estrazione delle lame consente una veloce sostituzione e facilita il processo di pulizia dell’affetta carne, adatto anche ad altri alimenti. L’affettatrice elettrica casalinga ha la posizione di taglio inclinata e può essere regolata in maniera continua da 0 a 15 mm. L’affettatrice è dotato di carrello con copertura in acciaio inox, protezione per le dita, interruttore acceso/spento e dispositivo per taglio dei fondi.

4. SuperHandy Il Cibo

SuperHandy Il Cibo
Design elegante, facile da trasportare. Fornita di un ottima lama di qualità tedesca è spinta da un motore da 120 watt ingranaggio di trasmissione che taglia attraverso i salumi, carni, formaggi a pasta dura, pane e verdura impresa, in modo rapido e semplice. Dotato di una lama rimovibile da 170,18 mm in acciaio inox. Per operare l’affettatrice è necessario premere sia il blocco di sicurezza e pulsante di accensione contemporaneamente per iniziare fornendo maggiore sicurezza.

5. H. Koenig MSX254

H. Koenig MSX254
Dotato di una lama made in Italy di alta qualità, potrai tagliare perfettamente qualsiasi cibo, grazie ai suoi 25cm di diametro. Facile controllare e adattare lo spessore taglio, regolabile da 0 a 12 mm, secondo le vostre necessità: prosciutti, pane, frutta, formaggi… Potente, veloce e silenziosa grazie al suo motore asincrono di 240W e 282RPM. Facile da usare con l’affilatoio incorporato e con la sua ampia corsa carrello. I piedini anti-scivolo assicurano massima stabilità e nessun rischio di caduta durante l’uso.

Guida All’Acquisto Per La Migliore Affettatrice

Guida All’Acquisto Per La Migliore Affettatrice

È il momento di procurarsi un’affettatrice, in modo da poter tagliare la carne come più vi piace, su richiesta, ogni volta che lo desiderate. L’affettatrice è un gadget da cucina molto utile per chiunque e può far risparmiare tempo ed energia nel lungo periodo.

L’acquisto di un’affettatrice può essere un po’ complicato, perché molte di esse nascondono le loro specifiche o semplicemente non sono molto valide. Questa guida vi aiuterà a scegliere l’affettatrice perfetta per voi, dandovi indicazioni su cosa cercare e su quelle che ritengo essere le migliori sul mercato.

Come Trovare L’Affettatrice Giusta

Come Trovare L’Affettatrice Giusta

Speriamo che queste recensioni di affettatrici vi abbiano aiutato a restringere il campo delle opzioni.
Nelle prossime sezioni abbiamo analizzato cosa cercare quando si acquista un’affettatrice elettrica, oltre ad alcuni consigli generali per la cura dell’affettatrice.

Quando scegliete la migliore affettatrice per la vostra cucina, cercate di concentrarvi soprattutto su questi quattro aspetti.

E

Motore

Il motore dell’affettatrice elettrica determina la velocità di taglio e la potenza di taglio di un pezzo di carne. La potenza del motore è generalmente indicata in cavalli vapore. Più cavalli ci sono, più è possibile utilizzare un’affettatrice.

  • Le affettatrici più leggere hanno solitamente una potenza di ¼-1/3 cavalli. Sono ottime per meno di un’ora di affettatura al giorno. Di solito sono adatte solo per tagliare le carni più sottili.
  • Le affettatrici di media potenza hanno una potenza di 1/3-1/2 cavalli. Sono adatte per tagliare la maggior parte delle carni e dei formaggi per alcune ore al giorno.
  • I motori di potenza superiore possono essere utilizzati più frequentemente, quindi sono i migliori se si prevede di utilizzare l’affettatrice ogni giorno. Hanno una potenza di ½ cavallo o superiore. Possono affettare la maggior parte degli alimenti per 4-6 volte al giorno.

Alcune delle affettatrici più potenti possono andare avanti anche tutto il giorno.

Se si desidera utilizzare l’affettatrice solo una volta ogni tanto, è meglio scegliere un modello di potenza inferiore. Inoltre, questi modelli sono solitamente più economici, per cui si risparmia denaro invece di scegliere un motore di cui non si ha realmente bisogno.

E

Lama

Anche le dimensioni della lama dell’affettatrice sono importanti. Ricordate che più grande non è necessariamente migliore. Le dimensioni della lama della migliore affettatrice dipendono dall’uso che se ne vuole fare.

Una lama più grande è più adatta a un uso intensivo e consente di tagliare anche alimenti diversi dalla carne, come le verdure. Le lame più piccole sono più adatte a un uso leggero o per affettare pezzi di carne più sottili in fette strette. Le lame più piccole sono anche più facili da pulire.

In generale, le affettatrici entry-level hanno lame che si aggirano tra i 15 e 25 centimetri. Le affettatrici più potenti hanno lame da 30 a 35 centimetri. La maggior parte delle affettatrici commerciali ha lame intorno ai 30 centimetri.

Non esiste una dimensione di lama perfetta per ogni occasione. Decidete quale dimensione è più adatta a voi e alla vostra cucina per ottenere i migliori risultati.

E

Sicurezza

I migliori modelli di affettatrice casalinga che abbiamo esaminato sono dotati di funzioni di sicurezza o di protezioni per rendere meno problematico tagliarsi. Le affettatrici sono strumenti seri, quindi è bene verificare se un determinato modello è dotato di dispositivi per evitare lesioni.

In particolare, verificate se la protezione della lama è inclusa nell’acquisto. Potete anche investire in guanti antitaglio se desiderate prendere in mano la vostra sicurezza.

È inoltre consigliabile un pulsante di accensione/spegnimento ampio e facile da raggiungere, per poter spegnere rapidamente l’affettatrice in caso di emergenza.

E

Facilità d'Uso

Esistono due tipi principali di affettatrici: automatiche o manuali. Le affettatrici automatiche sono molto più facili da usare, poiché tagliano la carne che viene inserita nella macchina senza dover azionare la lama per ogni taglio. Le affettatrici automatiche sono anche più adatte a sminuzzare grandi quantità di carne in poco tempo. È un’ottima idea acquistare un’affettatrice automatica se si intende affettare la carne ogni giorno per un certo periodo di tempo.

Molte affettatrici automatiche hanno anche un’impostazione manuale per un controllo più fine del taglio. In generale, le affettatrici automatiche sono un po’ più facili da usare per le operazioni su larga scala. Ma le affettatrici manuali sono intuitive da usare e non richiedono molto tempo di preparazione per iniziare.

Considerate anche se un’affettatrice è dotata o meno di un piedino di pulizia o di un cavalletto. Questi consentono di pulire l’affettatrice più facilmente.

Controllate anche le dimensioni del vassoio per la carne. I vassoi più grandi consentono di tagliare più carne in rapida successione. I vassoi più piccoli richiedono di inserire più carne nel vassoio con maggiore frequenza.

E

Prezzo

Per qualsiasi cosa vogliate aggiungere alla vostra cucina, dovete considerare il prezzo. Certo, l’ideale è procurarsi la migliore affettatrice possibile. Tuttavia, il “migliore” non è sempre economico. D’altra parte, l’affettatrice più adatta a voi non deve nemmeno essere una spesa eccessiva.

La scelta dipende da quanto si è disposti a spendere e da ciò di cui si ha bisogno. Questo è un aspetto che dovrete decidere da soli. Se mi chiedete, vi direi di non scegliere nulla di troppo costoso se non fate spesso il barbecue.

Inoltre, non lesinate su un’affettatrice elettrica di fascia media se il barbecue è una vostra passione o un hobby. Si tratta di una via di mezzo in cui troverete il giusto equilibrio tra prezzo e utilità.

E

Piedini antiscivolo in gomma

Abbiamo già parlato di sicurezza, ma sappiamo che non è mai troppa. Non volete che una macchina da 25 kg con una lama affilata come un rasoio si sposti mentre la usate! Cercate dei robusti piedini in gomma o anche delle ventose per garantire alla vostra macchina una presa e una stabilità sufficienti durante il funzionamento.

Tipi Di Affettatrici

Tipi Di Affettatrici
Esistono tre “classi” di affettatrici elettriche: per uso commerciale intenso, per uso frequente e per uso domestico leggero. Vediamo questi tre tipi di affettatrici in modo più dettagliato.
E

Affettatrice Professionale

Questi sono i modelli di affettatrice professionale top di gamma, le più grandi, le più veloci, le più robuste e le più capaci sul mercato. Grandi e ingombranti, non sono progettate per essere spostate dentro e fuori dal magazzino.

In genere pesano più di 25 kg, hanno motori da oltre ½ cavalli, lame da almeno 20cm, ma spesso da 25 o 30 centimetri, e sono in grado di affettare qualsiasi cosa gli venga proposta, funzionando per ore senza pause.

Sono dotati di numerose funzioni di sicurezza e convenienza, come i comandi touchpad a prova di umidità, le velocità multiple, lo spegnimento automatico, i carrelli rimovibili per la pulizia e l’esposizione minima o nulla delle lame per la sicurezza.

Se desiderate affettare molto regolarmente, preparare una tonnellata di pancetta a casa o allestire un ristorante o una paninoteca, questo è il prodotto che fa per voi.

E

Affettatrice Casalinga

Con un peso che si aggira intorno ai 5-20 kg, si tratta di macchine che possono essere spostate dentro e fuori dal magazzino, se necessario. Costruite in genere in acciaio inossidabile e lega di alluminio con alcune parti in plastica, queste macchine non sono costruite in modo così robusto come i modelli commerciali, ma non sono nemmeno tenute a lavorare così duramente.

240-320 watt di potenza e una lama da 25cm sono lo standard per un affettatrice casalinga di livello medio, che vi consentirà di svolgere rapidamente un lavoro moderato. Sono in grado di gestire facilmente una varietà di carni e molti formaggi duri. Tuttavia, con le unità più leggere, il motore può affaticarsi se la macchina viene utilizzata per più di 30 minuti ininterrottamente.

Ideale per un uso regolare ma non intenso. 30 minuti di affettatura per i panini della famiglia o per la preparazione di un grande raduno/brunch/cookout sono il compito perfetto per queste affettatrici per carne.

E

Affettatrice Piccola

Queste affettatrici sono progettate per applicazioni a basso volume, con meno di 1 ora di affettatura al giorno. Sono ideali per affettare carne, pane, frutta e verdura, ma non per tagliare carne cruda o congelata o formaggio.

Questi modelli leggeri funzionano più lentamente con i loro motori più piccoli da 120-150 W e il motore deve fare pause regolari per raffreddarsi se il lavoro di affettatura è molto più che piccolo. Una lama da 15 – 20 centimetri di diametro è tipica di queste macchine entry-level, il che significa che non è possibile affettare nulla di più alto di ì centimetri, poiché la lama non taglierà l’intera superficie.

Una affettatrice piccola è perfetta per un uso occasionale e leggero per chi è attento al budget.

Come Usare L’Affettatrice

Come Usare L’Affettatrice

Anche se le specifiche del funzionamento dell’affettatrice variano nei dettagli, la maggior parte delle affettatrici funziona secondo gli stessi principi di base. Tutte le affettatrici prevedono che il cibo venga attaccato a un vassoio scorrevole.

Sollevare il braccio di bloccaggio dell’affettatrice e farlo uscire dal corpo principale dell’affettatrice. La carne deve essere collocata sul vassoio. Quindi, far ruotare il braccio all’indietro per fissare la carne in posizione. Molte affettatrici hanno una manopola di regolazione. Questa regola determina lo spessore della fetta di carne una volta tagliata.

Ora è il momento della preparazione. È buona norma indossare guanti di plastica o antitaglio per motivi igienici e di sicurezza. Inoltre, è bene assicurarsi che all’estremità dell’affettatrice ci sia della carta oleata o della carta per salumi. In questo modo, la carne può essere catturata e avvolta immediatamente.

Il vassoio viene quindi passato sulla lama di taglio rotante. La lama taglia una fetta sottile dal pezzo principale della carne, da ripetere se necessario. La lama può essere utilizzata manualmente o procedere automaticamente una volta inserito l’interruttore elettrico in posizione “on”.

Dopo aver utilizzato l’affettatrice, assicuratevi di pulirla accuratamente per evitare contaminazioni.

Si Può Tagliare Carne Congelata o Cruda Con L’Affettatrice?

Sebbene sia possibile tagliare carne congelata con un’affettatrice, è probabile che la lama si danneggi durante il processo. Pertanto, non è consigliabile tagliare carne completamente congelata se non è assolutamente necessario. Alcune delle affettatrici più costose sono in grado di gestire la carne parzialmente congelata.

È possibile tagliare carne cruda con un’affettatrice. Tuttavia, dopo aver tagliato la carne cruda, è necessario pulire accuratamente la lama dell’affettatrice prima di passare al cibo cotto. La possibilità di contaminazione incrociata è elevata. Inoltre, alcune carni crude sono troppo molli per essere tagliate a fette sottili in modo efficace. Per poterle tagliare in modo uniforme, è necessario cuocerle un po’ o raffreddarle nel congelatore.

L’Affettatrice È In Grado Di Tagliare Le Ossa?

Come per la carne congelata, è possibile che un’affettatrice robusta riesca a tagliare le ossa. Tuttavia, questo potrebbe danneggiare la lama e non è consigliabile.

Manutenzione e Cura Delle Affettatrici

Manutenzione e Cura Delle Affettatrici
Come la maggior parte degli altri utensili da cucina, la vostra affettatrice durerà più a lungo se la manterrete correttamente dopo ogni utilizzo. Ecco come fare:
E

Con quale frequenza si deve pulire l'affettatrice?

Qualsiasi affettatrice dovrebbe essere pulita almeno dopo ogni utilizzo per preparare le fette di carne. Ogni utilizzo dà la possibilità ai succhi di carne o ai batteri di ricoprire le lame dell’affettatrice. I batteri possono anche filtrare nei macchinari all’interno dell’affettatrice se non vengono rimossi ogni volta.

Inoltre, è necessario igienizzare e pulire periodicamente l’affettatrice, anche se non la si usa da tempo.La manutenzione delle lame e la rimozione dello sporco o della polvere in eccesso ne miglioreranno le condizioni. La qualità dell’affettatrice non si deteriorerà nel tempo, in attesa del prossimo utilizzo.

E

Come Pulire L'Affettatrice

Per pulire correttamente l’affettatrice, è necessario utilizzare un buon concentrato igienizzante e acqua. Il sapone normale rischia di danneggiare la lama dell’affettatrice, mentre l’uso di un prodotto igienizzante e il risciacquo accurato della lama evitano questo problema.

È possibile trovare prodotti igienizzanti commerciali online. Ricordate di usare i guanti per proteggere le mani durante l’applicazione del disinfettante. La maggior parte dei concentrati di disinfettante è ruvida sulla pelle. Una volta igienizzata, l’affettatrice deve essere risciacquata accuratamente e asciugata per evitare la formazione di ruggine.

Infine, non dimenticate di lubrificare le parti mobili dell’affettatrice. Il vassoio di alimentazione che scorre dentro e fuori e che porta la carne al bordo di taglio deve essere lubrificato ogni volta che si pulisce la macchina. Il lubrificante ideale è quello per uso alimentare, poiché è sicuro per gli alimenti e non danneggia le lame o altre parti dell’affettatrice.

E

Come Affilare Un'Affettatrice

È necessario affilare periodicamente la lama dell’affettatrice. In questo modo, l’affettatrice continuerà a fornire ottimi risultati anche dopo un uso prolungato. Alcuni kit di affettatrici sono dotati di affilatoi. Altrimenti, è necessario acquistare uno strumento di affilatura separato.

In ogni caso, pulite accuratamente la lama dell’affettatrice prima di utilizzarla. Applicate un buon olio da cucina o da affilatura anche sul bordo e sulla superficie della lama. Dopodiché, regolate la lama dell’affettatrice contro il bordo di affilatura dell’affilatore.

La maggior parte degli accessori o delle pietre per l’affilatura prevede che il bordo della lama venga posizionato vicino alla pietra. Quindi, affilate la lama finché non sembra aver riacquistato il filo. Dovreste essere in grado di capirlo solo dalla vista, ma potete anche lasciare un pezzo di carne o un altro alimento per fare una prova prima di riporre l’affilatrice.

Fate attenzione a non affilare troppo la lama dell’affettatrice. I bordi troppo affilati possono schiacciarsi o piegarsi facilmente al momento dell’uso successivo.

Pensiero Finale

Pensiero Finale

A questo punto, avete un’idea più precisa di quale affettatrice acquistare. In fin dei conti, la migliore affettatrice è quella che si adatta al vostro budget, al vostro livello di esperienza e alla frequenza del barbecue. Prendetene una che corrisponda perfettamente alle vostre esigenze e circostanze.

Vi auguriamo un’esperienza di affettatura sicura e, possibilmente, piacevole!

Domande Frequenti

Vale La Pena Di Acquistare un Affettatrice?

Esistono diversi modelli economici e solidi che affettano molto bene il cibo, ma non hanno l’aspetto e la sensazione di una macchina professionale e non hanno nemmeno la pretesa di farlo. Se, come me, tendete a fare grandi sessioni di preparazione del cibo, allora pulire un’affettatrice alla fine non è peggio che pulire uno spremiagrumi.

Come Scegliere Una Buona Affettatrice?

Se intendete acquistare un’affettatrice, dovete assicurarvi che sia dotata di lame in acciaio inox, perché le lame in acciaio inox non arrugginiscono e possono tagliare quasi tutto. Dovreste anche assicurarvi che l’affettatrice abbia un affilatore incorporato per le lame, in modo da mantenerle affilate come un rasoio.

L'Affettatrice Può Tagliare La Carne Cruda?

L’affettatrice può essere utilizzata per affettare carni o alimenti crudi e cotti, ma il congelamento è da escludere ed è un grande consiglio per l’affettatrice. Tuttavia, la consistenza migliore è quella leggermente congelata. I cibi solidi congelati sono difficili da tagliare e l’uso di una macchina non vi favorirà.
Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest