Select Page

Cappa Cucina – Come Scegliere La Migliore?
[Dicembre 2022]

La cappa cucina è uno degli elettrodomestici obbligatori per tutti quelli che amano cucinare in casa. Per questo motivo abbiamo creato questa guida, in modo da farvi scoprire la migliore cappa aspirante per casa vostra!

Pubblicato Da Concetta Mazzanti – 24. Dicembre 2022

Il Più Venduto

cappa cucina

CIARRA CBCS6201

Offerta TOP

cappe cucina

CIARRA CBCB6201

La Nostra Scelta 

cappa aspirante

CIARRA CBCB6736C

La Migliore Cappa Cucina Sul Mercato 2022

La Migliore Cappa Cucina Sul Mercato 2022

Le cappe aspiranti rappresentano un interessante paradosso in cucina. Una delle caratteristiche più importanti di una cucina, una cappa cucina di alta qualità non si fa quasi notare. Il suo scopo è quello di contribuire a mantenere la qualità e la pulizia dell’aria in cucina, e una cappa cucina di buona qualità è in grado di filtrare gli agenti inquinanti e gli odori indesiderati generati durante il processo di cottura.

Per questo motivo è fondamentale fare la scelta migliore quando si sceglie una cappa aspirante per la cucina. I nostri consigli vi aiuteranno a orientarvi verso alcune scelte eccellenti e vi offriranno alcuni suggerimenti su ciò che dovreste cercare in una cappa da cucina di qualità. Ecco la nostra TOP 5:

1. CIARRA CBCS6201 Classe A

CIARRA CBCS6201 Classe A

CAPPA A EFFICIENZA ENERGETICA: questa cappa da cucina di classe energetica A può risparmiare fino al 40% del consumo energetico, rispetto ai modelli di classe C. CAPPA ESTRATTORE DA 60 CM: Adatto per l’utilizzo sopra un piano cottura di dimensioni standard, 2 filtri antigrasso da 26 x 31,9 cm e aspetto piramidale forniscono un’ampia area di estrazione. POTENZA DI ASPIRAZIONE 370 m³/h: La potenza di aspirazione è abbastanza forte per rinfrescare la tua cucina durante le ore di cottura. 3 livelli di velocità possono essere scelti per soddisfare le tue esigenze.

2. CIARRA CBCB6201 Classe A

CIARRA CBCB6201 Classe A

CAPPA A EFFICIENZA ENERGETICA: questa cappa da cucina di classe energetica A può risparmiare fino al 40% di consumo energetico, rispetto ai modelli di classe C. SUPERFICIE NERA OPACA: la verniciatura nera smerigliata previene impronte e polvere. È più facile da pulire e mantenere. Brilla un po’ sotto la luce, il che lo rende più elegante e adatto a tutta la cucina. DOPPIA MODALITÀ DI LAVORO: Montato a parete e canalizzato all’esterno con un tubo di scarico da 1,5 m (incluso), o semplicemente posizionare i filtri a carbone CBCF002X2 (forniti con) sul motore per la modalità di ricircolo.

3. CIARRA CBCB6736C Classe A

CIARRA CBCB6736C Classe A

CAPPA A EFFICIENZA ENERGETICA: La cappa aspirante è in classe di efficienza energetica A, a parità di potenza di aspirazione, riduce fino al 30% i consumi energetici rispetto ai modelli in classe C. LIBERA TESTA: La cappa camino a parete si installa a parete inclinata rispetto al piano cottura, presenta una piacevole altezza libera sopra la zona cottura. POTENTE E SILENZIOSO: Può estrarre fino a 350 m³/h e il livello di rumore è a un livello massimo di 62 dB(A). Tre velocità ti aiutano ad adattarti individualmente a ogni pasto.

4. FABER 152 Sottopensile

FABER 152 Sottopensile

DESIGN E PRESTAZIONI: Modello di cappa sotto pensile Larghezza 60 cm, può essere integrata perfettamente nel pensile della cucina, adatta a cucine o ambienti di piccole e medie dimensioni, inoltre ha un livello di rumore massimo di soli 69 dB per aiutare a mantenere un ambiente più tranquillo in cucina. È dotata di illuminazione con Led a 3 W, che offre una visione chiara della tua zona di cottura

5. CIARRA CBCS9201 Classe A

CIARRA CBCS9201 Classe A

EFFICIENZA ENERGETICA: questo aspiratore da cucina di classe energetica A può risparmiare fino al 40% di consumo, rispetto ai modelli di classe C. AREA DI ESTRAZIONE EXTRA GRANDE: questo ventilatore da cucina misura 90 cm di larghezza, con filtri antigrasso da 3 x 26 cm, è adatto per l’uso sopra un grande piano cottura in una cucina di medie dimensioni. POTENZA DI ASPIRAZIONE 370 m³/h: la potenza di aspirazione è abbastanza forte da rinfrescare la tua cucina durante le ore di cottura. È possibile scegliere 3 livelli di velocità per soddisfare le tue esigenze.

Guida All’Acquisto Per La Cappa Cucina Migliore

Guida All’Acquisto Per La Cappa Cucina Migliore

Senza una cappa aspirante, il fumo, gli odori e il grasso prodotti durante la cottura permangono in cucina, provocando odori sgradevoli e una cattiva qualità dell’aria. L’installazione di una cappa sopra il piano cottura può essere d’aiuto. Una cappa cucina aspirerà il grasso, l’umidità e il calore della cottura, per poi filtrarli e ricircolarli o convogliarli all’esterno. Le migliori cappe cucina moderne migliorano la ventilazione della cucina e mantengono l’aria pulita.

Per chi ama cucinare, l’aggiunta di una cappa aspirante efficiente è una delle migliori migliorie che si possano apportare alla cucina. Le cucine sono di tutte le forme e dimensioni, così come le cappe per cucina. Per adattarsi a una varietà di layout e design della cucina, abbiamo scelto cappe da cucina di diverse categorie, in modo che gli acquirenti possano trovare un’opzione sia che si tratti di un modello a parete o a soffitto. Abbiamo anche incluso un mix di cappe canalizzate, a filtro e convertibili per soddisfare le diverse esigenze. I produttori misurano la potenza delle cappe canalizzate in metri cubi al ora (m³/h) di aria espulsa. In poche parole, maggiore è il numero di metri cubi espulsi, più potente è la cappa cucina.

Grazie a un’ampia ricerca sui prodotti e alla lettura delle recensioni dei consumatori, abbiamo scelto cappe aspiranti efficienti e piacevoli da usare (cioè affidabili e ragionevolmente silenziose). Abbiamo dato la priorità alle cappe da cucina di marchi affidabili e abbiamo incluso prodotti di diverse fasce di prezzo per assicurarci che ci sia un’opzione per ogni cucina.

Le Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Una Cappa Cucina

Le Cose Da Sapere Prima Di Acquistare Una Cappa Cucina

Sono molti i prodotti di cappa aspirante che si contendono la vostra attenzione. Continuate a leggere per capire meglio le caratteristiche da considerare che vi aiuteranno a restringere il campo e a fare un acquisto definitivo della cappa cucina perfetta per casa vostra.

E

Disposizione E Dimensioni Della Cucina

Poiché alcune configurazioni della cucina richiedono un determinato tipo di cappa cucina, è importante sapere in quale categoria rientra la vostra quando vi accingete ad acquistare un prodotto. Se avete una parete aperta sopra i fornelli, la cappa a parete è la migliore. Se invece avete un mobile o un microonde, optate per una cappa sottopensile o a microonde. Le cucine con isola sono compatibili solo con cappe a isola (se è possibile inserire la canalizzazione nel soffitto) o con cappe downdraft (se è necessario inserire la canalizzazione nel pavimento).

Allo stesso modo, a seconda delle dimensioni della cucina o dell’abitazione, si può essere limitati nei tipi di cappe da cucina che si possono acquistare. Ad esempio, una cappa cucina a parete potrebbe essere difficile da installare in una cucina piccola o in un appartamento, mentre una cappa a microonde o una cappa sottopensile non hanno senso se la cucina è grande e necessita di una ventilazione abbondante.

E

Cappa Cucina Canalizzata vs. Senza Condotto

In una cappa da cucina canalizzata, l’aria trattata dalla cappa viene convogliata altrove (in genere all’esterno) attraverso un sistema di condotti. Questa conduttura può essere collocata nel soffitto, nelle pareti o nel pavimento, a seconda dell’abitazione. Una cappa da cucina senza condotto, nota anche come sistema di ricircolo, espelle l’aria in cucina dopo il filtraggio. Alcuni modelli di cappa cucina sono compatibili sia con i sistemi canalizzati che con quelli senza condotto (e possono essere convertiti tra i due), mentre altri sono disponibili solo in uno stile.

Sebbene un sistema canalizzato offra in genere un’alternativa più efficiente e potente rispetto a un sistema senza condotto, la decisione finale dipenderà esclusivamente dalla compatibilità con la cucina, la casa o l’appartamento e le sue esigenze.

E

Stile Di Cottura

È importante scegliere una cappa cucina compatibile con il vostro stile di cottura e non solo con la disposizione della cucina. Nel prendere questa decisione, tenete conto di tre caratteristiche principali: il flusso d’aria in m³/h, il numero di velocità della ventola e il livello di rumorosità. I m³/h determinano la quantità d’aria che l’unità elabora contemporaneamente. Più alto è il numero, più velocemente la cappa aspirante cucina aspirerà la cucina. I ventilatori dovrebbero essere dotati di almeno due impostazioni (velocità alta e bassa), con un livello di rumorosità correlato.

Se si aspira a diventare uno chef professionista e si cucinano quotidianamente piatti pesanti e intensi, è probabile che si desideri una cappa con un elevato di aspirazione (almeno tre o più velocità) e un livello di rumorosità che si possa tollerare per lunghi periodi di tempo. Se invece cucinate solo piccoli pasti una o due volte al giorno o poche volte alla settimana, una cappa cucina con una aspirazione più bassa e un minor numero di velocità delle ventole andrà benissimo (anche se dovrete comunque assicurarvi di poter tollerare il livello di rumore delle ventole).

E

Altre Caratteristiche

Il timer di scarico, lo spegnimento automatico, il tipo di pannello di controllo, i tipi di filtri e la configurazione dell’illuminazione sono alcune delle altre caratteristiche da considerare quando si acquista una cappa da cucina. Sebbene non esista una combinazione ottimale, alcune caratteristiche possono essere più utili di altre.

Ad esempio, se volete lavare i filtri in lavastoviglie, assicuratevi che siano compatibili con la lavastoviglie. Se vi piace lasciare la ventola accesa dopo aver cucinato per eliminare gli odori persistenti in cucina, probabilmente vorrete una funzione di spegnimento automatico o un timer di scarico per risparmiare il viaggio di ritorno. Fortunatamente, non dovrebbe essere troppo difficile trovare una cappa da cucina che soddisfi le vostre esigenze grazie all’ampia varietà di prodotti e modelli disponibili.

Tipi Di Cappe Cucina

Tipi Di Cappe Cucina

Come già menzionato sopra esistono diversi modelli di cappa cucina, in modo da potersi adattare a qualsiasi tipo di cucina. Scopriamo insieme la cappa da cucina perfetta per voi:

E

Cappe Cucina A Parete

Una cappa da cucina a parete può essere installata sopra un piano di cottura, a condizione che il mobile esistente non rappresenti un problema (in caso contrario, è consigliabile scegliere le cappe da cucina sottopensile). Come dice il nome, l’unità è montata contro la parete ed è generalmente canalizzata, anche se è possibile trovare versioni non canalizzate.

Disponibili in una varietà di forme, colori e dimensioni, le cappe a parete sono note anche come cappe aspiranti a camino, poiché il design complessivo e il sistema di ventilazione sono simili a quelli di un camino.

E

Cappa Da Cucina Sottopensile

Le cappe da cucina sottopensile vengono installate sotto il mobile esistente. Sono disponibili sia con sistema canalizzato che senza (nel primo caso, la canalizzazione viene generalmente fatta passare attraverso la parete o il soffitto più vicini prima di raggiungere lo sfiato).

Le cappe da cucina sottopensile sono generalmente di dimensioni e peso inferiori rispetto alle cappe da cucina a grandezza naturale. Si tratta di una scelta ideale per i cuochi di tutti i giorni, in appartamenti e case in cui è prioritario conservare lo spazio nell’armadio.

E

Cappa Isola

Le cappe a isola sono installate nel soffitto e sono appese direttamente sopra il piano di cottura. Il condotto viene fatto passare attraverso il soffitto e spesso è caratterizzato da un flusso d’aria più elevato, poiché deve catturare tutta l’aria che sale e si diffonde dall’isola nella stanza.

Sono disponibili molti design e stili diversi, anche se le cappe a isola sono generalmente più costose e complicate da installare rispetto a qualsiasi altro tipo di cappa. Inoltre, hanno un maggior numero di requisiti, in quanto i soffitti devono essere abbastanza alti da consentire uno spazio adeguato per l’unità. Se ben realizzata, una cappa isola non è solo un’aggiunta pratica alla cucina: può anche diventare un elegante elemento centrale.

E

Cappa Aspirante Da Incasso

La cappa aspirante da incasso e ideale se desiderate una cappa cucina invisibile. Vengono montate direttamente nei mobili e non si vedono. Solitamente hanno i controlli sulla parte inferiore, disponibili sia canalizzate che senza condotto. Offrono tutte le funzionalita di una cappa classica senza aggiungere il proprio stile alla vostra cucina.

E

Cappa Da Cucina Downdraft

Le cappe downdraft sono un’aggiunta elegante e raffinata alla cucina, soprattutto perché spesso vengono installate come unità di ventilazione a scomparsa, tranne quando vengono utilizzate. In teoria, queste cappe funzionano reindirizzando i fumi o l’aria verso il basso, dove vengono ventilati all’esterno della casa attraverso un sistema di condotti nel pavimento. Sebbene siano comode per i piani cottura a isola, dove non è pratico installare una cappa a isola, le cappe downdraft mancano di potenza e sono il modo meno efficiente per rimuovere gli agenti inquinanti, compresi i fumi, dalla cucina.

E

Cappe Per Microonde

Se il microonde è installato sopra il piano cottura, è probabile che sia presente una cappa per cucina microonde: la ventola, cioè, è integrata direttamente nella parte inferiore del microonde. Questo tipo di cappa è comodo, più economico rispetto all’installazione di una cappa separata (dato che in genere si acquista un solo apparecchio) ed efficiente dal punto di vista dello spazio.

Le cappe per microonde sono dotate di un sistema di ventilazione a ricircolo, senza condotto, in cui l’aria viene reimmessa in casa dopo essere stata filtrata. Pur essendo molto diffuse, le cappe a microonde non sono potenti o efficaci nel filtrare l’aria come le cappe cucina classiche – canalizzate.

E

Cappe Senza Canna Fumaria

Le cappe senza canna fumaria – chiamate anche cappe senza condotto sono cappe che non hanno bisogno di un canale di scarico. L’aria viene semplicemente pulita e rimandata in cucina. Il filtro si prenderà cura degli odori e dei grassi, ma sono ovviamente meno efficaci della controparte canalizzata.

Come Scegliere La Cappa Cucina Giusta

Come Scegliere La Cappa Cucina Giusta

Prima di scegliere una cappa aspirante per la cucina, considerate questi fattori chiave. Anche se gli acquirenti potrebbero pensare che tutte le cappe funzionino allo stesso modo, diverse caratteristiche possono influenzare la loro funzionalità. Continuate a leggere per conoscere alcune delle qualità più importanti da tenere a mente quando si acquista la migliore cappa da cucina per la proproa casa.

E

Tipo

Esistono diversi stili di cappe da cucina. La cappa migliore per un acquirente specifico dipende dalle sue esigenze e dalla disposizione della cucina. Le cappe a parete, sottopensile, a isola e a microonde sono le più comuni.

  • Le cappe a parete sono installate sopra i fornelli al posto del mobile. Anche se in genere sono canalizzate, sono disponibili anche modelli convertibili e non canalizzati. Hanno una forma simile a quella di un camino e sono dotate di canne di ventilazione a vista, che conferiscono un aspetto industriale alla cucina.
  • La cappa sottopensile viene installata sul lato inferiore del mobile superiore. Possono essere canalizzate o non canalizzate. Nei modelli canalizzati, l’aria viene aspirata ed espulsa attraverso bocchette nella parete adiacente o diretta verso bocchette nel soffitto.
  • Le cappe da cucina a isola sono installate sopra i piani di cottura o le penisole della cucina e vengono sfiatate attraverso il soffitto della cucina. Per una corretta ventilazione, si raccomanda che le cappe a isola siano più larghe di almeno 15 cm rispetto al piano cottura, poiché non hanno armadietti su entrambi i lati che aiutino a dirigere l’aria verso la cappa.
  • Le cappe per microonde possono essere canalizzate o non canalizzate e in genere sono meno potenti delle unità autonome. Quasi tutti i forni a microonde sono dotati di funzionalità di ventilazione.
  • Esistono altri tipi di cappe da cucina da prendere in considerazione, tra cui gli inserti, i downdraft e le unità professionali:

Esistono anche altri tipi come ad esempio gli inserti per cappe da cucina, talvolta chiamati power pack, sono utilizzati nella progettazione di cucine personalizzate. Queste cappe possono essere installate all’interno del mobile e sono pensate per integrarsi con gli elettrodomestici circostanti.

  • Le cappe downdraft forniscono una ventilazione discreta e un aspetto pulito alla cucina. Queste cappe per cucina aspirano il fumo o il vapore verso il basso e lontano dalla zona di cottura, quindi lo sfiatano attraverso condotti posti sotto il pavimento. Poiché le cappe downdraft si nascondono sul retro del piano cottura quando non vengono utilizzate, sono adatte alle cucine con spazio limitato in alto.
  • Le cappe cucina di livello professionale sono adatte ai cuochi casalinghi che desiderano una ventilazione di qualità da ristorante. In genere sono dotate di potenti ventole di scarico che espellono l’aria ad alta velocità.
E

Canalizzato vs. Condotto

La decisione principale che gli acquirenti devono prendere al momento dell’acquisto di una cappa aspirante è se desiderano un modello con o senza condotto.

  • Le cappe aspirate (o ventilate) aspirano le particelle d’aria dalla cucina e le espellono all’esterno attraverso un condotto. Sono efficaci per l’espulsione di fumo e odori, ma richiedono l’installazione di condotti e non sono compatibili con tutte le cucine.
  • Le cappe aspiranti senza condotto (o a ricircolo) filtrano e fanno circolare l’aria nell’ambiente domestico. Sebbene siano meno efficaci nell’eliminare i fumi e gli odori di cottura, sono molto più facili da installare. Hanno filtri che devono essere puliti e sostituiti regolarmente per mantenere la loro efficacia. Le cappe cucina senza condotto sono in genere disponibili a prezzi molto più bassi rispetto alle unità canalizzate.
  • Le cappe da cucina convertibili possono essere utilizzate sia con che senza condotti, offrendo un’opzione versatile che soddisfa alcuni acquirenti. Spesso richiedono l’acquisto di un kit di ricircolo che converte una cappa canalizzata in una cappa senza condotto.

L’installazione delle cappe aspiranti senza condotto è relativamente semplice e di solito non richiede l’intervento di un professionista. La maggior parte delle persone, tuttavia, sceglie di affidarsi a un professionista per l’installazione delle cappe cucina canalizzate, perché richiedono un processo di installazione più complesso. I modelli canalizzati sono dotati di bocchette in alto o sul retro, che facilitano diversi stili di installazione.

E

Dimensioni Della Cappa Cucina

Le dimensioni della cappa sono un fattore importante da tenere presente perché, a meno che non si voglia riprogettare completamente la cucina, la cappa dovrà rientrare in dimensioni specifiche. In generale, la cappa deve essere larga almeno quanto il piano cottura.

La larghezza standard di una cucina è di 60 centimetri e, di conseguenza, la maggior parte delle cappe cucina in commercio misura anch’essa 60 centimetri. Sebbene queste dimensioni vadano bene per la maggior parte delle cucine, chi ha cucine più grandi o progettate su misura può preferire modelli più grandi.

E

Potenza Di Aspirazione

I produttori misurano la potenza delle cappe canalizzate in metri cubi al ora (m³/h) di aria espulsa. In poche parole, maggiore è il il numero di m³/h, più potente è la cappa cucina. In generale, le cappe con m³/h compresi tra 200 e 400 forniscono una ventilazione adeguata per la maggior parte delle cucine.

Sebbene il numero di m³/h misuri la velocità con cui l’aria viene ventilata, non necessariamente qualifica l’efficacia con cui viene rimossa o ridistribuita. Quindi, sebbene i m³/h siano importanti, non sono l’unico fattore da considerare.

E

Tipo Di Filtro

Il filtro della cappa cucina è essenziale per trattenere grasso, fumo, odori e altri contaminanti. Realizzati in metallo o carbone, i filtri per cappe aspiranti aiutano a ridurre gli inquinanti dell’aria in cucina. Il filtro è particolarmente importante nelle cappe aspiranti senza condotto per un corretto ricircolo dell’aria. I filtri più comuni sono i filtri a deflettore, i filtri a rete e i filtri a carbone.

  • I filtri a deflettore sono filtri altamente efficienti costituiti da deflettori a tre lati che si intersecano tra loro e sono eccellenti per intrappolare il grasso durante il passaggio dell’aria. Spesso sono realizzati in acciaio inossidabile e sono durevoli, facili da pulire e belli da vedere. I filtri a deflettore tendono ad avere una migliore capacità di trattenere il grasso, ma sono anche più costosi dei filtri a rete.
  • I filtri a rete sono generalmente realizzati in alluminio, con strati multipli di maglia. Gli strati di rete intrappolano il grasso e altri contaminanti quando la cappa è accesa. I filtri a rete sono meno resistenti ma anche meno costosi.
  • I filtri a carbone sono di solito utilizzati in aggiunta a un deflettore o a un filtro a rete per trattenere i contaminanti e neutralizzare gli odori. Sono più comuni nelle cappe da cucina non canalizzate, poiché queste cappe ricircolano l’aria. Per chi converte una cappa cucina canalizzata in una versione canalizzata, è possibile aggiungere filtri a carbone compatibili per migliorare il controllo degli odori.
E

Caratteristiche E Funzioni Della Cappa Aspirante

La maggior parte delle cappe da cucina presenta da una a sei velocità del ventilatore. L’ideale è un modello con almeno due velocità, che permetta di scegliere una velocità maggiore durante la cottura e una velocità minore per continuare la ventilazione dopo. Anche se alcuni produttori pubblicizzano diverse opzioni di velocità, non è necessario averne più di tre.

La maggior parte delle cappe da cucina è dotata di funzioni aggiuntive. A seconda del modello, l’unità può essere dotata di una o più delle seguenti funzioni:

  • Le cappe cucina dotate di rilevatori di fumo integrati migliorano la sicurezza in cucina.
  • I timer di scarico spengono automaticamente la ventola dopo un certo numero di minuti.
  • I sensori di temperatura attivano automaticamente la ventola della cappa cucina quando rilevano il calore.
  • Le cappe dotate di luci a LED consentono di risparmiare energia e devono essere sostituite meno frequentemente.
  • Le spie luminose “Cambia filtro” indicano agli utenti quando è necessario cambiare il filtro.
  • La funzionalità Wi-Fi consente agli utenti di controllare la cappa aspirante con uno smartphone o un sistema domestico intelligente.
E

Materiale Ed Estetica

Le cappe cucina possono essere un elemento centrale della cucina, grazie alla varietà di materiali e finiture disponibili. A seconda dello stile scelto, la cappa per cucina può risaltare o fondersi con i mobili e gli arredi. Si noti che le cappe cucina di colore chiaro evidenziano più facilmente lo sporco, ma si abbinano bene a mobili ed elettrodomestici di tonalità simile.

  • L’acciaio inox è una scelta popolare per le cappe da cucina perché è duraturo, facile da pulire e richiede poca manutenzione. Una cappa cucina in acciaio inox si abbina anche a molti altri elettrodomestici da cucina, utensili e pentole in acciaio inox.
  • Il rame ha un aspetto elegante, caldo ma anche moderno. È una scelta eccellente per le cucine contemporanee, industriali o in stile casalingo. In pratica, si potrebbe definire una cappa cucina moderna.
  • Le cappe cucina in vetro temperato sono eleganti e minimaliste. Essendo trasparenti, consentono alla cappa di integrarsi perfettamente nel design della cucina.
  • Lo zinco ha una finitura argentata, morbida e di grande impatto visivo. Questo materiale caratteristico è anche resistente e si integra bene nella maggior parte delle cucine.
  • Le cappe da cucina in bronzo sono più durevoli del rame e altamente resistenti alla corrosione. Il bronzo offre un tocco rustico ed è ideale per le cucine più accoglienti.
  • Il nichel argento è un’altra finitura comune nelle cucine moderne; se volete abbinare la ferramenta al nichel, prendete in considerazione una cappa in nichel argento. Le cappe cucina in nichel argento sono una scelta classica per la cucina.
  • Le cappe da cucina in legno hanno una finitura dall’aspetto senza tempo, ideale per le cucine tradizionali. Se optate per il legno, scegliete una cappa in legno di alta qualità e ben protetta per evitare che l’umidità si rovini nel corso degli anni.
E

Livello Di Rumorosità

Il livello di rumorosità di una cappa da cucina si misura in genere in decibel. Il rumore prodotto da un frigorifero è di circa 30 decibel, mentre 50 dB è il livello di una conversazione media. Alcuni produttori misurano invece l’emissione sonora delle loro cappe da cucina in sone.

Qualsiasi valore inferiore a 65 decibel (o 13 sone) dovrebbe rappresentare un livello di rumore tollerabile durante la cottura. È importante tenere presente, tuttavia, che una cappa più potente, con una maggiore potenza, tende a essere più rumorosa.

Consigli Per La Sicurezza

Consigli Per La Sicurezza

Una cappa aspirante non si limita a far circolare il vapore e il fumo lontano dal piano di cottura, ma può anche aiutare a prevenire gli incendi. Oltre a installare una cappa aspirante, seguite questi accorgimenti per evitare che un incendio in cucina si propaghi al resto della casa:

  • Tenete un estintore in cucina. Assicuratevi che sia classificato per gli incendi domestici di classe A, B e C.
  • Quando cucinate, non uscite dalla cucina. Sia che stiate bollendo, friggendo, abbrustolendo, arrostendo o grigliando, date un’occhiata ogni minuto o due.
  • Non indossate abiti larghi e penzolanti quando cucinate su un fornello.
  • Pulite la superficie di cottura dopo ogni pasto, soprattutto se schizzi di sugo o briciole volano. Questi piccoli pezzi possono prendere fuoco la volta successiva che si accende il fornello.
  • Se si accende un fuoco di grasso, non versateci sopra dell’acqua, perché lo alimenterebbe. Spegnete invece il fuoco e soffocatelo con una padella, del bicarbonato di sodio o un estintore chimico bagnato.
  • Quando cucinate, utilizzate l’illuminazione incorporata della cappa cucina e qualsiasi altra fonte di luce in cucina per assicurarvi di poter vedere ciò che state facendo.

Domande Frequenti

Cosa Devo Cercare In Una Cappa Cucina?

Innanzitutto, bisogna decidere se per la propria cucina è più adatta una cappa aspirante con o senza condotto. Se acquistate una cappa canalizzata, cercatene una con una potenza di almeno 200 m³/h per garantire una circolazione ottimale dell’aria.

Qual È L'Altezza Migliore Per Una Cappa Cucina?

Una cappa cucina deve essere installata in modo che ci siano da 40 a 60 centimetri tra il piano cottura e la parte inferiore della cappa aspirante. Il produttore indica l’altezza ideale per ogni cappa specifica nel manuale di istruzioni.

È Possibile Utilizzare Una Cappa Cucina Senza Condotto Con Una Stufa A Gas?

Le stufe a gas richiedono cappe più potenti a causa della loro elevata produzione di energia, ma un’opzione senza condotto di alta qualità può essere sufficiente se la varietà canalizzata non è un’opzione.

Che Cos'È Una Cappa Cucina Convertibile?

Una cappa cucina convertibile è una cappa aspirante che può essere adattata per far ricircolare l’aria anziché farla uscire all’esterno.

Concetta Mazzanti

Concetta Mazzanti

Mi chiamo Concetta Mazzanti, l'autrice e fondatrice del sito Cucina Comoda. Essendo una imprenditrice con due figli a casa so cosa significa una cucina in disordine. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli elettrodomestici da cucina più utili e comodi possibili, cosi da farvi risparmiare tempo tra i fornelli in modo da poterlo spendere come più amate!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Pin It on Pinterest