Select Page

Cappa Aspirante Da Incasso – La Nostra TOP 5 [Dicembre 2022]

Se volete una cappa invisibile in cucina, la cappa aspirante da incasso è quella che fa per voi. Ecco la nostra TOP 5 scelta con cura dai nostri esperti:

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 24. Dicembre 2022

Il Più Venduto

cappa aspirante da incasso

CIARRA CBCS5913A

Offerta TOP

cappe da incasso

FABER 152 Sottopensile

La Nostra Scelta 

cappa incasso

Klarstein Cappa Incasso

La Migliore Cappa Aspirante Da Incasso Sul Mercato 2022

La Migliore Cappa Aspirante Da Incasso Sul Mercato 2022

Se state costruendo una nuova cucina personalizzata o state cercando di trovare un ricambio da inserire in un mobile esistente, la scelta di una cappa aspirante da incasso non è un compito da poco. Sebbene l’aspetto sia spesso meno importante rispetto alle cappe autonome, è comunque necessario trovare il giusto equilibrio tra potenza, prestazioni e prezzo.

Grazie a ore di ricerca e ad anni di cucina e di pulizia di cappe aspiranti da incasso da cucina in cucine professionali, abbiamo individuato cinque dei migliori modelli di cappa aspirante da incasso da cucina che si possano acquistare.

Vi forniremo anche un’indicazione su quali componenti dovreste valutare per trovare la migliore cappa aspirante da incasso in grado di adattarsi al formato della vostra cucina e al vostro stile di cottura preferito.

1. CIARRA CBCS5913A

CIARRA CBCS5913A

La cappa da cucina integrata da 52 x 28 x 13 cm può essere nascosta dietro un’anta dell’armadio per mantenere la cucina elegante e senza soluzione di continuità. POTENZA DI ASPIRAZIONE 300 m³/h: la cappa sottopensile può rimuovere facilmente dall’aria grandi quantità di fumo e odori di cucina. Il rumore massimo è 63dB(A), che non causerà molto fastidio.

2. FABER 152 Sottopensile

FABER 152 Sottopensile

Modello di cappa sotto pensile Larghezza 60 cm, può essere integrata perfettamente nel pensile della cucina, adatta a cucine o ambienti di piccole e medie dimensioni, inoltre ha un livello di rumore massimo di soli 69 dB per aiutare a mantenere un ambiente più tranquillo in cucina. È dotata di illuminazione con Led a 3 W, che offre una visione chiara della tua zona di cottura. Può essere installata in modalità ASPIRANTE; dove i vapori di cottura vengono espulsi all’esterno dell’abitazione con un tubo di scarico (non incluso).

3. Klarstein Cappa Incasso

Klarstein Cappa Incasso

Con 3 modalità tra cui scegliere, questa cappa cucina in acciaio inox con una portata d’aria di 592m³/h ha una velocità della ventola per ogni tipo di cottura e per migliorare la qualita’ dell’aria nella tua cucina. La nostra cappa aspirante ad incasso si nasconde perfettamente nell’armadio a muro della cucina, minimizzando il suo volume e rendendo più spazioso il piano cottura. Include un comodo e ben nascosto pannello di controllo touch.

4. Elica Sottopensile

Elica Sottopensile

Un altra ottima cappa da incasso dotata di controllo cursore a 3 velocità, con una finitura grigia. Connettore condotto da 120 mm fornito di 2 luci LED da 3 W (2700 ° K) e filtro per grasso in alluminio.

5. CIARRA CBCS6903

CIARRA CBCS6903

Questa sottile cappa aspirante sotto l’armadio misura solo 59,6 x 50 x 8 cm (L x P x A), può essere integrata perfettamente sotto l’armadio della cucina o l’armadio, adatta a cucine o layout di piccole e medie dimensioni. Questa cappa aspirante ha un livello di rumore massimo di soli 55 dB (A) per aiutare a mantenere un ambiente più tranquillo in cucina. 3 Impostazioni di velocità del ventilatore con una velocità di estrazione massima di 220 m³/h.

Guida All’Acquisto Per La Cappa Aspirante Da Incasso Migliore

Guida All’Acquisto Per La Cappa Aspirante Da Incasso Migliore

Una cappa aspirante da incasso è un tipo di cappa da cucina che si inserisce in un mobile in legno o in un mobile personalizzato.

Una cappa in legno è un guscio di legno fabbricato appositamente per la cappa incasso. Esistono anche cappe aspiranti da incasso da cucina che sono già installati nel mobile in legno dal produttore.

I proprietari di casa amano anche costruire armadietti personalizzati per cappa aspirante da incasso, che sono fondamentalmente una struttura in legno con un tipo di legno estetico installato sopra.

La cosa bella della cappa aspirante da incasso è che possono dare un aspetto unico e senza soluzione di continuità alla vostra cucina. Le cappe metalliche non si abbinano perfettamente ai mobili della cucina e non a tutti piace l’aspetto dell’acciaio inox o del nero.

Le Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Una Cappa Aspirante Da Incasso

Le Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Una Cappa Aspirante Da Incasso

Una cappa aspirante da incasso è come un rivestimento che si monta all’interno di un mobile personalizzato in rame, legno o pietra, già installata in cucina.

Di solito sono nascoste, in quanto la cappe aspiranti da incasso sono costruite per essere inserite in mobili altamente personalizzati sopra il piano cottura. Se avete un mobile precostruito che volete trasformare in una cappa aspirante da incasso funzionale, un inserto per cappa da cucina è l’opzione ideale.

E

Vantaggi Dell'Utilizzo Di Una Cappa Aspirante Da Incasso

Poiché le cappe da incasso offrono numerosi vantaggi, sappiamo tutti che si tratta di apparecchi importanti dal punto di vista funzionale. Anche l’aspetto estetico è un aspetto importante della cucina, dove le cappe da incasso offrono un grande aiuto.

Le cappe aspiranti da incasso sono inserite direttamente all’interno dei mobili personalizzati, il che consente di scegliere le cappa aspirante da incasso in base allo stile e al fascino della cucina.

Le cappa aspirante da incasso sono utili come le altre cappe per migliorare la qualità dell’aria. Aiutano a rimuovere dalla cucina le particelle sospese nell’aria, il fumo e gli odori indesiderati. Tutto il calore eccessivo prodotto durante la cottura può essere espulso all’esterno e voi potete godervi la vostra esperienza culinaria in cucina.

E

La Maggior Parte Delle Cappe Aspiranti Da Incasso Può Essere Installata Con O Senza Condotto

Una decisione importante nella scelta deella cappa aspirante da incasso è quella di scegliere se installarla con o senza condotto.

Quasi tutti i produttori consentono di convertire le loro cappe da incasso da canalizzate a non canalizzate con l’aggiunta di un kit di filtri a carbone. Il kit di filtri comprende un filtro a carbone che aiuta a rimuovere fumo e particelle prima di far ricircolare l’aria in cucina. Inoltre, è necessario un filtro antigrasso che catturi il grasso di cottura presente nell’aria.

Se ne avete la possibilità, è sempre consigliabile scegliere una cappa aspirante da incasso canalizzata. Le prestazioni delle cappe da incasso aspiranti canalizzate saranno sempre superiori a quelle delle installazioni senza condotto, ma a volte ci sono ragioni per scegliere quelle senza condotto.

E

Assicuratevi Che Si Adatti Al Vostro Mobile In Cucina

Una delle considerazioni più importanti riguarda le dimensioni della cappa aspirante da incasso.

Se avete già un mobile in legno o avete intenzione di costruire un mobile su misura, dovete assicurarvi che la cappa aspirante da incasso si inserisca effettivamente in esso. L’ultima cosa da fare è costruire un telaio su misura e la cappa incasso non ci sta.

Per quanto riguarda la larghezza, la cappa aspirante da incasso deve essere larga almeno quanto il piano cottura o la cucina. Se la cappa aspirante da incasso è leggermente più larga del piano cottura, è ancora meglio e catturerà più fumi di scarico.

Tipi Di Cappe Da Incasso

Tipi Di Cappe Da Incasso

Esistono due tipi di cappa aspirante da incasso, come indicato di seguito:

E

Cappa Aspirante Da Incasso Senza Condotto

Le cappe aspiranti da incasso senza condotto non fanno uscire l’aria della cucina all’esterno, ma la filtrano con filtri a carbone. Ricircolano l’aria in cucina dopo aver neutralizzato i cattivi odori o gli inquinanti nocivi. Inoltre, cattura il grasso dall’aria della cucina.

E

Cappa Aspirante Da Incasso Canalizzato

Questo tipo di cappa aspirante da incasso spinge l’aria viziata all’esterno attraverso il soffitto o la parete. In questo modo, tutti i cattivi odori, il grasso e le sostanze inquinanti vengono espulsi all’esterno. Queste cappe da incasso sono più efficienti perché non si vuole che la cappa personalizzata catturi grasso e sporcizia.

Come Scegliere La Cappa Aspirante Da Incasso Giusta

Come Scegliere La Cappa Aspirante Da Incasso Giusta

Quando si acquista una cappa aspirante da incasso, ci sono alcuni fattori da tenere in considerazione, che sono i seguenti:

E

Dimensioni

Per trovare a cappa aspirante da incasso della misura giusta per la vostra situazione, iniziate dalle dimensioni del vostro piano di cottura. E ricordate che dovrete tenere conto anche del vostro mobile e delle dimensioni dell’inserto.

La regola generale è che la cappa aspirante da incasso deve essere larga almeno quanto il piano cottura. Piano cottura da 60 centimetri, cappa da incasso da 60 centimetri. Questo è il minimo, ma se avete spazio a disposizione l’ideale è una cappa incasso più larga di 10 centimetri rispetto al piano cottura.

Quindi, per lo stesso piano cottura da 60 centimetri, si dovrebbe optare per una cappa da 75 centimetri. I 7 centimetri in più su ciascun lato consentono di catturare e rimuovere meglio fumo, vapore e altri fumi.

Solo per un piano di cottura molto grande si dovrebbe prendere in considerazione una cappa aspirante da incasso da 90 centimetri, e praticamente nessuno di questi apparecchi è disponibile come incasso.

E

Condotto vs. Senza Condotto

Le cappe aspiranti da incasso possono essere installate e utilizzate in due modi: con o senza condotto.

Le cappe da incasso canalizzate sono collegate a tubazioni che conducono a uno sfiato esterno all’abitazione. Funzionano aspirando l’aria della cucina e portandola fisicamente all’esterno.

Se ne avete la possibilità, la soluzione migliore è quella canalizzata. È più efficiente e può rimuovere più fumo e più velocemente di un impianto senza condotto. Inoltre, è molto più efficace nel rimuovere il vapore, in modo da non ritrovarsi con un eccesso di umidità in cucina. L’unico inconveniente si presenta se non si dispone già di una canalizzazione, in quanto l’installazione può essere piuttosto costosa.

Le cappe da incasso senza condotto funzionano filtrando l’aria attraverso un filtro a carbone prima di farla ricircolare in cucina. Questa opzione è ottima se non si dispone di un condotto esterno, ma è più lenta e meno efficace nel rimuovere fumo e altri fumi.

Le cappe da incasso convertibili consentono di scegliere se farle funzionare con o senza condotto. Un’ottima opzione se non si dispone già di una canalizzazione, ma si desidera effettuare un upgrade in futuro.

E

Potenza Di Aspirazione

Il numero di m³/h significa metri cubi al ora. Si tratta della potenza di una cappa e della quantità d’aria che è in grado di spostare. Esistono un paio di semplici formule per stabilire la potenza necessaria per il proprio piano di cottura.

Per un fornello elettrico o a induzione, è sufficiente prendere la sua larghezza in centimetri e moltiplicarla per 5. Quindi, se avete un fornello da 60 centimetri, la cappa incasso deve essere in grado di spostare l’aria. Quindi, se avete una cucina da 60 centimetri, avrete bisogno di una cappa incasso da almeno 300 m³/h (60 x 5=300).

Per una stufa a gas, si prende il numero totale di KW per l’intera gamma e lo si moltiplica per 20. Se avete una stufa a gas da 15 KW, vorrete una cappa da almeno 300 m³/h (15 x 20=300).

Ora, il motivo per cui dico “almeno” è che ci sono altri fattori che potrebbero richiedere una potenza maggiore dalla cappa aspirante da incasso. Le dimensioni della cucina, la lunghezza e la disposizione della canalizzazione sono alcuni dei fattori che potrebbero modificare le esigenze di m³/h.

Un altro fattore importante è come e cosa si cucina. Se il vostro repertorio culinario comprende molte fritture, alte temperature e fumo, potrete sicuramente beneficiare di una maggiore potenza di aspirazione e di un maggiore flusso d’aria dalla vostra cappa aspirante da incasso.

E

Tipo Di Filtro

Per quanto riguarda il modo in cui la cappa aspirante da incasso filtra e pulisce l’aria, ci sono diverse configurazioni da tenere presenti.

I filtri a deflettore sono la prima e migliore opzione che esamineremo. Sono quasi sempre realizzati in acciaio inossidabile e funzionano separando l’olio dall’aria al suo passaggio. I filtri a deflettore offrono il miglior flusso d’aria, in modo da eliminare più velocemente fumo e fumi rispetto alle altre opzioni.

I filtri a rete sono un altro tipo di filtro riutilizzabile “permanente”. Sono costituiti da diversi strati di rete di alluminio.

Anche i filtri a rete funzionano separando il grasso quando l’aria li attraversa. Tuttavia, possono essere più inclini a intasarsi, riducendo il flusso d’aria e le prestazioni della cappa aspirante da incasso. Anche in questo caso è opportuno trovare un’opzione lavabile in lavastoviglie.

L’ultimo tipo di filtro è quello a carbone o a carboni attivi. Sono spesso utilizzati insieme ai filtri a rete o a deflettore, ma sono necessari solo se si utilizza una cappa aspirante da incasso senza condotto. Funzionano catturando il grasso e neutralizzando i fumi al loro passaggio. In sostanza, puliscono l’aria prima che venga reimmessa in cucina.

E

Livello Di Rumore

Una cappa aspirante da incasso rumorosa può essere il motivo principale per cui non la si usa quanto si dovrebbe. Sia che si cerchi di socializzare mentre si cucina, sia che si ascolti la musica o semplicemente si pensi, nessuno vuole una ventola fastidiosamente rumorosa con cui competere.

La maggior parte dei produttori fornisce una valutazione del suono alla massima velocità del ventilatore, in modo da sapere a cosa si va incontro. Poiché 60 decibel corrispondono all’incirca al volume medio di una voce parlante, mi piace usare questo valore come barometro per la rumorosità della cappa aspirante da incasso.

Le cappe aspiranti da incasso più silenziose non superano di molto la soglia dei 60 decibel. Scegliere una cappa aspirante da incasso silenziosa è un buon modo per evitare di ritrovarsi a urlare con la cappa da incasso accesa.

E

Altezza di montaggio

Le linee guida generali per l’altezza di montaggio della cappa aspirante da incasso sono da 60 a 70 centimetri  sopra i fornelli a gas. E un po’ più vicino a 50 a 60 centimetri sopra i piani di cottura elettrici e a induzione. Ma ogni produttore dovrebbe avere una raccomandazione specifica nelle proprie istruzioni di installazione.

Le raccomandazioni del produttore terranno conto della sicurezza, dell’efficienza e delle prestazioni complessive.

Con una cappa aspirante da incasso da cucina, potreste essere vincolati all’altezza di un apparecchio esistente. Se l’installazione non rientra nelle raccomandazioni del produttore, è consigliabile contattare l’assistenza clienti del produttore per verificare che l’altezza dell’installazione consenta comunque alla cappa di fornire prestazioni adeguate.

E

Pannello Di Controllo

I comandi della cappa aspirante da incasso possono e devono essere semplici e immediati. Tutto ciò che serve è l’alimentazione, la velocità della ventola e l’illuminazione. Preferisco pulsanti dedicati per ogni velocità della ventola, ma se si deve passare attraverso alcune velocità non è la fine del mondo.

Per quanto riguarda gli schermi tattili e i pulsanti fisici, si tratta principalmente di preferenze personali.

Personalmente, ci piace la sensazione e l’affidabilità dei pulsanti o delle manopole, ma i touchpanel sono innegabilmente più facili da tenere puliti e possono offrire un look più moderno.

E

Illuminazione

L’illuminazione della cappa aspirante da incasso e le lampadine utilizzate sono un altro fattore importante nella scelta della cappa da incasso. Una cattiva illuminazione può essere fastidiosa e avere un impatto negativo sull’esperienza di cottura complessiva.

Oggi è raro trovare cappe aspiranti da incasso con lampadine a incandescenza. Certo, sono economiche, ma consumano molta energia, non durano molto e tendono a essere molto fragili.

Le lampadine alogene e a LED sono standard nella maggior parte delle cappe da incasso che si incontrano. Le lampadine alogene sono simili a quelle a incandescenza, ma sono più piccole, più resistenti e più efficienti dal punto di vista energetico. Emettono comunque una certa quantità di calore quando sono accese, ma producono una tonalità più calda rispetto ai LED.

I LED durano molto più a lungo delle altre opzioni, non producono quasi calore e consumano una frazione di energia. Lo svantaggio dei LED è che sono più costosi all’inizio e la tonalità di colore non è così calda come gli altri.

Sia le lampadine alogene che quelle a LED sono facilmente reperibili e, in molti casi, è possibile passare dalle lampadine alogene a quelle a LED.

E

Installazione

 Il mobile in cui si installa la cappa aspirante da incasso gioca un ruolo importante nella difficoltà dell’installazione. Il processo di installazione di una cappa aspirante da incasso è abbastanza semplice, ma il peso e le dimensioni di molti inserti per cappe da incasso possono renderlo un po’ più complicato.

Fortunatamente, nessuno dei modelli di inserto è così difficile come una cappa a isola libera.

Per lo meno, è bene che ci sia qualcuno che possa aiutare a tenere la cappa aspirante da incasso per il montaggio iniziale. E non c’è da vergognarsi se si lascia che sia un professionista a occuparsi dell’intera operazione!

A seconda del design del vostro mobile, potreste avere dei ripensamenti sulla scelta di una cappa aspirante da incasso, per risparmiare spazio all’interno del mobile per riporre gli oggetti piuttosto che per nascondere un elettrodomestico. Se questo è il vostro caso, prima di scegliere un inserto potrebbe valere la pena di verificare la presenza di cappe da cucina sotto il mobile.

La Nostra Selezione

La Nostra Selezione

Ci auguriamo che abbiate apprezzato questa guida completa all’acquisto di cappa aspirante da incasso. Ricordate di considerare questi cinque aspetti quando acquistate la vostra cappa da incasso:

  • Dimensioni
  • Condotto o senza condotto
  • Livello di potenza di aspirazione
  • Livello di rumorosità
  • Luci

Domande Frequenti

Cos' È La Cappa Aspirante Da Incasso?

La cappa aspirante da incasso da cucina è una ventola di scarico installata direttamente in un mobile o in un coperchio di cappa personalizzato.

Qual'È La Migliore Potenza Per Una Cappa Aspirante Da Incasso?

La migliore potenza per una cappa aspirante da incasso dipende dalle dimensioni e dalla potenza del piano cottura, oltre che dal vostro stile di cottura. Le cucine più grandi e potenti richiedono una maggiore quantità di potenza. 

Qual'È La Migliore Marca Di Cappa Aspirante Da Incasso?

Non esiste una cappa aspirante da incasso unica per tutti, perché cuochi e cucine diverse hanno esigenze diverse di inserti per cappe da cucina.

Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest