Migliore Abbattitore Sul Mercato
[Agosto 2022]

Il migliore abbattitore sul mercato è l’accessorio che stavate cercando per conservare al meglio i vostri cibi. Per questo motivo abbiamo preparato la selezione dei modelli migliori cosi da facilitarvi la scelta.

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 30. Agosto 2022

 

#1 MIGLIOR SCELTA

abbattitore

VESTA VST BF100 WH

#2 MIGLIOR SCELTA

abbattitore domestico

Karel GN 1/1 69000552

#3 MIGLIORE SCELTA

abbattitore di temperatura

Lucgel 1523 W Eco E051

Il Migliore Abbattitore Sul Mercato 2022

Il Migliore Abbattitore Sul Mercato 2022

Gli abbattitori di temperatura sono utilizzati per congelare e raffreddare i prodotti alimentari molto rapidamente. In questo modo i prodotti alimentari durano più a lungo, poiché la temperatura degli alimenti viene abbassata molto rapidamente e la crescita dei batteri può essere impedita abbassando rapidamente la temperatura. Gli abbattitori commerciali sono molto utili nelle cucine commerciali. Aumentano la durata dei prodotti alimentari e sono perfetti per conservarli.

Prima di acquistare un abbattitore di temperatura per il proprio locale o per casa vostra, è necessario considerare alcuni fattori, come le dimensioni dell’abbattitore e il tipo di abbattitore. Esistono diversi tipi di abbattitori disponibili sul mercato, come l’apparecchio sottobanco, il modello da banco, l’abbattitore di tipo reach-in e l’abbattitore roll-in. È necessario considerare anche la posizione del compressore.

Ecco tre modelli di abbattitori tra cui scegliere:

1. VESTA VST BF100 WH

VESTA VST BF100 WH

Vesta – Abbattitore/congelatore progettato specificamente per le esigenze di abbattimento e congelamento di volumi ridotti. Il suo ingombro ridotto consente sia opzioni autonome che integrate. Design unico e moderno con pannello di controllo touch screen. Materiali: acciaio e alluminio – Rapido raffreddamento e congelamento – Mantenimento della temperatura – Progettato per le cucine professionale.

2. Karel GN 1/1 69000552

Karel GN 11 69000552

Abbattitore a 3 vaschette in acciaio inox progettato per garantire grandi prestazioni e facilità d’uso. Struttura esterna in lamiera plastificata e interna in acciaio inox. Capace di contenere 3 vaschette gastronorm 1/1. Programmi di abbattimento in acciaio inox: abbattimento positivo, negativo, duro e mantenimento. Dotato di un sistema di ventilazione diffusa che evita di danneggiare il prodotto. Gas R404A. 

3. Lucgel 1523 W Eco E051

Lucgel 1523 W Eco E051

Abbattitore Monoscocca Linea Eco Polaris 5 Teglie 400×600 mm Può contenere 6 vaschette acciaio standard 165x365H120 mm o 4 vaschette acciaio 250x365H80 mm CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE ECO: Affidabile solido e di facile utilizzo Costruzione monoscocca in acciaio inox AISI 304 satinato Scottch-Brite sui 4 lati e top Interno completamente raggiato in acciaio inox AISI 304 Fondo interno stampato a contenimento con piletta centrale per scarico acqua di lavaggio.

Guida All’Acquisto Per Il Miglior Abbattitore Domestico

Guida All’Acquisto Per Il Miglior Abbattitore Domestico

Non lo sapete ancora, ma avete bisogno di un abbattitore di temperatura. Forse non è la prima cosa a cui si pensa quando si acquistano elettrodomestici, e forse non si pensa nemmeno che un abbattitore di temperatura sia un apparecchio che si può avere in casa.

Gli abbattitori di temperatura sono molto più di un semplice congelatore. Anche se un normale congelatore è in grado di congelare gli alimenti, questo richiede tempo e se si sta cercando di conservare gli alimenti, ad esempio i prodotti freschi del mercato agricolo, è necessario congelarli rapidamente per conservarli correttamente. Oppure, se state cercando di congelare una grande quantità di zuppa appena preparata, avete bisogno di qualcosa che la raffreddi rapidamente per conservarla meglio. E poi c’è il problema dello scongelamento: Scongelare in modo scorretto i cibi congelati può farvi ammalare, e l’abbattitore domestico può essere un’opzione migliore rispetto al semplice spostamento di qualcosa dal freezer al frigorifero.

Un abbattitore raffredda rapidamente i cibi caldi per conservarli in frigorifero per cinque o sette giorni (per esempio, per affrontare tutta quella zuppa), mentre il ciclo di surgelazione d’urto vi aiuta a conservare i prodotti del mercato agricolo per un periodo che va dai sei ai 18 mesi, e il ciclo di scongelamento controllato assicura che gli alimenti siano scongelati correttamente ogni volta. Ma non è tutto ciò che questo pratico elettrodomestico è in grado di fare, e alcune delle sue funzioni potrebbero davvero sorprendervi.

Come Scegliere L’Abbattitore Di Temperatura Giusto

Come Scegliere L’Abbattitore Di Temperatura Giusto

Le interfacce digitali e la programmabilità consentono ai dipendenti non specializzati di eseguire operazioni con la semplice pressione di un pulsante, la chiusura di uno sportello o addirittura l’inserimento di una sonda di temperatura negli alimenti. Nella ricerca dei modelli, è bene tenere conto delle seguenti caratteristiche:

E

Scelte Di Ciclo

Tradizionalmente, gli abbattitori/congelatori avevano quattro cicli: abbattimento duro, abbattimento dolce, surgelazione d’urto e mantenimento, e funzionavano fino al termine. Ora, grazie alla maggiore programmabilità e alle ventole a velocità variabile, il ciclo può adattarsi più precisamente al tipo di alimento da raffreddare. Un raffreddamento delicato (velocità lenta della ventola e temperature più calde di circa 2ºC) funziona per esempio per un pesce bianco delicato o una meringa, mentre velocità elevate della ventola e temperature sotto lo zero abbattono un arrosto o congelano il gelato. Gli abbattitori di oggi hanno spesso anche un ciclo di scongelamento, un ciclo di “rinfresco” per rendere croccanti le insalate, ad esempio, e alcune unità hanno un ciclo di riscaldamento o di cottura lenta.

E

Funzioni

Oltre all’avvio automatico o manuale, i diversi modelli possono consentire di impostare fino a sei timer per gestire il processo di raffreddamento di diversi tipi di alimenti presenti contemporaneamente nell’abbattitore; le ventole a velocità variabile possono spostare l’aria su scaffali separati a velocità diverse. (L’aria si muove orizzontalmente in un effetto laminato per evitare il trasferimento di sapori). Altri modelli si avviano non appena si inserisce una sonda di temperatura nel cibo, così i dipendenti non devono preoccuparsi di quale pulsante premere.

E

Programmabilità

Il numero di “ricette” che si possono programmare varia da un modello all’altro, da circa 20 a ben 150.

E

Interfaccia

Gli schermi tattili sono ormai più comuni, ma alcuni utilizzano pulsanti capacitivi, mentre altri sono più simili allo schermo dello smartphone. Questi ultimi in genere guidano gli utenti con icone oltre che con istruzioni testuali.

E

Sonde

Le sonde di temperatura consentono agli abbattitori di monitorare con precisione la temperatura interna degli alimenti. Questo processo consente un controllo più preciso del ciclo di raffreddamento e fornisce dati concreti per i registri HACCP. Il numero e il tipo di sonde disponibili variano a seconda del produttore e del modello. Alcuni modelli sono dotati di una sonda standard, altri di tre per controllare i cicli di raffreddamento di più tipi di alimenti alla volta. Inoltre, alcune sonde hanno un solo punto di rilevamento della temperatura; altre ne hanno tre e almeno una ha una sonda a cinque punti che fornisce letture ancora più accurate, in particolare per i prodotti spessi.

Verificate quanti chili di cibo può raffreddare in meno di 90 minuti e a quale temperatura di partenza, per trovare la capacità giusta.

E

Connettività

La reportistica HACCP è una caratteristica fondamentale degli abbattitori di temperatura e quasi tutti sono in grado di registrare i cicli eseguiti. La reportistica, tuttavia, varia da una stampante a bordo, a porte USB che consentono di archiviare i dati registrati su una chiavetta di memoria, fino alla connettività Wi-Fi che consente di scaricare i dati direttamente su un PC. Sia le porte USB che il Wi-Fi sono utili anche per caricare le “ricette” sull’apparecchiatura. Si noti, tuttavia, che anche la memoria interna varia, da circa 30 giorni a 90 giorni.

Tipi Di Abbattitore Domestico

Tipi Di Abbattitore Domestico

l tipo di prodotto da raffreddare può influenzare il tipo di processo di raffreddamento scelto, in quanto molti abbattitori di temperatura offrono oggi capacità di raffreddamento sia hard che soft. Questi si distinguono principalmente per la temperatura di raffreddamento durante il processo di raffreddamento e possono influire sulla qualità del prodotto. La possibilità di personalizzare il raffreddamento riduce anche il rischio di proliferazione batterica, che se non viene raffreddata correttamente, può contaminare rapidamente un prodotto.

E

Raffreddamento Soft

Un processo meno duro della refrigerazione dura, la refrigerazione morbida porta gradualmente la temperatura degli alimenti a meno di 4 gradi.

È ideale per prodotti da forno, riso e verdure.

E

Raffreddamento Hard

Questo processo di raffreddamento è più rapido e porta le temperature dei prodotti a uno stato quasi congelato.

È ideale per i prodotti sostanziosi, gli alimenti densi e le carni.

E

Congelamento Shock

Con la funzione di surgelazione d’urto, le temperature dei prodotti possono essere portate a zero gradi o meno per la conservazione in freezer.

Ideale per prodotti che devono essere spediti, alimenti per la vendita per corrispondenza, pizza surgelata.

Le Domande Da Porsi Prima Di Acquistare Un Abbattitore

Le Domande Da Porsi Prima Di Acquistare Un Abbattitore

Dopo aver esaminato le caratteristiche e i componenti meccanici più recenti, rispondete alle seguenti domande prima di prendere una decisione definitiva:

E

Per Cosa Lo Userò?

I tipi e la quantità di cibo da raffreddare aiutano a determinare la capacità. I produttori utilizzano diversi metodi per misurare la capacità del modello. Uno è il numero di teglie che può contenere e in quale configurazione. Più utile è il numero di chili di cibo che l’unità può contenere. Ma la cosa più importante è sapere quanti chili di cibo può raffreddare in meno di 90 minuti e a quale temperatura di partenza. La refrigerazione a 2ºC da 70ºC in 90 minuti è praticamente standard, ma alcuni dichiarano una temperatura massima di 85ºC, mentre un produttore afferma che le sue unità possono abbassare la temperatura degli alimenti da 90ºC.

E

Quali Teglie Userò?

Assicuratevi che i ripiani o le guide interne siano in grado di contenere ciò che vi serve.

E

Quali Accessori Userò Con L'Abbattitore?

L’abbattitore è destinato a un uso generico o a un forno combinato? Alcuni produttori progettano specificamente i loro forni e abbattitori di temperatura per essere utilizzati insieme, per cui è utile disporre di rastrelliere. (Almeno un produttore ha integrato l’abbattitore con un forno e i due pezzi funzionano da un unico pannello di controllo).

E

Quali Cicli Mi Servono Davvero?

Se avete intenzione di congelare i prodotti, vi servirà un’unità in grado di raggiungere temperature di -40ºC.

E

Dove Lo Metto?

Se non avete uno scarico a pavimento nelle vicinanze, avrete bisogno di un modello con vaschetta di raccolta della condensa o evaporatore.

E

Massimizzare Il Freddo

Una volta installato l’abbattitore, ci sono alcuni semplici accorgimenti da adottare per farlo funzionare nel modo più efficace possibile. Per cominciare, utilizzate teglie per alimenti in acciaio inox, non in plastica, perché il metallo conduce meglio il freddo. Non utilizzate coperture o involucri di plastica sulle teglie; gli abbattitori possono raffreddare senza seccare gli alimenti. Anzi, raffreddano il prodotto più velocemente se non si coprono le teglie.

La Manutenzione Del Abbattitore Di Temperatura

La Manutenzione Del Abbattitore Di Temperatura

Come ogni apparecchiatura, più pulito è l’abbattitore di temperatura, più a lungo durerà. Ecco i quattro fattori più importanti per la sua manutenzione:

 

  • Pulire la superficie. A fine giornata, pulire l’interno e l’esterno dell’unità con una soluzione di detergente delicato e acqua. I modelli con angoli interni smussati semplificano il lavoro.
  • Sanificazione del mobile. Dopo la pulizia, è possibile pulire l’interno con una soluzione igienizzante. Alcuni modelli sono disponibili con sterilizzazione a raggi UV e un produttore utilizza un foto-plasma fatto circolare sopra la luce UV per eliminare anche gli odori. Un altro produttore offre un generatore di ozono per fare la stessa cosa. Un altro ancora utilizza uno ionizzatore proprietario.
  • Cura dei cavi della sonda. La maggior parte dei dipendenti sa che bisogna pulire e igienizzare le sonde di temperatura, ma non bisogna dimenticare i cavi a cui sono collegate. Di solito, questi si estendono dallo sportello o da un angolo dell’armadietto. Anch’essi devono essere puliti e igienizzati da versamenti di cibo, ecc.
  • Spazzolare le bobine. Mantenere le bobine del condensatore libere da polvere e detriti per evitare che il compressore lavori troppo. Spegnere l’apparecchio e spazzolare le bobine con un aspirapolvere o una scopa, come indicato nel manuale.

La Nostra Selezione

La Nostra Selezione

Gli abbattitori di temperatura sono uno dei metodi più sicuri per raffreddare gli alimenti da caldi (circa 70 gradi) a freddi (3 gradi o meno) in circa 90 minuti o meno, a seconda del tipo di abbattitore domestico e del prodotto. Queste unità sono destinate a raffreddare gli alimenti, non a conservarli come i frigoriferi e i congelatori. Per questo motivo, in genere vengono acquistate insieme alle unità di produzione e alle unità di refrigerazione. La maggior parte degli abbattitori passa automaticamente alla modalità di refrigerazione una volta raggiunta la temperatura o il tempo limite.

Gli abbattitori funzionano formando microcristalli sui prodotti anziché far evaporare l’umidità come un frigorifero o un congelatore tradizionale. In questo modo gli alimenti non si disidratano. In genere i prodotti abbattuti possono essere conservati per circa 5 giorni, anche se la refrigerazione d’urto può prolungare questo periodo.

Queste unità sono ideali per gli operatori che desiderano ampliare i loro menu e preparare gli alimenti in anticipo. Sono anche ideali per le cucine che hanno un’area di produzione limitata, in quanto è possibile preparare lotti, raffreddare e conservare i prodotti per un uso successivo.

Domande Frequenti

Come Funziona Un Abbattitore Domestico?

Gli abbattitori tendono a congelare rapidamente gli alimenti grazie alle soffianti presenti al loro interno che fanno passare l’aria gelida sulla superficie degli alimenti. Gli abbattitori di temperatura hanno di solito una varietà di impostazioni che si possono selezionare in base al cibo, se lo si vuole a temperatura ambiente, refrigerato o caldo.

Quanto È Freddo Un Abbattitore Di Temperatura?

Come sappiamo, l’obiettivo principale di un abbattitore di temperatura è quello di raffreddare gli alimenti a una velocità elevata. Gli abbattitori di temperatura possono normalmente ridurre la temperatura degli alimenti da 70 gradi a 4 gradi Centigradi o meno in soli 90 minuti circa.

Un Abbattitore Di Temperatura Riduce Gli Sprechi Alimentari?

Senza dubbio gli abbattitori congelano gli alimenti così rapidamente che le dimensioni dei cristalli di ghiaccio che si formano durante il processo di congelamento si riducono rapidamente. Come sappiamo, nei ristoranti si produce e si spreca ogni giorno un’enorme quantità di cibo, per cui l’aiuto di un abbattitore di temperatura ha un periodo di ammortamento incredibilmente breve, che dipende totalmente dalla quantità di cibo prodotto.

Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest